Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Più è bella l'estate, prima si possono raccogliere i pomodori. Se le condizioni non sono ottimali, può succedere che le piante di pomodoro producano ancora molti frutti verdi e acerbi a fine estate e autunno. A causa delle temperature più fresche, questi frutti non diventano più rossi. Se non aiuti ora e aiuti il frutto a maturare, parte del raccolto di pomodoro andrà perduta. La post-maturazione può essere eseguita in diversi modi senza troppi sforzi.

Lasciate maturare i pomodori

tempo di raccolta

Non aspettare troppo a lungo per raccogliere

Non dovresti aspettare troppo a lungo per raccogliere i frutti acerbi, perché anche i più piccoli sotto zero li lascerebbe morire. Se le temperature scendono sotto i 10 gradi, i frutti all'esterno non diventano più rossi o gialli, a seconda della varietà. La fredda rugiada notturna può già causare danni alla buccia del pomodoro sotto forma di macchie vitree e farli marcire.

Di conseguenza, è consigliabile raccogliere prima che le temperature scendano permanentemente sotto i 10 gradi. A seconda dello spazio disponibile, puoi raccogliere i singoli frutti, tagliare intere pannocchie o tirare fuori dal terreno l'intera pianta compreso il frutto e lasciare che i pomodori maturino sulla pianta.

Se raccogli i singoli frutti, non dovresti strapparli dal cespuglio, ma tagliarli insieme al gambo. La lacerazione può danneggiare il frutto, che a sua volta incoraggia l'ingresso dei germi. Il gambo dovrebbe generalmente rimanere sul frutto. Fornisce l'aroma intenso durante il processo di stagionatura.

Consiglio: I frutti che presentano ammaccature, crepe o altri danni non sono più adatti alla maturazione. Per questo dovrebbe essere utilizzata solo la frutta intatta.

Condizioni ottimali per la maturazione

  • I pomodori hanno bisogno di calore e umidità elevata per maturare
  • Temperature degli pneumatici tra 16 °C e 25 °C
  • L'ideale è 18-20 °C
  • Più è fresco, più tempo ci vorrà per maturare completamente
  • Il processo di maturazione può poi protrarsi fino a dicembre/gennaio
  • Con calore e umidità sufficienti, possono essere necessarie fino a tre settimane
  • L'umidità relativa superiore all'80 percento è l'ideale

La luce può essere completamente eliminata. Finché i pomodori crescono, producono frutti e semi, hanno bisogno anche di luce sufficiente. Non appena sono completamente cresciuti, possono far fronte a molta meno luce, perché la luce non è assolutamente necessaria per la tipica colorazione rossa.

Metodi e procedura

In vasi di terracotta

In vasi di terracotta come B. un vaso romano o un vaso orientale di terracotta (tajine), il pomodoro deve maturare in modo particolarmente rapido e dolce. Prima di poter riempire la pentola, è necessario pulirla accuratamente. Quindi metterlo in acqua per alcune ore.
Quindi metti a strati la frutta secca nella pentola di terracotta e coprila con un coperchio di argilla, se possibile. Il sottobicchiere viene riempito d'acqua e riempito non appena l'acqua è evaporata. Il tutto viene poi riposto in un luogo adeguatamente caldo e umido. Non passerà molto tempo prima che i primi pomodori siano rossi e abbiano il sapore di essere maturati al sole.

In scatole o cartoni

Con maggiori quantità di frutta si possono utilizzare anche cassette, cartoni o cestini in cui impilare i pomodori acerbi.

  • Allinea prima le casse o le scatole con il giornale
  • Disporre i gambi di frutta o pomodoro sfusi uno accanto all'altro
  • Utilizzare solo frutta sana e non danneggiata
  • Per quantità maggiori, disporre la frutta in due strati uno sopra l'altro
  • Coprire il primo strato con diversi strati di giornale in anticipo
  • Quindi stendere il secondo strato di frutta
  • Non dovrebbe essere più di due strati
  • Infine, ricopri anche il secondo strato di carta
  • Metti le scatole in un luogo caldo, buio e umido

D'ora in poi, i pomodori dovrebbero essere controllati quotidianamente per non marcire o muffe e scartare quelli malati o danneggiati. Se vuoi accelerare un po' il processo di maturazione, puoi mettere una mela, una pera o una banana nella scatola con i pomodori. L'etilene contenuto in questo frutto permette ai pomodori acerbi di maturare più velocemente.

Consiglio: Spesso i frutti il cui processo di maturazione è stato accelerato con l'etilene si deteriorano più rapidamente, sebbene producano essi stessi il gas. Per questo motivo, gli alimenti sensibili all'etilene non devono essere conservati o conservati vicino alle mele.

Usando un telaio freddo o una scatola fredda

Se le condizioni meteorologiche lo consentono e la temperatura esterna non scende al di sotto dei 12 °C, i pomodori acerbi possono essere lasciati maturare anche in un telaio freddo o in una cassetta fredda. Per prima cosa hai bisogno di una base solida tale. B. una tavola di legno. Questo per evitare che il frutto tocchi il suolo e marcisca.

La tavola viene posizionata accanto o davanti alla pianta e piegata in modo che i pomodori giacciono sulla tavola. Ora metti una cornice fredda o una scatola fredda sopra la frutta e copri il tutto con un vello isolante e opaco o una pellicola riscaldante. In questo modo questi frutti possono maturare anche in serra.

Lasciar maturare sulla pianta

I frutti verdi e acerbi possono anche maturare molto bene sulla pianta, a condizione che ci sia abbastanza spazio disponibile. Per fare questo, estrai l'intera pianta, compresa la radice, dal terreno o tagliala vicino al terreno. Quindi togliere le foglie, altrimenti i pomodori potrebbero appassire. Ora appendi le piante a testa in giù in un luogo caldo e umido. Può essere una soffitta buia, un seminterrato o una stanza altrettanto buia con elevata umidità. Anche in questo caso è importante assicurarsi che tutti i frutti non siano danneggiati.

I frutti verdi e acerbi sono velenosi

I pomodori acerbi e verdi vengono lasciati maturare per ridurre le sostanze indesiderate nel frutto e portarlo a piena maturazione. Quello che non si dovrebbe mai fare è mangiare frutti verdi acerbi, perché lo sono velenoso. Ciò è dovuto alla sostanza solanina, nota anche dalle patate verdi.

  • La solanina si trova in alte concentrazioni nei frutti acerbi
  • La solanina in questa concentrazione è pericolosa per la salute
  • Contiene tra 9 e 32 milligrammi di solanina per 100 g di frutta
  • Da una dose di 25 milligrammi, questo principio attivo è considerato tossico
  • Da una dose di 400 milligrammi, questa tossina naturale è mortale
  • La solanina è insolubile nel grasso e stabile al calore
  • La tossicità rimane quindi anche a cottura ultimata

I primi segni di avvelenamento possono verificarsi con un'assunzione di 200 milligrammi o più. Può causare mal di gola, nausea e vomito, nonché problemi gastrointestinali, mal di testa, sonnolenza, tenerezza al tatto e problemi respiratori. A dosi ancora più elevate sono possibili dolori muscolari, infiammazioni ai reni e all'intestino, nonché aritmie cardiache e segni di paralisi. Durante il processo di maturazione, la concentrazione della tossina nel frutto diminuisce. Contengono ancora solanina, ma in una concentrazione così bassa che non è più un pericolo per la salute.

Consiglio: Non bisogna confondere i pomodori verdi acerbi con le varietà a polpa verde, che sono leggermente giallo-verdi a completa maturazione. Contengono anche grandi quantità di solanina quando sono acerbi e sono velenosi.

Avviso: Si prega di notare che questo articolo non sostituisce in alcun modo la visita di un medico. Non vi è alcuna garanzia sulla correttezza delle dichiarazioni mediche.
Informazioni dettagliate sul pronto soccorso in caso di avvelenamento e informazioni importanti sui centri antiveleni sono disponibili qui.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: