Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

La ghiaia decorativa è una delle pietre decorative più popolari che puoi utilizzare sulla tua proprietà a causa dei bassi requisiti di manutenzione. La contaminazione da influenze ambientali, che rendono il colore originale più scuro e antiestetico, si verifica più frequentemente con le varianti bianche in particolare. Pulire la ghiaia decorativa e renderla di nuovo bianca non è una scienza missilistica e può essere facilmente implementata con gli strumenti giusti e le giuste fasi di lavoro. Inoltre, vale la pena proteggere le pietre decorative dallo sporco adottando misure preventive.

Pulire la ghiaia ornamentale

Quando è necessario pulire la ghiaia ornamentale dipende da diversi fattori:

  • grado di inquinamento
  • la stagione
  • Tipo di pietre decorative
  • colore
  • posizione

In questa sede va menzionato soprattutto il grado di inquinamento. Durante il periodo di utilizzo della superficie ghiaiosa si può accumulare una grande quantità di sporco che priva le pietre bianche in particolare del loro colore un tempo attraente.

cause

Le cause di contaminazione possono essere diverse, tra cui:

  • Alghe a causa dell'umidità eccessiva
  • piante appassite
  • le foglie
  • aghi dagli alberi
  • muschi
  • terra

Anche la neve sporca può causare contaminazione una volta che si è sciolta. Soprattutto se vivi su una strada trafficata e le emissioni e lo sporco della strada si accumulano sulla neve, questo può portare allo sporco quando si scongela. Per questo ne viene offerto uno pulizia annuale dopo l'ultima neve. Una pulizia di primavera, per così dire, perché conviene integrarla nella manutenzione generale dell'immobile. Non importa se hai letti di ghiaia, vialetti o vialetti, soprattutto se le tue pietre decorative sono bianche, devi pulirle regolarmente. Ciò è particolarmente importante per le aree con le seguenti caratteristiche di localizzazione:

  • ombreggiato
  • bagnato
  • molto usato

Le aree di ghiaia in realtà si mantengono pulite da sole se c'è abbastanza sole e secchezza. Poiché questo non è il caso in tutte le aree della Germania e soprattutto non durante l'inverno, la ghiaia decorativa sporca è uno spettacolo tipico. Soprattutto se piove molto senza sole, puoi aspettarti di pulire la ghiaia più spesso. Oltre alle vere e proprie pulizie di primavera, dopo che l'ultima neve si è sciolta, dovresti pulire la superficie di ghiaia quando lo ritieni necessario.

Prevenire

Se vuoi ridurre il livello di inquinamento, esistono degli ottimi metodi di prevenzione. Soprattutto, questi assicurano che nessun materiale organico possa marcire, il che favorisce la formazione di humus e quindi di sporco. Allo stesso modo, il tipo di ghiaia utilizzata è in qualche modo responsabile del possibile inquinamento. Puoi prevenire efficacemente la contaminazione con i seguenti suggerimenti:

raccogliere le foglie

Uno dei modi più importanti per prevenire la ghiaia ornamentale sporca è rimuovere il fogliame in autunno. Le foglie autunnali marciscono durante l'inverno e forniscono uno strato ricco di sostanze nutritive sulle pietre, che aumenta notevolmente la loro suscettibilità allo sporco. Poiché le foglie sono difficili da raccogliere a mano in grandi quantità, dovresti usare un rastrello o una scopa per la superficie della ghiaia. Un soffiafoglie è consigliato solo al livello più basso o con grana grossa, altrimenti le pietre diventano pericolosi proiettili. Procedere accuratamente e con attenzione in modo da ripulire efficacemente l'area dalle foglie prima della prima nevicata.

misure di taglio

In primavera dovresti rimuovere le parti morte delle piante e i fiori appassiti nelle immediate vicinanze della superficie della ghiaia. Anche se la tua superficie di ghiaia è ancora pulita, dovresti eseguire questo passaggio perché lo sporco può accumularsi rapidamente sulle pietre dopo l'inverno se il giardino e soprattutto le tue piante non sono adeguatamente curate.

pietre cadute

Se la ghiaia deve rimanere permanentemente bianca, si consiglia l'uso di pietre burattate. Rispetto alle altre varianti, le pietre burattate hanno una superficie costantemente liscia, il che rende difficile la diffusione della vegetazione e di altro sporco. Affidatevi alla ghiaia burattata per facilitare la futura manutenzione della superficie della ghiaia.

Queste misure sono estremamente efficaci per mantenere pulite le superfici di ghiaia senza richiedere alcuno sforzo aggiuntivo. Soprattutto la selezione di pietre esenti da manutenzione può farti risparmiare molto lavoro. Se non vuoi usare la ghiaia bianca, puoi anche sfruttare un altro vantaggio: le tonalità scure. Sebbene questi non siano meno sensibili di altri tipi di ghiaia, lo sporco è appena visibile. Questo è l'ideale per giardini naturali che dovrebbero presentare un carattere rustico.

Consiglio: Anche una superficie di ghiaia professionale o adeguatamente posata può resistere allo sporco e farti risparmiare molto lavoro. Particolarmente importante è un vello che protegga dalle erbacce e quindi trattieni lo sporco dal basso.

Pulizia della ghiaia ornamentale: istruzioni

strumenti per la pulizia

La ghiaia decorativa può essere pulita con pochi strumenti. Le superfici in ghiaia in genere non richiedono una grande pulizia in quanto liquidi o agenti chimici non sono efficaci quanto il movimento delle pietre stesse. Per questo motivo, l'uso di un'idropulitrice è consigliato solo in misura limitata, poiché per questo è necessario molto tatto. L'elenco seguente offre una panoramica degli strumenti necessari per la pulizia per rendere nuovamente bianche le pietre decorative:

  • rastrello
  • benna
  • Pala
  • guanti

Non hai bisogno di altro per pulire la ghiaia ornamentale. Se si desidera utilizzare l'idropulitrice, assicurarsi che possa essere impostata su un livello basso. Non vuoi perdere ghiaia se viene gettata in giardino.

Consiglio: Quando si pulisce la ghiaia, non utilizzare prodotti per la casa come acqua e limone, cloro, detergente per protesi, acqua bollente, bicarbonato di sodio o detersivi pesanti. I rimedi casalinghi portano risultati molto diversi in termini di pulizia e possono anche danneggiare le pietre in caso di acqua bollente o cloro.

ghiaia pulita

Dopo aver fatto scorta di strumenti e forniture, puoi iniziare a pulire. La durata della pulizia dipende dalle dimensioni della superficie di ghiaia. I lettini sono pronti in meno di due ore, mentre i vialetti o intere aree impiegano molto più tempo. Per ottenere di nuovo il bianco decorativo della ghiaia, è necessario combinare diverse fasi di lavoro che aumentano l'efficacia del progetto. Segui queste istruzioni:

1. Iniziare lavorando a fondo le superfici di ghiaia con un rastrello. Poiché molto sporco facile da rimuovere può accumularsi sopra e tra le pietre, in molti casi è completamente sufficiente rastrellare l'area. Inizia da un lato e rastrella accuratamente l'intera area. Questo è un ottimo modo per eliminare lo sporco.

2. In combinazione con l'uso del rastrello, è possibile utilizzare l'idropulitrice. Usa prima questo e poi il rastrello per rimuovere lo sporco sciolto ancora più facilmente.

3. Se il rastrello non è più sufficiente, è necessario cambiare la ghiaia in modo che possa essere spostata in una nuova posizione. La soluzione migliore è sostituire la ghiaia del letto ombreggiato con la ghiaia di un letto soleggiato. Perché le pietre si asciugano bene al sole e la pioggia lava le pietre da sole. Per fare ciò, riempi la ghiaia in un secchio, sostituiscila con un letto pulito o conservala per poterla riutilizzare in seguito. Più sei completo qui, più velocemente le tue superfici di ghiaia saranno pulite.

Consiglio: In alternativa, puoi trattare la superficie della ghiaia con prodotti per la pulizia di specifici produttori specializzati in ghiaia e pietre. È necessario applicarli secondo le istruzioni del produttore per ottenere il massimo successo con loro.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!