Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

I mirtilli (Vaccinium myrtillus) sono tra i frutti più apprezzati. Incantano con un aroma incomparabile e sono molto salutari. La raccolta nella foresta è noiosa e i mirtilli selvatici sono piuttosto piccoli. Negli ultimi anni, gli allevatori si sono dedicati all'allevamento di un mirtillo coltivato che combina il gusto e le proprietà salutari del mirtillo selvatico con frutti più grandi. I risultati sono di cui essere orgogliosi. Quindi cosa potrebbe esserci di più ovvio che coltivare mirtilli coltivati nel proprio giardino o sul balcone?

Mirtilli in crescita in una pentola

Sapore pieno ma meno blu

Il mirtillo coltivato disponibile in commercio deriva dal mirtillo americano (Vaccinium corymbosum), non dalla varietà selvatica europea Vaccinium myrtillus. La differenza rispetto al mirtillo selvatico non è solo nella dimensione delle bacche, ma anche nella polpa chiara. Il consumo di mirtilli coltivati, quindi, non porta alla consueta colorazione bluastra in bocca.

Il mirtillo coltivato convince per il suo meraviglioso aroma ed è un vero piacere da solo così come nei dolci, nelle marmellate e sulle torte.

Non c'è spazio in giardino? Nessun problema per il mirtillo!

Puoi coltivare il mirtillo in giardino o sul balcone. È eccellente come pianta da vaso se si presta sufficiente attenzione alle sue esigenze.
Il mirtillo non è solo una pianta coltivata popolare a causa dei frutti gustosi, ma con una buona cura sviluppa una bella forma e diventa rapidamente un punto di attrazione sulla tua terrazza.

È il momento giusto per coltivare le giovani piante in primavera. Va notato che i mirtilli hanno radici piatte e non dovrebbero essere piantati troppo in profondità nel secchio. Si consiglia di coprire la superficie del vaso con foglie o pacciame di corteccia.

Posizione

Le richieste più importanti sulla posizione:

  • molto soleggiato
  • protetto da vento, pioggia battente e grandine
  • idratazione continua
  • Fornire secchi con fori di drenaggio per evitare ristagni d'acqua

La dimensione del vaso ha un'influenza decisiva sullo sviluppo della pianta. In nessun caso si dovrebbe scegliere un piatto troppo piccolo. Dovrebbe avere una capacità di almeno 70-100 litri. Questo è l'unico modo in cui le radici si sviluppano in modo ottimale.

I mirtilli coltivati, derivati dal Vaccinium myrtillus europeo, raggiungono un'altezza di circa un metro. I mirtilli più coltivati, che provengono dalla varietà americana Vaccinium corymbosum, possono raggiungere un'altezza fino a due metri e una larghezza fino a un metro in condizioni favorevoli. I mirtilli coltivati come piante da contenitore dovrebbero essere piantati in un vaso più grande ogni due anni.

Consiglio: Usa i soliti contenitori da costruzione neri per il tuo mirtillo. Vanno bene anche botti di legno o vasi di terracotta. Se non disponibile, assicurati di praticare abbastanza fori di drenaggio nei pavimenti per evitare ristagni d'acqua. Le fioriere dovrebbero essere svernate.

impollinazione

sono i mirtilli autofertile. Hanno fiori sia maschili che femminili. Tuttavia, si consiglia di acquistare due o più piante. Api e bombi sono più attratti e nulla ostacola un buon raccolto.

pavimento

Presta attenzione alla qualità del suolo!

Il mirtillo appartiene alla famiglia delle eriche. Questi appartengono alle piante da letto di palude e richiedono un terreno molto acido. Il pH dovrebbe essere compreso tra 3,5 e 4,5 e dovrebbe essere simile al suolo della foresta.

Il normale terreno del giardino non soddisfa questi requisiti. Si consiglia l'uso di terriccio di rododendro o terriccio ericaceo. La finitura chimica del normale terreno del giardino è spesso offerta come soluzione. Tuttavia, il trattamento chimico può ottenere solo un successo a breve termine. Prima di piantare, preparare uno spesso strato drenante di ghiaia e coprire con un vello. Usa un buon rododendro o terreno di palude in cima. Copri la superficie con il fogliame.

Manutenzione

versare

Il mirtillo nella vasca necessita di annaffiature continue. Perché il terreno nella fioriera si asciuga più velocemente che nel letto. È fondamentale evitare di seccare il terreno con il mirtillo. Soprattutto prima della raccolta, la pianta ha bisogno di acqua a sufficienza per poter sviluppare bene il frutto.
L'acqua di irrigazione calcarea neutralizzerebbe in breve tempo il pH acido del terreno. È quindi meglio utilizzare acqua piovana morbida e neutra per innaffiare i mirtilli.

Fertilizzare

Il mirtillo nella fioriera richiede un'attenzione particolare durante la concimazione. Per coloro che desiderano un raccolto abbondante di mirtilli, iniziare a concimare in primavera, prima che si formino nuovi germogli. È necessaria un'ulteriore concimazione in estate prima che il frutto si sviluppi. Il fertilizzante speciale per mirtilli, disponibile nei negozi di giardinaggio, è adatto per la concimazione.

Tagliare

Con i mirtilli appena piantati, è consigliabile pizzicare i fiori nel primo anno. Sebbene ciò significhi che nessuna bacca può svilupparsi e la raccolta non ha luogo, aiuta la giovane pianta a crescere.

Fino al quarto anno non è necessario potare la pianta del mirtillo. Successivamente, uno dovrebbe essere ogni anno in autunno taglio conico si verificano e le aree molto dense vengono diradate. I vecchi germogli sono legnosi e facili da riconoscere per la corteccia screpolata. Le piante i cui vecchi germogli non vengono rimossi producono sempre meno giovani germogli e di conseguenza i raccolti diminuiscono notevolmente. È anche possibile un'arte topiaria del mirtillo e aumenta l'effetto decorativo della pianta del contenitore.

Malattie

Anche il mirtillo nella fioriera non è immune da malattie. È importante riconoscerli rapidamente e trattarli con attenzione.

Malattia causata da funghi e parassiti

L'infestazione fungina può essere spesso osservata sui mirtilli. Se trovi un'infestazione fungina, tagliare i germogli colpiti è un rimedio rapido ed efficace.
Distruggi i rami colpiti il prima possibile per prevenire la diffusione. Le parti interessate dell'impianto devono essere bruciate o smaltite con i rifiuti residui. Se immagazzini parti di piante malate sul cumulo di compost, rischi la malattia di altre piante.

I mirtilli sono spesso attaccati dalla muffa grigia, che danneggia sia i germogli che i frutti. Le parti interessate devono quindi essere rimosse il più rapidamente possibile.
I mirtilli sono spesso visitati anche da afidi, cocciniglie e bruchi. Utilizzare agenti di controllo dei parassiti che siano il più ecologici possibile.

malattia a causa della scarsa assistenza infermieristica

Se le foglie gialle si formano sul tuo mirtillo e poi cadono, controlla l'umidità nella fioriera. Il terreno troppo secco ma anche il ristagno d'acqua può portare allo scolorimento delle foglie del mirtillo.
I mirtilli sono anche sensibili all'eccessivo contenuto di calcare nel terreno. Ciò è dimostrato dalla formazione di clorosi fogliare. Controllare il pH e sostituire il terreno se necessario. I mirtilli sul balcone o sulla terrazza dovrebbero anche essere protetti da forti piogge o grandine.

svernamento

Mirtilli svernanti in un secchio

I mirtilli possono svernare all'aperto. Questo vale anche per le piante in vaso. Non è necessario portare la pianta nel seminterrato o in casa, la parte superiore del mirtillo tollera sia le basse temperature che la pioggia e la neve in inverno. Puoi affondare il secchio nel terreno per proteggerlo in inverno o avvolgerlo in un pluriball.

raccolto

Tuttavia, ci vuole un po' di tempo prima che i mirtilli nel vaso producano una buona resa. Dopo due anni, le bacche si formano per la prima volta, dopo quattro o cinque anni ci si può aspettare un raccolto abbondante. È quindi possibile raccogliere e lavorare le bacche a partire dalla fine di luglio.

Consiglio: Attenzione, non sei l'unico interessato ai deliziosi frutti. Perché anche gli uccelli non vedono l'ora di ricevere le prelibatezze blu. È quindi meglio proteggere la tua pianta con un deterrente per uccelli in foglio di alluminio.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: