Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Se il basilico perde le foglie, potrebbe essere dovuto a troppa o poca acqua. Molti danni alla pianta possono essere evitati se l'irrigazione viene eseguita correttamente. Qui vi diciamo cosa cercare in estate e in inverno.

Innaffia bene il basilico

Versare il basilico dal basso

La pianta, nota anche come Ocimum basilicum, non tollera di essere annaffiata dall'alto e, in una certa misura, irrorata con acqua in questo modo. L'opzione migliore è quindi versarla dal basso o direttamente a terra.
In un vaso o in un secchio, la pianta può essere collocata in una ciotola piena d'acqua. Il terreno assorbe e nutre le radici. Se hai piantato l'erba aromatica all'aperto, immergi il terreno ma non annaffialo eccessivamente.

intervalli di irrigazione

Il basilico non ha intervalli di irrigazione fissi né nella stagione fredda né nella stagione calda. Invece, attraverso il prova del pollice determinare se ha bisogno di acqua. Per fare ciò, il pollice (o un altro dito) viene premuto leggermente nel substrato per circa due o tre centimetri. Se il terreno è umido, non è necessario annaffiare. Se invece è asciutto, è opportuno procedere come sopra descritto per annaffiarlo adeguatamente.

Durante l'inverno, gli intervalli sono generalmente molto più lunghi, anche se il vaso delle erbe si trova nella cucina calda. A causa della scarsa luminosità e della ridotta crescita, la coltura utilizza anche meno acqua rispetto ai mesi estivi.

Acqua dolce

Nelle aree con acqua di rubinetto dura, è meglio utilizzare l'acqua piovana raccolta, l'acqua dell'acquario o l'acqua del laghetto. Questo non è solo più morbido e quindi più adatto per il basilico sensibile alla calce: l'acqua di laghetto e acquario in particolare contiene anche preziose sostanze nutritive. Poiché il basilico è un alimentatore pesante, può essere facilmente concimato e fornito in modo completo direttamente durante l'irrigazione.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: