Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Un albero del drago è un evento quasi quotidiano nelle nostre immediate vicinanze. Ovunque guardiamo, c'è già una sua bella copia da qualche parte. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che accetta con gratitudine anche la più piccola attenzione e prospera magnificamente. Nuove piante sono sempre benvenute da una pianta così frugale e allo stesso tempo aggraziata. Non devi andare a fare la spesa nel garden center per questo. Pochi rami, un sacco di terra e un po' di pazienza sono tutto ciò di cui hai bisogno e puoi propagare il tuo albero del drago.

La propagazione dei semi non ne vale la pena

Ogni volta che l'albero del drago adorna i nostri locali, è stato osservato solo raramente in fiore. Sì hai letto bene. L'albero del drago, bot. Dracaena, fiorisce davvero. E i suoi fiori non sono meno belli. Ma un albero del drago si mostra così generosamente solo nei suoi regni nativi. In questo paese, le condizioni di vita date non valgono la pena fiorire. Solo a volte, dopo molti anni di esistenza, sorprende il suo proprietario.

  • L'albero del drago fiorisce molto raramente in questo paese
  • dopo la fioritura i semi maturano
  • detengono il potenziale per più piante di drago
  • la propagazione dai semi è noiosa e difficile

Ma se non vuoi aspettare per sempre nuove piante, prendile talee. Questi sono quasi sempre disponibili e in numero sufficiente.

Albero del drago, dracaena fragrans

volta

Teoricamente, le talee possono essere tagliate in qualsiasi momento da un vecchio albero del drago che è già cresciuto molto. Non mancheranno nemmeno le propaggini. Nonostante la disponibilità "quasi" costante del materiale di propagazione, non dovresti procedere a caso.

  • si moltiplicano in tarda primavera e in estate
  • seguono molti giorni caldi e luminosi
  • ci sono condizioni di partenza ideali
  • Il rooting avviene rapidamente
  • Le giovani piante sviluppano una certa forza fino all'inverno

Consiglio: Se durante la stagione fredda si accumula materiale vegetale adatto a causa delle misure di potatura, non dovrebbe finire inutilizzato nel bidone della spazzatura. Questa pianta può essere propagata anche in inverno con buone prospettive di successo. Il processo di propagazione è solo più lento rispetto all'estate.

tipi di talee

talee di gambo

Come base per talee è uno dei tribù la palma del drago. Puoi scegliere il tronco la cui rimozione influisce meno sull'aspetto visivo della pianta madre.

  • Le foglie di Dracaena sono affilate
  • Proteggi le mani con i guanti
  • selezionare un ceppo adatto
  • per esempio. B. tronco storto, spoglio o fastidioso
  • utilizzare cesoie affilate o un coltello affilato
  • tagliare in modo netto con un taglio dritto
  • tagliarlo a pezzi lunghi circa 20-30 cm

Consiglio: L'interfaccia aperta sulla pianta madre è un punto di ingresso gradito per vari germi. Aiutala con una copertura protettiva di cera gocciolata o un po' di polvere di carbone. L'interfaccia dovrebbe asciugarsi per circa 24 ore prima.

Talee a foglia

Un tronco troppo lungo può essere accorciato. Questo cambia l'aspetto della pianta e dovrebbe essere fatto solo se assolutamente necessario. Il taglio della testa è adatto per propagare la palma del drago. Non è consigliabile dirigere la pianta solo a scopo di propagazione. Per l'ulteriore procedura, non faceva differenza se fosse disponibile un taglio della testa o un taglio del gambo nudo e dall'aspetto un po' desolato.

Albero del drago emarginato, Dracaena marginata

Propagazione dell'albero del drago: istruzioni

Metodo 1: piantare immediatamente

La parte del fusto già radicata può essere impiantata subito nel terreno. Cresce facilmente e germoglia rapidamente. Tutte le altre talee possono anche essere piantate direttamente nel terreno, ma richiedono ulteriore attenzione per una corretta propagazione.

1. Per prima cosa lascia asciugare i germogli e le talee per 24 ore.
2. Riempi i vasi delle piante con una miscela di terra e sabbia.
3. Bagnare questo terriccio con una generosa quantità d'acqua.
4. Inserire le talee o le talee per circa un terzo nella miscela di sabbia umida.
5. Sigillare le estremità sporgenti delle talee con la cera.
6. Metti un sacchetto di alluminio trasparente sopra le talee.
7. Metti le pentole in un luogo leggero e caldo.
8. Durante le settimane successive, assicurarsi che il terreno rimanga ben umido.
9. Rimuovere il sacchetto di alluminio non appena compaiono i primi germogli. Questo di solito è il caso dopo circa 3 o 4 settimane.
10. Ora i piccoli alberi del drago dovrebbero ricevere del fertilizzante.
11. Dopo che si è sviluppata una bella corona verde, puoi rinvasare le giovani piante in terriccio disponibile in commercio.

Consiglio: Assicurati di notare la direzione di crescita del tronco. Anche la parte inferiore del tronco deve essere trattata come parte inferiore del taglio. Solo allora si formeranno le radici. Le parti del tronco capovolte non mettono radici.

Metodo 2: propagare con radicazione in acqua

La propagazione dell'albero del drago usando la radicazione di acqua pura è speciale promettente. Questo metodo è ideale per i principianti in questo campo. Si ottengono i primi germogli e talee e si lasciano essiccare per 24 ore. Solo allora vengono posti in una nave d'acqua.

  • scegli un contenitore scuro e resistente alla luce
  • riempire con acqua tiepida
  • Metti i germogli nel barattolo
  • spostati in un luogo caldo
  • luminoso ma senza sole diretto
  • cambiare l'acqua ogni pochi giorni

Quando si sono formate abbastanza radici, i germogli possono essere piantati. Ti accontenti del normale terriccio. Una posizione calda e luminosa fornisce immediatamente uno scatto di crescita decente. I germogli verdi non tarderanno ad arrivare.

Avviso: Speciali ormoni radicanti sono superflui quando si propaga l'albero del drago, poiché le sue talee radicano in modo affidabile anche se non trattate.

Manutenzione

Se la propaggine è ben radicata e compaiono i primi germogli verdi, hai fatto tutto fino a quel punto. Restate sintonizzati, il lavoro non è ancora finito. Anche se la piccola dracaena sembra un albero del drago in miniatura già pronto, ha ancora una buona quantità di crescita davanti a sé. Continua a offrirle le condizioni ottimali affinché il buon inizio continui.

  • alta umidità (spruzzare con acqua di tanto in tanto)
  • luce e calore
  • nessun sole diretto
  • annaffiare e concimare regolarmente

pausa di riposo

Dopo che il tuo vecchio palmo del drago ha donato nuove piante sotto forma di talee e corridori, dovrebbe essere concesso un generoso riposo. Ci vuole molta forza per germogliare di nuovo dopo il taglio. Inoltre, ogni misura di potatura comporta un rischio di infezione da agenti patogeni. Pertanto, lascia che la pianta madre raccolga le forze per almeno due anni prima di chiederle nuove piante.

Albero del drago, Dracaena deremensis

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: