Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Attualmente esistono oltre 1000 generi di orchidee e fino a 30.000 specie diverse, di cui esistono numerose sottospecie/cultivar come gli ibridi. L'enciclopedia delle orchidee degli esperti di piante con immagini offre una panoramica delle specie di orchidee più popolari e diffuse nell'Europa centrale.

specie di orchidee

Le orchidee sono tra le piante più belle e i regali floreali più popolari. Accade spesso che la specie esatta non sia necessariamente nota. Ma la cura giusta spesso dipende da questo. L'esperto di piante ha messo insieme un'enciclopedia che elenca i tipi più comuni di orchidee in modo che tu possa identificare la tua bellezza floreale esotica per nome in base alla descrizione e alle immagini incluse e apprendere fatti interessanti a riguardo.

Varietà con A

aerangis

La famiglia delle orchidee Aerangis conta circa 50 specie diverse e proviene principalmente dall'Africa tropicale e dal Madagascar. Una delle specie più diffuse è l'Aegangis articulata. Le caratteristiche degne di nota sono le seguenti.

  • fiori a forma di stella
  • fiori di solito crescono uno sopra l'altro
  • numerosi fiori che profumano fortemente la sera
  • disponibile come fiore appeso e in piedi
  • Colore del fiore: bianco

aeride

Nell'Europa centrale sono disponibili circa 20 specie diverse della famiglia delle orchidee Aerides. Il più noto è l'Aerides odorata. Si riconosce dai suoi fiori bianchi con una sorprendente striscia rosa. Questa specie di orchidea è originaria dell'Himalaya e delle Filippine. Può raggiungere un'altezza di oltre due metri. Altre specie sono disponibili con fiori fini di colore bianco, rosa o rosso.

Arundina graminifolia

L'Arundina graminifolia proviene dalle regioni tropicali e subtropicali dell'Asia. Con la dovuta cura, può raggiungere un'altezza fino a due metri. Il suo fogliame erboso è sorprendente, con piccoli fiori che si formano solo all'estremità degli steli. L'infiorescenza è racemosa e consiste in un massimo di 15 singoli fiori attorcigliati verso il basso, di cui solo due o tre si aprono contemporaneamente.

angraecum

Il genere Angraecum comprende circa 210 specie. Si tratta per lo più di cosiddette piante epifite, botanicamente chiamate epifite. Ciò significa che vivono su altre piante. Originariamente provengono dalle regioni tropicali dell'Africa. Le specie più conosciute includono quelle elencate di seguito.

  • Angreacum sesquipedale detta anche "Stella del Madagascar", fiori bianchi, grandi, affusolati alle estremità dei fiori
  • Angreacum Leonis ha fiori bianchi, ma sono significativamente più piccoli di quelli del sesquipedale
  • Angreacum elephantinum è uno degli esemplari piccoli, ma forma grandi fiori bianchi
  • Angreacum viguieri ha una dimensione fino a circa 15 centimetri, si presenta con petali filiformi di colore arancio-marrone su fondo bianco

appendice

L'appendice è di casa nell'Asia tropicale e conta quasi 140 specie, la maggior parte delle quali si trova solo in Asia. L'appendice può essere riconosciuta fondamentalmente dalle sue foglie spesse e insolitamente carnose, che sono piuttosto piccole. La specie seguente è molto nobile.

  • Appendice rubens con fiori bianchi molto piccoli che crescono sulle punte dei germogli frondosi

Aspasia

Aspasia è un genere di orchidee con solo otto specie diverse. Si trova principalmente in America Centrale. La particolarità è che appare spesso in combinazioni di colori che combinano bianco, rosso scuro e sfumature di marrone. La crescita avviene tramite rizomi striscianti, sui quali si formano ancora e ancora pseudobulbi a brevi intervalli. Tra gli esemplari più belli ci sono le due varietà elencate di seguito.

  • Aspasia lunata con labbra bianco-rosate circondate a forma di stella da foglie striate di una sfumatura bruno-verdastra
  • Aspasia silvana ha le labbra bianche e i petali sono di colore marrone

Varietà con B

Barbosella

Con la Barbosella spiccano in primo piano due tipi di orchidee, che si differenziano dagli altri tipi di orchidee solo per la loro forma insolita. A forma di lancetta, le labbra del fiore puntano verso il basso, mentre uno dei petali superiori si erge come un'antenna. La Barbosella dolichorhiza è disponibile con fiori viola e la Barbosella hirzii con fiori giallo-verdastri.

Barcheria

La Barkeria con le sue 12 specie di orchidee proviene dall'America Centrale. Due tipi in particolare sono molto noti.

  • Barberia spectabilis Disponibile con fiori in diverse tonalità di rosa
  • Barberia skinneri si distingue per i suoi fiori rosa brillante

Bifrenaria

In Brasile, la Bifrenaria cresce allo stato selvatico. Cresce principalmente su altre piante (epifite) o su terreno roccioso. Su 21 specie diverse, la Bifrenaria aureofulva, ad esempio, è un bellissimo esempio di pianta d'appartamento. Ha diversi fiori d'arancio e foglie a forma di lame di spada.

Brassavola

Le specie Brassovola sono tra i generi di orchidee più piccoli che hanno rizomi striscianti. Di norma, formano solo un fiore bianco, che al massimo ha un colore delle labbra diverso. Una caratteristica distintiva essenziale sono i petali stretti, che si assottigliano fino a un punto alle loro estremità. Le labbra del fiore sono piegate a imbuto. In Europa centrale, le seguenti specie in particolare sono tra le più vendute.

  • Brassavola flagellare con un labbro di fiore su sfondo giallo e un fiore bianco
  • Brassavola digbyana si mostra con bordi floreali delicatamente sfrangiati

Brassia

La Brassia proviene dai tropici dell'America con circa 34 tipi conosciuti di orchidee. Su un germoglio si formano diversi fiori, che si allineano uno dietro l'altro. Particolarmente suggestivi sono i petali, che da lontano puntano in tutte le direzioni dal nucleo del fiore come zampe di ragno. I colori dei fiori vanno dal verde al bianco con una leggera sfumatura gialla. Alcuni esemplari presentano macchie scure sui fiori o sui petali, come la Brassia verrucosa.

Bulbofillo

Uno dei più grandi generi di orchidee è il Bulbophyllum con 1.800 specie, abituato alle temperature calde tutto l'anno e che le richiede anche nell'Europa centrale. Particolarmente suggestiva è l'infiorescenza a forma di uva, che si forma sulle foglie più basse dall'ispessimento e dagli pseudobulbi che ne sono derivati. I fiori colpiscono per i loro colori intensi e i loro boccioli dalla forma delicata. Particolarmente diffuse sono le seguenti varietà.

  • Bulbophyllum annandalei ha fiori bianco-gialli a forma di stella con delicate striature rosse e una base gialla
  • Bulbophyllum carunculatum ha petali allungati e base rossastra con fiore giallo
  • Bulbophyllum corolliferum presenta fiori fini e allungati disposti a semicerchio e sono di colore rosa o giallo
  • Bulbophyllum delitescens ha attorcigliato insieme piccoli fiori in rosso rosa brillante e lunghe labbra a forma di cono

Varietà con C

Calanta

Con una Calanthe ottieni un esemplare di orchidea con una combinazione di due o tre colori diversi. I fiori emergono dagli pseudobulbi, da dove si sviluppano in infiorescenze racemose. In Germania, due tipi di Calanthe sono particolarmente apprezzati.

  • Calanthe scolorire mostra fiori bianchi con marrone rossastro
  • Calanthe triplicata ha fiori bianchi con una gola arancione e un labbro diviso

cattleya

Ci sono circa 45 specie di orchidea bovina, tutte riconoscibili dai loro fiori abbastanza grandi. Alcuni esemplari sono profumati. La scelta dei colori spazia dal giallo, bianco e rosa in diverse sfumature. I seguenti tipi sono offerti di più.

  • Cattleya kerii con un fiore che appare interamente in rosa
  • Cattleya guttata presenta un labbro rosa e petali verde brillante punteggiati di macchie scure

Ceratostili

Le orchidee Ceratostylis, che annoverano oltre 140 specie, sono tra le mini orchidee fino ad un'altezza massima di 20 centimetri. Le specie provenienti dall'Asia sono caratterizzate dalla loro facilità di cura. La maggior parte delle piante ha cinque petali sottili e il labbro del fiore spesso si distingue con un colore diverso. Sono disponibili come piante sospese e in piedi. In particolare sono diffusi due tipi di orchidee.

  • Ceratostylis rubra con ricchi fiori d'arancio e labbra più scure e foglie lunghe a forma di lancia
  • Ceratostylis filippinensis ha fiori bianco puro con un nucleo sporgente nel mezzo e foglie lunghe e sottili

Chisi

Le 10 specie di orchidee Chysis provengono dalle foreste umide dell'America centrale e centrale. Hanno petali relativamente grandi. Le foglie sono solo nel terzo superiore degli steli. Una delle specie più conosciute è la Chysis laevis, che ha fiori arancioni o gialli.

Varietà con D

dendrobio

Le specie Dendrobium sono anche chiamate orchidee d'uva, di cui esistono circa 1.500 diverse varianti. Sono gli esemplari di orchidea più popolari in Germania e, nonostante le loro origini nelle regioni tropicali, si sentono molto a proprio agio come piante da interno nell'Europa centrale. Sono disponibili innumerevoli forme e colori di fiori. La maggior parte di esse si distingue dalle altre orchidee per la varietà dei fiori. Tra le specie più conosciute ci sono queste.

  • Dendrobium farmer con numerosi fiori in bianco e steli di fiori insolitamente grandi
  • Dendrobium mohlianum con foglie palmate e germogli per lo più spogli su cui sbocciano fiori d'arancio
  • Dendrobio nobile è la specie più nota con lunghi filari di fiori nelle combinazioni di colore bianco, viola e/o rosa

dendrochilum

Il fogliame simile all'erba e le punte dei fiori simili a punte rendono un Dendrochilum facile da riconoscere. A seconda dello stadio di sviluppo, i gambi dei fiori si piegano leggermente verso il basso. I seguenti tipi di orchidee sono principalmente offerti in commercio.

  • Dendrochilum wenzelii con piccoli petali rosso-arancio che sbattono molto verso l'esterno
  • Dendrochilum yuccifolium simile ai "Wenzelii" ma con petali bianco verdastri

Varietà da E a L

epidendro

Un epidendrum è una varietà epifita di orchidea che si adatta molto bene ad altre piante. Si conoscono circa 1.500 specie diverse, la maggior parte delle quali proviene dall'America centrale e meridionale e crescono tutte su un rizoma. Sotto i gambi dei fiori ci sono generalmente foglie lunghe e spesse che sembrano quasi come la pelle. Tra sei e 14 fiori si formano in piante sane. Tre dei tipi più noti sono questi.

  • Magnolie Epidendrum con delicati petali bianchi
  • Epidendrum radicans colpisce con i fiori in una forte tonalità di rosso
  • Epidendrum ibaguense solitamente con capolini costituiti da molti fiori di colore arancio, rosso, rosa o viola

Gongora

In natura, la Gongora si trova principalmente in Brasile e Messico. Il genere comprende circa 25 diverse specie di orchidee, tutte con petali appuntiti e diversi colori dei petali e delle labbra. La Gongora maculata è particolarmente nota in Germania. Si riconosce per le foglie lunghe ed erette, le labbra a fiore gialle e il colore del fiore bruno-rossastro.

Lipari

Oltre a una specie tropicale, il genere Liparis comprende anche esemplari autoctoni, come il Liparis loeselii, noto anche con i nomi di torba o erba di palude o orchidea di lucentezza. Ha foglie stabili, per lo più erette, sopra le quali si ergono i gambi dei fiori con diversi fiori. I piccoli fiori affascinano con petali ampiamente diffusi in un tono giallo.

Varietà dalla M alla S

Masdevallia

Le specie Masdevallia, di cui se ne contano circa 400, sfoggiano i loro fiori spettacolari. La maggior parte di queste specie cresce nelle alte Ande dell'America centrale e meridionale. Hanno foglie più basse che crescono intorno ai germogli e sembrano essiccate lì. I fiori, che consistono in tre foglie esterne, che di solito sono fuse insieme e corrono fino a un punto a un'estremità, sono particolarmente accattivanti.

  • Masdevallia rolfeana è una specie classica del suo genere con petali bordeaux collegati
  • Masdevallia herradurae è otticamente l'eccezione, ha petali singoli, molto sottili e lunghi

paphiopedilum

La pantofola di Venere, come vengono chiamate popolarmente le orchidee Paphiopedilum, comprende circa 100 specie diverse, la maggior parte delle quali proviene dalla regione asiatica. Una particolarità sono da una a tre brattee nella parte superiore del fiore, sopra le quali c'è un bocciolo di fiore. Nella parte inferiore c'è il petalo, che ricorda la forma di una scarpa. Tra le specie di orchidee più comunemente rappresentate ci sono quelle elencate di seguito.

  • Paphiopedilum glandulifero con petali striati rosso scuro e bianco
  • Paphiopedilum gratrixianum con petali bianchi e arancioni e un petalo d'arancio
  • Lanterna magica di Paphiopedilum si presenta con un'infiorescenza rosa puro

Phalaenopsis

Il genere di orchidee più noto è sicuramente la Phalaenopsis, di cui esiste un numero imprecisato di razze speciali, che probabilmente sono migliaia. La particolarità di lei è il basso fabbisogno di manutenzione, che la rende una pianta ideale per i principianti.

Si sente particolarmente a suo agio su rami e ramoscelli. Tutte le specie sono piante alte e hanno un fogliame che sembra quasi come la pelle. A seconda della specie, le foglie raggiungono lunghezze comprese tra 10 centimetri e un metro. I fiori possono avere una crescita arcuata, dritta o cadente. Le seguenti specie sono particolarmente note.

