Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

I licheni sono tra i depositi più ostinati che possono crescere sulle finitrici. I funghi, i batteri e le alghe che convivono in simbiosi possono essere rimossi solo con grande sforzo e molte persone usano il club chimico per questo scopo. Tuttavia, non devi fare affidamento immediatamente sui prodotti chimici, perché esistono rimedi casalinghi adatti con cui puoi combattere facilmente il lichene. Sebbene l'applicazione richieda del tempo, è efficace contro la placca.

rimuovere il lichene

utensili

Prima di utilizzare i rimedi casalinghi liquidi, dovresti prima dotarti degli strumenti giusti. Il rivestimento non scompare semplicemente attraverso l'uso dei mezzi, devi farlo da solo. Si consiglia pertanto di avere a disposizione uno dei seguenti articoli:

spazzola metallica

Le spazzole metalliche sono pratiche e sono disponibili in diversi punti di forza. Questo li rende ideali per combattere la tigna, poiché le diverse dimensioni delle spazzole possono essere utilizzate in modo più efficace per l'area da trattare. Le spazzole sono soprattutto per piccole aree consigliato, in quanto possono essere utilizzati con precisione. Quando scegli la spazzola metallica giusta, dovresti assicurarti che le setole siano vicine tra loro per lavorare in modo più efficace contro il lichene. Uno svantaggio della spazzola metallica è che richiede molto sforzo perché si lavora direttamente sul pavimento.

spazzola metallica

La frusta a filo è un dispositivo controverso quando si tratta di rimuovere le trecce. La ragione di ciò è il fatto che le robuste setole in filo metallico irruiscono il pavimento e quindi favoriscono la formazione di licheni su pavimenti lisci o legno. Poiché le pietre per pavimentazione hanno una superficie ruvida da zero, l'uso di una spazzola metallica non è un problema ed è particolarmente utile per uno infestazione persistente in poi. La spazzola metallica dovrebbe avere le seguenti caratteristiche per essere efficace contro il lichene:

  • Le setole dovrebbero essere coerenti in modo che non si spezzino o si pieghino all'istante
  • lo stelo deve avere un diametro di almeno 2,5 cm
  • una scopa in legno è più stabile di una in plastica perché durante l'uso si può accumulare maggiore pressione

Il grande vantaggio della scopa a filo rispetto alla spazzola è la possibilità di spazzolarla da soli grandi aree da curare in minor tempo. Inoltre, non devi lavorare sul pavimento e puoi strofinare facilmente stando in piedi. Tuttavia, le spazzole metalliche sono più adatte per piccole aree perché puoi usarle in modo più preciso.

Spazzola a setole morbide

Questi pennelli vanno bene per le trecce che non si attaccano troppo. Alcuni licheni, soprattutto quelli bianchi, non possono essere rimossi con le spazzole convenzionali. Tuttavia, si prestano a licheni in colori diversi dal bianco. Questi non si attaccano troppo e possono essere facilmente rimossi con le spazzole senza setole metalliche. Questo dovrebbe essere abbastanza grande. In alternativa, scegli un mocio classico. La cosa migliore di questa variante: la superficie è meno ruvida.

La decisione dovrebbe essere presa in base alle dimensioni dell'area da trattare. Se prevedi di pulire 20 m² con una spazzola metallica, puoi aspettarti un'ora impegnativa. Dopo aver deciso uno di questi strumenti, dovresti usare uno dei seguenti quattro rimedi casalinghi per affrontare la tigna.

Consiglio: Se non ti dispiace la vista dei licheni, potresti teoricamente lasciarli soli. I licheni sono un indicatore di aria pulita, quindi non sono così comuni nelle città come nelle campagne.

rimedi casalinghi

idropulitrice ad alta pressione

In questo senso l'idropulitrice non è un rimedio casalingo, ma molti fai-da-te e giardinieri ne hanno uno in garage o in casetta da giardino. L'acqua agisce efficacemente contro il lichene una volta sufficiente pressione dietro è ciò che rende l'idropulitrice molto efficace. Come la spazzola metallica, il dispositivo deve essere utilizzato solo quando è presente una treccia grezzo Le superfici vengono applicate, quindi è adatto per lastricati. Un altro vantaggio è la possibilità di utilizzare l'idropulitrice in caso di maltempo, poiché non vengono utilizzati liquidi. Procedere con l'applicazione come segue:

  • guarda la zona da trattare
  • in molti casi non devi solo innaffiare il lichene, ma anche le pietre che lo circondano
  • in tal modo si impedisce una possibile colonizzazione delle spore che vi si sono depositate
  • accendere l'idropulitrice
  • per i ciottoli sentiti libero di usare un livello alto se il tuo dispositivo lo consente
  • tuttavia, per giunti di sabbia sciolti, utilizzare successivamente un livello basso o un impasto liquido in sabbia nuova
  • ora spingere lentamente l'idropulitrice sulla superficie da trattare
  • questo dovrebbe cambiare visibilmente il colore dei ciottoli mentre il lichene viene rimosso
  • continua così fino a rimuovere tutte le trecce
  • quindi risciacquare con il tubo da giardino

Le idropulitrici sono le migliori per le infestazioni su larga scala. Per piccole aree, altre misure sono più efficaci e utilizzano meno acqua.

Consiglio: Devi essere preparato al fatto che le pietre per lastricati devono essere pulite dai licheni più spesso rispetto ad altri pavimenti. La ragione di ciò è la superficie ruvida, che favorisce in modo permanente l'assestamento del rivestimento.

Acqua bollente

Se il lichene è ancora abbastanza nuovo, l'acqua bollente è un buon modo per allentare la placca. Tutto ciò che serve è un bollitore o una casseruola e una spazzola a setole morbide. Far bollire l'acqua e poi versarla sul lichene. Ora prendi la spazzola e strofina il pavimento. Non è necessaria molta forza per farlo, poiché l'acqua calda allenterà il collegamento tra il lichene e il pavimento, facilitando lo strofinamento. Quindi sciacquare via il lichene. Tuttavia, questo metodo è solo temporaneo, perché i licheni possono riposizionarsi in breve tempo.

bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è uno dei rimedi casalinghi più importanti e può anche essere usato efficacemente per i licheni. Dovrebbe solo a tempo secco essere usato perché la pioggia può facilmente lavare via la polvere. Inoltre, anche il giorno successivo dovrebbe essere privo di pioggia. Hai bisogno:

  • scopa
  • 20 g di bicarbonato di sodio ogni 10 litri di acqua
  • spazzola metallica o scopa
  • benna

Più grande è l'area, più bicarbonato di sodio devi produrre. Pertanto, mescolarli sul posto e avere più pacchetti di polvere pronti per andare sul sicuro.

1. Per prima cosa pulire accuratamente le pietre per lastricati con una scopa. Questo rimuoverà la polvere e lo sporco che potrebbero ridurre l'efficacia della soluzione di bicarbonato di sodio.

2. Prendi un grande secchio e riempilo d'acqua. Ora aggiungi il bicarbonato e mescola bene con un bastoncino. Assicurati che non si formino grumi.

3. Distribuire generosamente la soluzione sulle aree interessate. Ogni singola pietra deve essere ricoperta con la soluzione di bicarbonato di sodio e spesso è necessario trattare anche le aree adiacenti, poiché su di esse possono essere presenti anche spore.

4. Lasciare la soluzione in posa per una notte per rimuovere definitivamente il lichene dalle finitrici. Si consiglia un tempo di esposizione di 24 ore per rimuovere anche la placca ostinata.

5. Trascorso il tempo di posa, spazzolare l'intera superficie. A seconda della gravità dell'infestazione, vale anche la pena utilizzare spazzole metalliche o scope.

6. Infine, le pietre per lastricati vengono risciacquate. Dopo il trattamento con bicarbonato di sodio, il pavimento è protetto dalle spore per un periodo di tempo più lungo. Tuttavia, questo dipende dal tempo, perché più è umido, maggiore è la probabilità di una nuova eruzione. Mantenere le finitrici il più possibile asciutte per evitare assestamenti.

Consiglio: Evitare l'uso di aceto o acido citrico. Sebbene questi rimedi casalinghi siano estremamente efficaci nel controllare l'accumulo di funghi, batteri e alghe, possono danneggiare permanentemente le finitrici, causare macchie e stressare il tuo giardino, causando la morte delle piante, in particolare i prati.

brucia il lichene

Il fuoco è uno dei rimedi più efficaci contro i licheni. Non solo questi vengono completamente rimossi, ma il pavimento viene anche ripulito da altre spore che favorirebbero la formazione di nuovo rivestimento. A differenza dell'idropulitrice e dell'uso di acqua bollente, questa variante ha un effetto a lungo termine che non è necessario utilizzare così spesso. Soprattutto: molti giardinieri possiedono già un bruciaerba o puoi ottenerlo a prezzi da 20 a 40 euro. Al momento della candidatura, procedere come segue:

  • collegare il bruciaerba alla bombola del gas
  • accendilo
  • ora guidalo con cura sulle trecce in modo che inizino a bruciare
  • continua a farlo fino a quando tutto il lichene non sarà bruciato
  • quindi pulire le pietre con una scopa

Consiglio: In alternativa al bruciaerba, usa un becco Bunsen o un bruciatore a gas solo se ti senti a tuo agio con quelli. Il rischio di ustionarsi è maggiore con questi dispositivi e non funzionano in modo altrettanto efficace.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!