Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Il prato è irregolare. Questo non è solo brutto da vedere, ma rende anche molto più difficile la manutenzione dello spazio verde e provoca mal di testa. Non è una novità che i prati soffrano spesso di problemi, soprattutto quando la manutenzione viene eseguita in modo errato dopo l'inverno o durante tutto l'anno. Per questo motivo, gli spazi verdi irregolari sono una vista comune. Raddrizzare il prato con le idee appropriate ti aiuterà a uscire da questo incidente.

Prato irregolare: cause

Un prato irregolare è sempre dovuto a una causa specifica. A volte tutto ciò che devi fare è risolvere il problema per raddrizzare la superficie, risparmiandoti lavoro extra. Tuttavia, se il problema è molto avanzato, è comunque necessario agire per risolverlo. Le cause tipiche dei prati irregolari sono le seguenti:

1. Drenaggio dell'acqua

Un drenaggio dell'acqua disturbato è nella maggior parte dei casi la causa di un prato irregolare. In questo caso, l'acqua in eccesso difficilmente può defluire, causando accumuli che possono successivamente portare al cedimento. Il motivo dello scarso drenaggio dell'acqua è la forte compattazione del terreno o la mancanza di drenaggio.

2. Portante del peso

Questa causa significa lo stress sul prato durante una pioggia, ad esempio da calpestio. Qui la terra viene spinta dentro a seconda dell'intensità della pioggia e del peso e dell'angolazione della scarpa in arrivo o della zampa di un cane. Può succedere che questa impronta non si equilibri più e rimanga. Il prato diventa irregolare.

3. Allegato

Anche durante la posa del prato può capitare che non sia in piano. Ciò è dovuto principalmente a misurazioni errate durante l'installazione.

4. Animali

Allo stesso modo, i visitatori selvatici come arvicole o talpe possono essere responsabili di un prato irregolare. Ciò è evidente dalle numerose buche e cumuli che si estendono sull'area.

5. Alberi

In rari casi, ci sono dossi dovuti alle radici di alberi o arbusti. Questi spesso rappresentano un grosso problema in quanto devono essere rimossi prima che l'area possa essere livellata. Quindi prima controlla se c'è una pianta corrispondente nella zona.

fresco appezzamento di erba

raddrizzare il prato

Dopo aver identificato la causa del prato irregolare, puoi essere più efficace nel livellarlo. A volte l'area soffre semplicemente di una mancanza di cure, che può essere riconosciuta da numerose erbacce, macchie secche o spoglie. In questo caso, può essere d'aiuto fare un piccolo "trattamento di bellezza" al prato.

volta

Come la maggior parte delle fasi di manutenzione coinvolte nello spazio verde popolare, è necessario farlo ad un certo punto dell'anno. La raddrizzatura del prato è un intervento importante nella struttura del suolo e quindi richiede molto lavoro fisico. Pertanto, non dovresti livellarlo troppo all'inizio dell'anno, poiché in questi casi la terra è notevolmente più pesante a causa dell'acqua di disgelo. In alcune regioni, gli strati superiori del suolo possono anche essere congelati. Pertanto, l'attuazione delle idee di Da aprile a fine maggio meglio provato. Ciò è particolarmente consigliato per le seguenti idee:

  • riempire
  • svanire

Puoi anche eseguire gli altri metodi durante l'estate se la superficie da lavorare non è troppo grande. Nel caso di prati particolarmente ampi, invece, bisogna assolutamente scegliere solo la primavera in modo che il terreno possa riprendersi durante l'estate. L'ultima volta per raddrizzare il prato è l'inizio di settembre. Tuttavia, dovresti farlo solo se il prato è danneggiato in altro modo durante l'inverno. Dovresti anche aspettare un periodo più caldo e giorni asciutti per facilitare il tuo lavoro.

preparazione

Per implementare efficacemente i metodi elencati di seguito, è necessario prima fare un po' di preparazione. Si tratta principalmente di determinare il dislivello e la pendenza, in modo da sapere esattamente quanto terreno devi rimuovere o riempire, ad esempio. Gli aiuti ideali per la determinazione sono i seguenti:

  • livello
  • due personale
  • linea

Questi strumenti ti aiuteranno a determinare esattamente quanto è ripida la pendenza. Per fare ciò, procedere come segue:

  • Posiziona il palo nel punto più alto del prato
  • Posiziona il palo nella parte più bassa del prato
  • stringere il cavo
  • ciascuno nella parte inferiore del bastone
  • usa una livella per spingere il lato basso verso l'alto
  • il cavo deve essere dritto

È possibile utilizzare la posizione del cavo per determinare esattamente quanto deve essere alto il riempimento. Naturalmente, questo funziona anche nell'altra direzione, ma devi prima rimuovere un po' di terra dal punto in cui si trova l'asta per poter guidare il cavo. Potete prendere nota dei valori a scopo precauzionale nel caso in cui siate ancora in attesa del materiale o doveste prima ordinarlo o procurarlo. Oltre alla misurazione, dovresti anche considerare se hai ancora bisogno di semi. Gli strumenti specifici di cui hai bisogno dipenderanno dalla particolare variante che stai provando. Tuttavia, dovrebbero essere inclusi indumenti come scarpe robuste e guanti da giardinaggio.

Levigare il prato: 4 idee

Se il prato del tuo giardino è irregolare, hai quattro metodi per lisciarlo di nuovo. Livellare i prati può essere piuttosto stancante, quindi, a seconda delle loro dimensioni, potresti prendere in considerazione l'idea di chiedere aiuto a qualcun altro. Per i metodi, prestare attenzione alle informazioni di cui sopra al momento in quanto ciò consentirà al prato di rilassarsi dopo la levigatura e consentirà al seme di germogliare.

Consiglio: In alternativa al livellamento, puoi imbrogliare un po' piantando invece una copertura del terreno resistente. Con questi, le irregolarità nel giardino sono appena percettibili, migliorano la qualità del terreno e possono essere posizionate in modo decorativo.

Riempire

Con questo metodo, ripari i piccoli dossi spargendo nuovo terreno sul prato. Il grande vantaggio: le erbe esistenti possono crescere attraverso questo strato, il che rende superflua la semina fresca. Sebbene questo metodo richieda più tempo, garantirà un terreno pianeggiante e un prato sano e rigoglioso per un periodo di diverse settimane. Per questo hai bisogno di terriccio e sabbia sufficienti:

  • Mescola terra e sabbia
  • Coprire le cavità con circa un centimetro di terra e miscela di sabbia
  • acqua a sufficienza
  • poi lasciate riposare finché non si vede l'erba
  • Durata: fino a sei settimane
  • non farlo asciugare
  • ripetere fino a quando la superficie è livellata

Non appiattire o appiattire la superficie dopo la stratificazione. Il terreno deve essere sciolto in modo che l'erba possa attecchire e persino sfondarlo.

Rinnovare le singole posizioni

Se hai solo bisogno di raddrizzare singole parti del prato, puoi farlo allentando con cura lo strato superiore del prato e riparando il terreno sottostante. Per questo lavoro è necessario un cosiddetto tagliabordi, disponibile per circa 20 euro. Ciò consente di sollevare lo strato superiore e migliorare il pavimento. Una volta acquistato un tale dispositivo, procedere come segue:

  • Forare l'area da trattare con un tagliabordi
  • questo avviene sotto forma di croce
  • Piega le sezioni risultanti al rovescio
  • ora allentare completamente il terreno
  • Riempi le cavità con una miscela di sabbia e terra
  • rimuovere le aree rialzate
  • poi aggiusta tutto
  • Piega di nuovo le sezioni verso il basso
  • Controlla la zona
  • ripetere se necessario

Dopo aver ritoccato il punto, devi annaffiarlo ampiamente per la prossima volta. Può seccarsi rapidamente, il che può essere fatale, soprattutto nelle prime due settimane.

rotoli

Durante il rotolamento, fai affidamento sulla potenza di un rullo da prato, che può raddrizzare il prato grazie al suo peso.Per fare ciò, allontana le quote e riempie i buchi in questo modo. Il rullo da prato va utilizzato su superfici irregolari che non presentano fori troppo profondi. Anche l'intera superficie può essere irregolare purché le fosse non siano troppo profonde. È anche possibile raddrizzare un prato esistente con i rulli senza dover seminare nuovi semi in seguito. Per questo è necessario un rullo da prato, che riempi con uno dei seguenti materiali:

  • sabbia
  • acqua

Non riempirlo prima di aver fatto scorrere il rullo sopra o vicino al prato, altrimenti diventerà troppo pesante per il trasporto. Quindi procedere come segue:

  • falciare il prato
  • annaffiare abbondantemente dopo periodi di siccità
  • partire da un angolo
  • preferibilmente nella parte posteriore
  • Guida il rullo su binari rettilinei
  • non guidare negli angoli stretti
  • che porta allo spostamento della terra
  • poi attraversare di nuovo
  • Infine, lascia asciugare il prato per 24 ore

Quando si utilizza questo metodo, assicurarsi assolutamente di non arrotolare i prati giovani, poiché sono troppo sensibili al peso.

Consiglio: In alternativa al rullo, è possibile utilizzare le pedane, una pala o il proprio peso (libbra) per livellare il prato irregolare. Tuttavia, questi metodi richiedono molto tempo e fatica, non sono efficaci come il rullo e sono meglio eseguiti con più persone per risparmiare lavoro.

rimozione

La demolizione è particolarmente consigliata se si vedono altitudini e pendii ripidi che impiegherebbero troppo tempo per riempirsi o sono difficili da livellare con un rullo. In termini di impegno, questo progetto è quasi equivalente a un nuovo sistema:

  • Falciare e scarificare il prato
  • scavare completamente in caso di compattazione pesante
  • Riempi le irregolarità visibili con il terreno
  • Elimina accuratamente le erbacce
  • quindi riempire l'intero prato
  • utilizzare l'altezza della linea misurata come guida
  • aspetta qualche giorno
  • Applicare più terreno sull'area secondo necessità
  • aspetta ancora qualche giorno
  • questo protegge dalle infiltrazioni della superficie dovute alla pioggia
  • ora livella il terreno con un rullo da prato
  • concimare e diffondere nuovi semi di prato
  • quindi annaffia a sufficienza

Dopo di che devi stare attento. Non entrare nell'area fino a quando non è stato eseguito il primo taglio del prato. Questo viene fatto quando il prato è alto da 10 a 15 centimetri. Fino ad allora, non lasciare che il prato si asciughi. Dopo il primo taglio, puoi aspettarti un'area verde lussureggiante.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!