  • Phalaenopsis amabilis con i classici fiori Phalaenopsis disponibili in un'ampia gamma di colori
  • Phalaenopsis bellina consiste nella combinazione di colori di bianco forte e rosa brillante
  • Phaleanopsis mannii si differenzia dagli altri esemplari per i suoi petali sottili di colore verde con colorazione rosso-bruno
  • Phalaenopsis gigantea si presenta con foglie insolitamente grandi e con fiori prevalentemente sui toni del rosso

Phragmipedium

Il Phragmipedium comprende circa 24 specie di orchidee. Una particolarità è l'ovaio sporgente, motivo per cui vengono anche chiamate "ciabatte da donna" perché la sua forma ricorda proprio questa. La maggior parte delle specie Phragmipedium forma un solo fiore per stelo. Eccezioni possono essere trovate tra i cosiddetti bloomers revolver. Le differenze di specie possono essere trovate nella scelta del luogo. Ad alcuni piacciono i luoghi luminosi e caldi, mentre altri sono più a loro agio nell'ombra più fresca. Esempi ben noti di monosangue e sangue multiplo sono i seguenti.

  • Phragmipedium besseae i cui fiori brillano di rosso arancio
  • Phragmipedium lindleyanum ha un fiore per stelo in giallo-verde e un grande ovaio

Sobralia

Circa 100 specie sono nate dai Sobralia, la maggior parte delle quali ha origine nell'America meridionale e centrale. A volte sono molto diversi, il che è particolarmente evidente in una possibile altezza della pianta di pochi centimetri fino a dieci metri. I petali sono disposti su due file e non tutte le specie hanno un peduncolo. In alcuni esemplari le brattee si sovrappongono. Si riconoscono soprattutto dalle loro tre foglie esterne, che sono distribuite attorno ai petali solitamente più grandi. I petali hanno bordi prevalentemente frastagliati o ondulati. I seguenti sono diffusi in Europa centrale.

  • Sobralia xantholeuca con fiori dal giallo pastello al giallo limone intenso
  • Sobrailia dicotoma questi sono disponibili in varie tonalità di bianco e rosa e hanno bordi di petali ondulati

Varietà dalla T alla Z

tricoglottide

Le circa 60 diverse specie di orchidee del Trichoglottis provengono originariamente dal sud-est asiatico. Fondamentalmente sono divisi in due tipi fondamentali: steli pendenti con piccoli fiori su di essi e tipi di orchidee a crescita verticale. Esempi sono quelli elencati di seguito.

  • Trichoglottis australiensis come pianta sospesa, meno comune in Germania
  • Trichoglottis brachiata come un'orchidea in piedi con fiori rosso vellutato
  • Trichoglottis triflora come specie in piedi con piccoli fiori bianchi

vanda

L'orchidea Vanda comprende circa 50 specie diverse. Tutti impressionano con i loro fiori colorati, che durano fino a sei settimane con una cura ottimale. È disponibile nei classici colori dell'orchidea, ma anche come varietà speciali con fiori blu. Una particolarità sono i fiori per lo più piccoli, che sono distribuiti sugli steli dei fiori e assomigliano così a dei piccoli giacinti. Questi sono molto popolari tra gli amanti delle orchidee.

  • Christenoniamum con densi grappoli di fiori di colore rosa antico
  • Vanda ampollacattura l'attenzione con i suoi fiori rosa a forma di farfalla

vaniglia

La specie di orchidea più conosciuta tra le piante rampicanti è la vaniglia, di cui esistono diverse sottospecie, ma solo una ha il più alto livello di consapevolezza in Germania, la vaniglia planifolia o anche chiamata spezia vaniglia. È un rampicante. Da esso si ricava la spezia vanigliata. Ciò che colpisce di tutte le specie di vaniglia sono le foglie coriacee, carnose, spesse e le infiorescenze racemose in cui i fiori gialli o bianchi sono fittamente allineati.

zigopetalio

L'esotico Zygopetalum comprende circa 15 specie, tutte con fiori profumati. Questi siedono su steli che possono raggiungere una lunghezza fino a 60 centimetri. Le specie Zygopetalum sono particolarmente apprezzate per la lunga durata dei fiori. I fiori sono piccoli o grandi a seconda della specie. I colori dei fiori sono sorprendenti, che conferiscono alle orchidee un ulteriore tocco nobile con sfumature di verde, rosso o viola e diversi motivi. I seguenti sono tra gli esemplari più noti in Germania.

  • Zigopetalum maculatum con petali bianchi e venature blu
  • Zigopelatum Arthur Elle della varietà 'Bright and Blue', che ha fiori fortemente profumati e labbra blu scuro

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: