Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Le erbe aromatiche arricchiscono la cucina e trasformano quasi ogni piatto in una prelibatezza. Sebbene oggi sia possibile acquistare erbe più o meno fresche in quasi tutti i supermercati, le erbe del proprio orto hanno un sapore molto migliore, sono più fresche e, soprattutto, sono disponibili in qualsiasi momento. Un'aiuola ben assortita non ha nemmeno bisogno di molto spazio e anche il bisogno di cure è contenuto entro limiti gestibili.

tempo di semina

Perché il momento giusto per piantare è importante

Affinché le tue piante erbacee perenni prosperino, dovrebbero essere piantate al momento giusto. Tuttavia, il tempo ottimale può variare notevolmente a seconda dell'erba che preferisci. Quando piantare dipende, tra le altre cose, dal clima prevalente nella tua zona, ma anche dalla resistenza invernale o al gelo delle piante erbacee selezionate. Nei vivai ben gestiti, le erbe in vaso sono solitamente disponibili nel momento in cui sono sicure da piantare in giardino, con poche eccezioni. Questo include spesso il basilico piuttosto sensibile.

piante a base di erbe

La maggior parte delle varietà di basilico è abbastanza sensibile a temperature inferiori a +15 °C. Sono più adatti per essere piantati in un vaso o su un balcone esposto a sud che per il letto del giardino. Per prima cosa, abituare lentamente il basilico all'aria fresca prima di metterlo nell'orto o nell'aiuola. Tuttavia, anche una notte fresca può essere fatale per lui. Quindi aspetta che sia abbastanza caldo di notte prima di piantare.

Erbe perenni

Erbe rustiche o perenni

In generale, la primavera è il momento migliore per piantare un'ampia varietà di erbe. Tuttavia, si consiglia vivamente di piantare piante erbacee perenni rustiche o perenni in autunno per la prossima stagione. Il momento ideale per rinvasare o ripiantare queste erbe è settembre e ottobre. Questo offre alcuni vantaggi. Tuttavia, perenne generalmente non significa assolutamente resistente al gelo.

Se hai già piantato le tue erbe in autunno e se sono cresciute bene prima dell'inverno, germoglieranno di nuovo molto presto in primavera. In un momento in cui non puoi nemmeno pensare di piantare, il primo verde si sta già mostrando su queste erbe. Le piante sono abbastanza resistenti alle gelate notturne, ma anche a siccità prolungate, che non sono rare in primavera o all'inizio dell'estate. Quindi puoi iniziare a raccogliere relativamente presto.

Buono da piantare in autunno:

  • menta
  • vermut
  • timo
  • Dragoncello
  • artemisia
menta

Benefici della semina autunnale

Molte piante erbacee crescono meglio e più velocemente in autunno che in primavera. Ciò è dovuto non da ultimo all'umidità del terreno in autunno e in inverno. Si chiude saldamente attorno alle radici in tempi relativamente brevi, in modo da riempire le piccole cavità. Entro la primavera si sono formate molte nuove radici, che possono trarre umidità e sostanze nutritive da maggiori profondità. Ciò previene in gran parte l'essiccazione o la mancanza di sostanze nutritive.

Erbe mediterranee

  • saggio
  • rosmarino
  • timo

Molte delle famose erbe mediterranee sono perenni e condizionatamente resistenti. Con queste erbe, la tua regione gioca un ruolo importante quando si considera il momento migliore per piantare. Se vivi in una regione vinicola dove gli inverni sono relativamente miti, puoi sicuramente piantare in autunno. Puoi quindi raccogliere da erbe sempreverdi come salvia o rosmarino fino all'inverno o tutto l'anno.

Salvia nel letto del giardino

Tuttavia, se hai un inverno lungo e/o particolarmente freddo, dovresti piantare in primavera. Sebbene la maggior parte delle piante erbacee perenni si riprendano abbastanza rapidamente da eventuali danni causati dal gelo, ci vuole del tempo prima che siano completamente germogliate di nuovo e pronte per il prossimo raccolto. In questo caso si consiglia lo svernamento al riparo dal gelo e il reimpianto in primavera.

Erbe esotiche

  • citronella
  • erbe aromatiche
  • coriandolo
  • Basilico tailandese

Anche con le erbe esotiche, dovresti distinguere tra erbe resistenti al gelo e sensibili e scegliere il momento della semina di conseguenza. Il basilico tailandese e il coriandolo sono tra le cosiddette erbe annuali che dovresti piantare in primavera. Non tollerano il gelo. Piantali in giardino non prima della seconda metà di maggio. Assicurati di controllare le previsioni del tempo. Se sono ancora previste gelate notturne isolate, posticipa di alcuni giorni il tempo per la semina.

Curry alle erbe, Helichrysum italicum

Quando piantare o seminare le erbe più importanti:

  • Santoreggia: semina e messa a dimora da maggio
  • Aneto: semina da aprile
  • Dragoncello: seminare dragoncello russo da aprile, piantare dragoncello francese da fine maggio
  • Crescione: seminare in giardino da marzo, al chiuso tutto l'anno
  • Cerfoglio: semina da fine marzo
  • Coriandolo: semina da aprile
  • Lavanda: semina da maggio
  • Levistico: semina e messa a dimora in aprile
  • Maggiorana: semina e semina solo dopo i santi del ghiaccio
  • Prezzemolo: seminare da metà marzo
  • Rosmarino: semina da aprile
  • Salvia: semina da aprile/maggio
  • Erba cipollina: seminare in giardino da marzo, al chiuso tutto l'anno
  • Timo: Semina da fine aprile
  • Melissa: semina e messa a dimora da maggio
Lavanda francese, Lavandula stoechas

pianta

Quando è il momento migliore della giornata per piantare le erbe

Il giardinaggio è ovviamente il più divertente quando il sole splende e fa caldo, ma questo non è il tempo per piantare. Una giornata nuvolosa, solo moderatamente calda è l'ideale per questo. Questo rende più facile per le piante. Hanno meno stress, crescono più facilmente e si riprendono rapidamente. Ciò è particolarmente vero per le erbe che preferiscono un luogo caldo e soleggiato. Piantate nel caldo di mezzogiorno e non sufficientemente abituate, queste erbe bruceranno abbastanza rapidamente.

Nelle prime ore del mattino di solito è ancora relativamente fresco e l'umidità notturna è ancora presente. Se la giornata deve rimanere nuvolosa e piuttosto fresca, puoi piantare le tue piante erbacee perenni al mattino. Ma se fa molto caldo, le giovani piante erbacee in particolare saranno flosce al massimo entro il pomeriggio. Pertanto, è meglio posticipare la semina fino alla (prima) serata. Il terreno è stato riscaldato per tutto il giorno, il che fa bene anche alle erbe aromatiche. Innaffia bene le erbe giovani. Il terreno umido si chiude strettamente attorno alle radici e le piantine si rigenerano durante la notte.

erbe aromatiche in una ciotola

Vantaggi della semina serale:

  • il terreno è riscaldato
  • non seccarsi al sole di mezzogiorno
  • Le giovani piante si rigenerano durante la notte

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: