Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Come pianta di palude, i mirtilli coltivati nel tuo giardino hanno bisogno di un piccolo supporto dai fertilizzanti per un raccolto ricco. Qui possono essere utilizzati fertilizzanti del commercio o rimedi casalinghi. È anche importante scegliere il momento giusto per la somministrazione dei nutrienti in modo che il fertilizzante possa favorire la fioritura e la formazione dei frutti. Il seguente articolo spiega quali fertilizzanti e rimedi casalinghi sono ideali per la concimazione e quando è il momento giusto per questo.

Fertilizzare i mirtilli

volta

Non c'è una sola volta in cui le piante di mirtillo, conosciute anche come mirtilli, dovrebbero essere fertilizzate. Nutrienti sufficienti dovrebbero sempre essere forniti due volte durante la stagione di crescita. I diversi tempi per la concimazione si presentano così:

  • primi nutrienti durante la semina
  • negli anni successivi prima grande concimazione a marzo
  • favorisce la crescita di giovani germogli
  • in secondo luogo, una minore fertilizzazione a giugno
  • durante la fruttificazione
  • serve un raccolto abbondante

È anche importante utilizzare diversi nutrienti in momenti diversi in modo da raggiungere l'obiettivo desiderato - crescita in primavera e fruttificazione in estate. Ad esempio, dovresti astenerti dall'usare l'azoto la seconda volta che concimi a giugno, perché questo promuove principalmente una rapida crescita dei germogli, ma non la formazione di frutti.

Fertilizzare minerale

Blaukorn o altri fertilizzanti a lungo termine sono spesso usati in cucina e nei giardini ornamentali. Per i mirtilli, invece, questi fertilizzanti contengono concentrazioni di sali troppo elevate e spesso finiscono per concimare eccessivamente le piante. Di norma, questo porta sempre a danni alle radici e la pianta smette di crescere e fruttificare. L'alternativa migliore qui è sempre la fertilizzazione organica. Inoltre, Blue Grain and Co. nascondono anche i seguenti pericoli:

  • gli additivi chimici penetrano nel terreno
  • entrare in contatto con la falda freatica
  • concimazione chimica non va bene per le piante commestibili
  • il frutto del mirtillo raccolto può contenere additivi chimici
  • vengono assorbiti dal corpo umano una volta consumati

Fertilizzare organicamente

Naturalmente

Se i mirtilli vengono piantati nel primo anno, ha senso concimare organicamente e incorporare i nutrienti direttamente nel terreno. Questo ha il vantaggio della fertilizzazione a lungo termine, che deve essere eseguita solo una volta all'anno. Chi possiede un giardino ha anche regolarmente a disposizione i fertilizzanti organici. Tuttavia, dovresti evitare il compost puro, perché contiene altri nutrienti che i mirtilli non possono tollerare. Al momento della semina e negli anni successivi in primavera, è quindi opportuno aggiungere al terreno attorno alla pianta i seguenti nutrienti naturali:

  • Ritagli di prato
  • pezzi di corteccia (tritati)
  • le foglie
  • lettiera di aghi

È importante preparare il letto con i componenti un mese prima della semina, in modo che i nutrienti possano svilupparsi correttamente e i mirtilli possano assorbirli attraverso le radici fin dal primo giorno. Perché con i fertilizzanti organici, i nutrienti devono essere scomposti prima che possano essere assorbiti dalle piante.

Concime organico commerciale

Ma cosa si può usare per concimare i mirtilli coltivati in un secchio? C'è anche una soluzione per questo, perché il commercio offre anche fertilizzanti organici oltre a fertilizzanti minerali. Quindi se hai coltivato i tuoi mirtilli sul balcone per mancanza di un orto, puoi anche procurarti i mezzi biologici da negozi specializzati. È importante che anche i nutrienti contenuti siano adeguati alle esigenze delle piante di mirtillo. Questi dovrebbero sempre contenere i seguenti nutrienti:

  • azoto
  • sodio
  • fosforo
  • senza additivi a base di calce

Se la pianta viene fornita con fertilizzante organico dal commercio, allora una grande concimazione avviene in primavera e una concimazione più piccola di nuovo a giugno. Questo fornisce in modo ottimale ai mirtilli i nutrienti di cui hanno bisogno.

pasto di corno

Anche la farina di corno è biologica, poiché proviene dagli zoccoli e dalle corna degli animali macellati. Questa è anche una buona alternativa per la concimazione primaverile per stimolare la crescita delle piante poiché contiene azoto. Idealmente, la farina di corno viene somministrata solo in combinazione con altri fertilizzanti. Il prodotto è disponibile in fornitissimi negozi specializzati.

I fondi di caffè come rimedio casalingo

I fondi di caffè possono anche essere usati come fertilizzante adatto per i mirtilli. Questo viene utilizzato anche in primavera quando si pianta una pianta di mirtillo nuova o esistente. Perché i fondi di caffè contengono molti nutrienti come potassio, azoto e fosforo, che favoriscono la crescita della pianta. A seconda di quante piante stai coltivando, dovrebbe esserci una quantità sufficiente. Pertanto, per i fondi di caffè è necessario seguire la seguente procedura:

  • Raccogli i fondi di caffè durante l'inverno
  • per fare ciò, lasciare asciugare il filtro usato
  • Versare la polvere completamente asciutta in un barattolo
  • non chiudere ermeticamente
  • utilizzare il fertilizzante così ottenuto in primavera
  • insieme al concime organico
  • utilizzabile anche singolarmente

Consiglio: Affinché i fondi di caffè non si muovano nei mesi in cui vengono raccolti, devono essere completamente asciutti prima di riporli nel contenitore di conservazione. Ad esempio, i fondi di caffè possono essere essiccati in forno a basse temperature o su un riscaldatore acceso.

Pacciame durante l'inverno

Se in inverno pacciami il terreno intorno alla pianta, questo non ha solo un effetto protettivo contro il gelo. In questo modo vengono rilasciate contemporaneamente nel terreno le sostanze nutritive di cui i mirtilli hanno bisogno in primavera per germogliare bene. Il pacciame di solito consiste in residui di corteccia, foglie o lettiera di pino, che dovrebbero essere aggiunti anche per la concimazione primaverile.

Fai attenzione al lime

I mirtilli hanno bisogno di un ambiente del suolo acido. Bisogna quindi fare attenzione a non aggiungere troppo lime. Dovresti quindi assolutamente evitare i fertilizzanti commerciali che hanno un alto contenuto di calce. Ma ci sono sicuramente dei prodotti specifici per i mirtilli, in alternativa per i rododendri o le azalee che si adattano alle esigenze dei frutti di bosco. Quindi dovresti prestare attenzione a quanto segue quando eviti la calce:

  • solo acqua con acqua piovana
  • Acqua del rubinetto solitamente troppo calcarea
  • in alternativa solo acqua filtrata dal rubinetto
  • non utilizzare fertilizzanti con aggiunta di calce
  • le foglie gialle indicano clorosi calcarea

Se si utilizza un fertilizzante per fiori, è necessario controllare gli ingredienti in modo che il frutto non assorba sostanze dannose per il consumo.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: