Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Le orchidee blu sono artificiali per alcuni, ma un punto culminante colorato per molti altri. Non sono naturalmente allevati in blu, ma colorati artificialmente. L'esperto di piante spiega tutto ciò che c'è da sapere al riguardo e come puoi facilmente tingere di blu la tua orchidea.

orchidee

Le delicate orchidee in bianco, sfumature di rosa e lilla sono generalmente piuttosto poco appariscenti in termini di colore. Se vuoi cambiarlo e impostare un forte accento di colore con la tua orchidea, ora puoi ottenerlo in blu. In termini di prezzo, di solito sono ben al di sopra delle orchidee non colorate in commercio e inoltre non si ha la garanzia che il colore durerà a lungo e rimarrà forte. Ma puoi anche tingere facilmente il tuo esemplare o tingere nuovamente le piante tinte dal commercio.

Orchidee coltivatrici

Il blu è un colore molto popolare, ampiamente utilizzato nell'arredamento e/o nella decorazione della casa. Un fiore nobile come un'orchidea in blu è particolarmente apprezzato dagli amanti dei fiori. I commercianti lo hanno riconosciuto e, dopo un breve boom nella tintura delle rose, ora hanno trovato il modo di tingere anche le delicate Orchidaceae.

Tingere

La variante più economica degli allevatori è la colorazione semplice. Questo crea diverse sfumature di blu, che vanno da un blu brillante e forte all'azzurro e al turchese. Rivenditori rispettabili usano vernici atossiche. Le persone dubbiose usano spesso una semplice bomboletta spray dal negozio di ferramenta. In termini di prezzo, di solito sono qualche euro in più rispetto alle copie non colorate.

Iniettare

È più costoso con una tecnica di colorazione che arriva dalle mani di un allevatore olandese che ha richiesto un brevetto su di esso. Il colore blu viene iniettato nei percorsi dei fiori. Per questo viene utilizzato un tipo speciale di vernice, per la quale è in corso anche l'elaborazione del brevetto. Tuttavia, è possibile utilizzare anche altri colori per la copia.

Sul mercato dei fiori tedesco viene spesso offerta la popolarissima Phalaenopsis, che a volte costa solo pochi euro e viene iniettata per piante dal colore blu, per le quali i clienti sono invitati a pagare dai 30 ai 50 euro. Sono disponibili anche altre varietà, come l'Anthurium andreanum o l'Euphorba pulcherrima, che si trovano più o meno nella stessa fascia di prezzo.

durabilità

Colore iniettato

L'iniezione del colore blu ha una durata di conservazione significativamente più lunga o più sicura. Una volta iniettato nei percorsi, non si indebolisce a causa di influenze esterne, come può essere il caso dei campioni colorati. Il principio della durabilità può essere approssimativamente paragonato alla tintura per capelli e alla colorazione dei capelli, per cui la tintura dei fiori è equiparata alla colorazione dei capelli perché l'acqua può lavarli via lentamente, mentre la tintura dei capelli cresce solo con nuovi capelli, cosa che accade con la tintura dei fiori con nuovi boccioli.

colorazione

Le orchidee prosperano solo in un microclima caldo e umido. Ciò è simulato da vasi di copertura opportunamente speciali, la cui costruzione speciale consente all'umidità di salire continuamente fino ai fiori. A seconda dell'elevata qualità della colorazione dei fiori, capita spesso che un blu inizialmente forte sia sbiadito in modo significativo dopo pochi giorni e possa essere completamente scomparso quando i fiori appassiscono.

Altri, invece, svaniscono solo lentamente a causa del continuo apporto di acqua. Qui, il colorante blu viene diluito sempre di più con acqua, in modo che l'intensità del colore diminuisca. Il fatto è, tuttavia, che in entrambe le tecnologie di processo il colore generalmente esiste solo per il fiore esistente. Non appena appare un nuovo fiore, ovviamente corrisponderà al suo colore originale.

colorazione spray

La tintura con un flacone spray è difficile perché l'umidità rotola principalmente dai fiori e quindi non dura. Alcuni rivenditori/coltivatori dubbiosi quindi irruvidino i petali o ci mettono sopra uno strato di cera in modo che il colore assuma. Sfortunatamente, questo è solo superficialmente e impedisce la crescita dei fiori colorati. Inoltre, la vernice spray e il pretrattamento danneggiano l'impianto. La vernice chimica penetra all'interno della pianta e distrugge il fiore.

Pertanto, non spendere soldi per un'orchidea tinta in spray e astenersi dal provare a farlo da solo a casa. È probabile che non lo apprezzeranno a lungo e alla fine dovranno gettarlo nella spazzatura.

Fallo da solo

Spesso non è possibile scoprire quale tecnica di colorazione sia stata alla fine utilizzata per una pianta di orchidea in commercio, a meno che non si acquisti direttamente da un allevatore rispettabile.

Pertanto, quando acquisti una versione blu, non sai se sarà ancora blu la prossima settimana o se l'intera pianta è ancora viva. Ecco perché ha senso dare una mano con le orchidee solitamente un po' più costose in modo da sapere cosa aspettarsi. Hai una varietà di opzioni di colorazione, proprio come usano gli allevatori rispettabili.

iniezione di colore

La colorazione non è così semplice dopo lo sviluppo e l'iniezione del colore dell'allevatore olandese, a meno che tu non sia un'infermiera.

Avrai bisogno dei seguenti accessori per questo:

  • contenitore per iniezione
  • set per infusione
  • colorante alimentare solubile in acqua blu

Per la colorazione, procedere come segue:

  • Riempi la bottiglia di infusione con colorante alimentare - diluisci con acqua se necessario
  • nel caso di polvere, sciogliere prima in acqua secondo la descrizione del produttore
  • Il colorante alimentare deve essere abbastanza sottile da fluire attraverso il foro dell'ago ipodermico
  • Appendi la bottiglia di infusione accanto all'orchidea con l'apertura rivolta verso il basso
  • Un punto di sospensione che si trova sopra l'impianto è l'ideale (maggiore pressione di flusso)
  • Inserisci l'ago ipodermico in un germoglio di fiori con il lato appuntito rivolto verso il basso
  • Non forare lo stelo
  • Fissare l'ago per infusione al gambo del fiore
  • inserire l'altra estremità del set per infusione nel flacone per infusione
  • Svitare la ruota sul set per infusione di almeno un giro completo
  • tempo di colorazione ottimale: non appena compaiono i boccioli

colorazione dell'acqua di irrigazione

La colorazione dell'acqua di irrigazione è una questione abbastanza semplice. Qui viene utilizzato colorante alimentare blu o inchiostro, che viene riempito nel contenitore dell'acqua ogni volta che lo si versa. In questo modo, il colore blu si muove lentamente attraverso le radici fino all'interno della pianta. Gli steli e le altre parti della pianta, a parte i fiori, non sono colorati di blu perché il contrasto verde è troppo dominante.

Tuttavia, questo metodo richiede un po' di pazienza, in quanto la pianta assorbe il colore solo con la rispettiva quantità d'acqua senza poterlo assorbire e parte di esso finisce nel serbatoio dell'acqua e lì evapora.

colorazione a bagnomaria

A bagnomaria, le Orchidaceae assumono il colore più velocemente che con la tecnica dell'irrigazione. Qui viene preparato vigorosamente un bagnomaria con vernice blu. Ancora una volta, l'inchiostro e il colorante alimentare sono le tue scelte migliori.

Come procedere:

  • Togli l'orchidea dalla fioriera
  • mettere a bagnomaria
  • senza un vaso di coltura, la pianta assorbe il colore ancora più velocemente/in modo più intenso
  • Le radici devono essere completamente immerse nel bagnomaria
  • Tempo di attesa: da tre a cinque ore, a seconda delle dimensioni della pianta e dell'intensità del colore desiderata
  • quando si raggiunge la sfumatura di colore desiderata, scolare bene la pianta e rinvasare

colorazione del vaso

La colorazione del vaso, particolarmente adatta per i fiori di orchidea recisi, funziona in modo simile alla colorazione del bagnomaria. Per fare questo, riempi semplicemente il vaso con inchiostro blu o colorante alimentare e distribuiscilo bene nell'acqua. Il colore ora raggiunge i petali attraverso il gambo del fiore, dove rivelano rapidamente la colorazione. Mentre un gambo di fiori di orchidea reciso posto in acqua pura di solito si traduce in un capolino cadente dopo poche ore, l'esperienza con l'acqua colorata ha dimostrato che il fiore rimane in piedi per giorni. Non esiste una spiegazione scientifica per questo finora, ma è stato dimostrato più volte nella pratica.

colorazione a immersione

La tintura per immersione può essere un'alternativa ai metodi di tintura citati. Anche qui si prepara un bagnomaria con inchiostro o colorante alimentare e si immerge l'orchidea capovolta o solo con il fiore. Lo svantaggio qui, tuttavia, è l'inconveniente e il lungo tempo di attesa prima che i petali assumano il colore. Quest'ultimo accade solo in misura minima, quindi di solito non è possibile ottenere un blu forte con questo metodo. Un delicato tono pastello è più evidente qui.

materiale colorante

Come già descritto nella sezione "Tintura spray" nella sezione "Durata", le vernici spray non sono in alcun modo adatte per tingere i fiori di orchidea. Ma altri tipi di vernice non sono necessariamente consigliati o non portano l'effetto desiderato.

acquerelli

I coloranti a base d'acqua, come bagnomaria, colata e tintura in vaso, non possono ottenere un'intensità di colore sufficiente per ottenere una colorazione soddisfacente dei fiori di orchidea. Spazzolare i fiori con gli acquerelli non funziona sui lati lisci delle foglie. Il colore sarebbe perline. Solo un tuffo in una soluzione ad acquerello altamente concentrata potrebbe portare almeno un po' di colore ai petali.

colorante alimentare

Il colorante alimentare blu è il migliore per colorare i petali. Si consiglia qui di preferire prodotti liquidi ad una polvere, poiché a seconda della qualità del prodotto, questo non si dissolve necessariamente completamente e in determinate circostanze i granuli fini potrebbero intasare gli stretti percorsi vitali negli steli. Ciò non solo impedirebbe al fiore di colorarsi, ma causerebbe anche danni mortali all'orchidea, poiché nessun nutriente o umidità potrebbe raggiungere tutte le parti della pianta attraverso questi percorsi. Il colorante alimentare è fondamentalmente non tossico e non tossico, quindi non influisce sulla vita o sulle funzioni delle piante.

inchiostro

Bisogna fare attenzione quando si sceglie l'inchiostro per colorare un'orchidea, perché ci sono diversi tipi di inchiostro, non tutti ben tollerati dal fiore sensibile.

inchiostro per stampante

L'inchiostro della stampante, noto anche come inchiostro a getto d'inchiostro, viene solitamente fornito con coloranti che di solito non sono soggetti a test di innocuità. Inoltre, sono inclusi prodotti chimici in modo che, ad esempio, le testine di stampa non si ostruiscano e si asciughino rapidamente sulla carta. Le piante di orchidea possono essere molto sensibili a queste sostanze chimiche. Per questo motivo, l'inchiostro della stampante non deve essere utilizzato per colorare i petali dei fiori.

inchiostro per scrivere

Diversa è la situazione con gli inchiostri a base d'acqua, come quelli usati per le penne stilografiche e la scrittura su carta. Questi sono solitamente non tossici e privi di sostanze chimiche nocive che le Orchidaceae potrebbero non tollerare bene. In alcune eccezioni, contengono conservanti leggermente irritanti. Qui dovresti usare un prodotto di marca come Pelikan o Lamy per assicurarti che non contenga sostanze irritanti.

inchiostro a solvente

Un inchiostro a solvente, chiamato anche inchiostro a solvente, sarebbe l'ideale per la spruzzatura o la colorazione a immersione se non fosse per i solventi che contiene, che questo inchiostro può utilizzare per colorare le superfici lisce. L'inchiostro solvente è noto, ad esempio, come inchiostro per timbri o per scrivere su vetro o fogli. Tuttavia, ingredienti come etanolo, spirito, isopropanolo, metiletilchetone o acetato di etile non sono adatti per entrare nel ciclo di approvvigionamento di una pianta di orchidea sensibile. Qui è fortemente consigliato: evitare gli inchiostri a base di solventi!

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: