Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

In ogni stagno si possono trovare diversi tipi di alghe. Sono essenziali per la vita, servono a nutrire i microrganismi come le pulci d'acqua e sono un importante fornitore di ossigeno nell'acqua grazie alla loro fotosintesi. Si verifica con moderazione con una normale concentrazione di nutrienti nello stagno, non c'è bisogno di preoccuparsi. Tuttavia, quando si verificano in massa, è un segno sicuro che l'equilibrio dello stagno è fuori controllo. Quindi è necessaria un'azione rapida.

alghe galleggianti

Colloquialmente, questo tipo di alghe è anche noto come alghe verdi designato. Sono microscopici, galleggiano liberamente sulla superficie dell'acqua come un velo verde visibile. Soprattutto in primavera, quando l'apporto di nutrienti nello stagno è ancora molto elevato perché le piante acquatiche e altri microrganismi non sono ancora attivi, le alghe galleggianti si sviluppano in modo esplosivo. Questo processo è anche noto come fioritura algale. Questo è contrassegnato da

  • acqua torbida e verde
  • una profondità di visibilità di pochi centimetri

Consiglio: Normalmente, una leggera torbidità dell'acqua è del tutto normale, anche nei corpi idrici naturali. È sufficiente una profondità di visibilità di circa un metro.

Durante la fioritura algale, le alghe producono materiale organico o muoiono e affondano sul fondo. Lì inizia a strato di fango marcire, ma priva l'acqua di ossigeno. Questo strato di fango a sua volta costituisce la base per la crescita di nuove alghe.

cause

Tuttavia, la crescita eccessiva di alghe non è sempre un segno di uno squilibrio ecologico nello stagno. La crescita delle alghe può essere osservata negli stagni di nuova creazione o quando si cambia l'acqua. Tuttavia, svanisce dopo una o due settimane. Normalmente, le basse concentrazioni di alghe galleggianti nello stagno non sono un problema. Tuttavia, possono moltiplicarsi rapidamente in condizioni adeguate.

  • aumento della temperatura dell'acqua
  • Esposizione al sole in primavera e in estate
  • alto contenuto di nutrienti dell'acqua
  • aumento del contenuto di fosfati

Il fosfato è il nutriente di base per le alghe. Le alghe galleggianti trovano quindi ottime condizioni per una rapida moltiplicazione in stagni con un maggiore contenuto di fosfati. Anche una concentrazione di fosfato superiore a 0,035 milligrammi per litro può portare a una fioritura algale.

Un contenuto eccessivo di fosfati nell'acqua può avere diverse cause:

  • Flusso di nutrienti dall'ambiente attraverso la pioggia (fertilizzante per prati, terreno ricco di sostanze nutritive)
  • cibo per pesci in eccesso ed escrementi di pesce sul fondo dello stagno
  • alghe morte

Perché rimuovere le alghe?

In linea di principio, le alghe sono piante utili nello stagno. Estraggono i nutrienti dall'acqua e forniscono in cambio ossigeno. Nessun'altra pianta o tecnica è normalmente efficace quanto le alghe galleggianti.

  • ogni seconda molecola di ossigeno proviene dalle alghe
  • convertire tre volte più anidride carbonica in ossigeno di qualsiasi altra coltura

D'altra parte, le alghe estraggono dall'acqua tanto ossigeno di notte quanto producono durante il giorno. A causa del gran numero di alghe galleggianti nello stagno, ci sono forti fluttuazioni di ossigeno tra il giorno e la notte. Una carenza può diventare molto rapidamente una minaccia per le piante acquatiche e i pesci. Altri effetti collaterali di un eccesso di stock di alghe sono, per esempio

  • un basso valore KH dell'acqua (durezza carbonatica) e
  • un pH elevato

Va anche notato che le alghe morte sul fondo rilasciano sostanze nutritive con l'aiuto dell'ossigeno mentre si decompongono. Lo strato di fango risultante costituisce la base per una rinnovata crescita delle alghe. Se non viene fatto nulla, lo stagno alla fine rischia di insabbiarsi nel tempo.

Consiglio: Normalmente, quando c'è una fioritura algale, è necessaria pazienza. Di norma, il ciclo di propagazione viene interrotto dalle alghe stesse dopo due o tre settimane.

Tuttavia, se questo non è il caso, allora è necessario agire.

rimuovere le alghe

Ora ci sono vari metodi per bandire le alghe dal laghetto in giardino. Il commercio specializzato offre vari mezzi. Tuttavia, va tenuto presente che in alcuni casi qui vengono combattuti solo i sintomi e non le cause. Questo cancella l'acqua, ma la crescita delle alghe continua. È necessaria un'azione rapida, soprattutto quando le alghe compaiono più frequentemente. A volte i filtri per laghetti qui non sono più sufficienti perché le alghe non possono essere assorbite dal filtro a causa delle loro dimensioni. Ci sono altre soluzioni per questo:

Chiarificatore d'acqua UV-C

Una soluzione permanente per combattere le alghe è l'uso di un chiarificatore d'acqua UV-C nello stagno. Tuttavia, questa lampada UV-C dura solo una stagione dello stagno. Dovrebbe quindi essere rinnovato ogni primavera. La funzione di questo dispositivo è relativamente semplice:

  • La pompa per laghetto dirige l'acqua attraverso il chiarificatore d'acqua UV-C
  • quindi raggiunge il filtro meccanico
  • la luce ultravioletta distrugge le informazioni ereditarie delle alghe
  • alghe agglomeranti
  • Il filtro allontana i residui
  • Radiazione UV innocua per laghetto e residenti
  • Lampada UV-C già integrata in molti filtri per laghetti
  • in caso contrario, è possibile una facile integrazione nel ciclo dell'acqua
  • Importante Installazione davanti al filtro, altrimenti i residui di alghe non verranno assorbiti

Ventosa e schiumatoio per fanghi di laghetto

Entrambi i dispositivi sono aiutanti affidabili nella manutenzione del laghetto.

  • Il vuoto rimuove i depositi ricchi di nutrienti dal terreno
  • Lo skimmer rimuove i detriti galleggianti
  • L'acqua viene aspirata sulla superficie del laghetto e diretta al filtro
Aspirazione fanghi al laghetto da giardino

profondità dell'acqua e condizioni di luce

Molta luce solare accelera la crescita delle alghe, quindi un laghetto da giardino dovrebbe essere all'ombra per almeno un terzo. Anche la quantità e la profondità dell'acqua hanno un'influenza diretta sullo sviluppo delle alghe. Gli stagni piccoli e poco profondi devono lottare con i problemi delle alghe molto più spesso rispetto ai sistemi più grandi. L'uso di diverse piante per l'ombreggiatura può essere utile:

  • Piante con grandi foglie galleggianti (ninfea, loto, brocca di mare, morso di rana)
  • Piante sotto la superficie dell'acqua con un effetto pulente simultaneo come tubo dell'acqua e alghe
  • per la zona ripariale giunco d'acqua, pernice bianca, tifa, punta di freccia, iris
  • Durante la semina, non mettere troppo terreno ricco di sostanze nutritive nello stagno
  • Uso di terriccio speciale per piante acquatiche

Consiglio: Controllare regolarmente l'acqua del laghetto con un set di prova per laghetti. Il valore GH ideale (durezza dell'acqua) dovrebbe essere compreso tra 8 e 12 dH.

movimento dell'acqua

È generalmente noto che il costante movimento dell'acqua non favorisce esattamente la formazione di alghe. È quindi consigliabile pensare ad alternative come

  • Installazione di fontane o corsi d'acqua
  • posiziona semplicemente un ramo di quercia stabile nell'acqua
  • abbassando così il valore del pH rilasciando acido tannico
  • cattive condizioni di vita per le alghe
  • Rimuovere il ramo prima della decomposizione, altrimenti il processo viene invertito

piante da laghetto

Le piante acquatiche sono una specie di filtro biologico. Le piante a crescita forte rimuovono i nutrienti dall'acqua. Più piante ci sono in uno stagno, meno cibo c'è per le alghe. Non dovrebbero quindi mancare in nessuno stagno.

  • Le piante acquatiche sono il più grande concorrente alimentare per le alghe
  • coprire circa un terzo della superficie dell'acqua con le piante
  • particolarmente indicato cerfoglio, alga, morso di rana, chele di granchio, lenticchia d'acqua
  • Diradare le piante di tanto in tanto a causa della forte crescita
  • I ritagli possono essere posizionati sul compost
  • pesca regolare delle alghe con apposita rete antialghe
  • Alghe facilmente compostabili
  • idealmente, lo stagno sarà in equilibrio

pesci e altri animali acquatici

Anche i pesci e altre piccole creature acquatiche funzionano come un filtro biologico.
Tuttavia, si dovrebbe sempre garantire che il numero di animali sia limitato. Se possibile, dovrebbero nutrirsi delle fonti naturali di cibo nello stagno (ad es. alghe). Una fornitura aggiuntiva di mangime per pesci aumenterebbe a sua volta il contenuto di nutrienti dello stagno.

  • per stagni più grandi carpa erbivora, carpa argentata o carpa koi
  • Attenzione: si nutrono anche di pesci più piccoli, di laghetti teneri e di piante subacquee
  • per stagni più piccoli scardola, pesci rossi
  • anche uso di pulci d'acqua, gamberi d'acqua dolce europei e cozze di laghetto
  • Le lumache sono anche mangiatori di alghe (lumache di palude, lumache ramshorn, lumache di fango appuntite, piccole lumache di fango)
  • Le pulci d'acqua hanno già divorato tutta la torbidità dell'acqua a metà maggio
  • inoltre, negli stagni per pesci, è necessario un sistema di filtri per smaltire i nutrienti in eccesso
  • Installa tecnologia aggiuntiva, specialmente con pesci di grandi dimensioni
  • non utilizzare animali delle acque locali (conservazione della natura)

pulizia del laghetto

Il modo più efficace per combattere le alghe nel laghetto da giardino è senza dubbio una pulizia completa del piccolo specchio d'acqua. Tuttavia, è necessario tenere in considerazione alcune cose:

  • non solo cambio acqua
  • pulire accuratamente tutti gli utensili
  • Rimuovere uno strato di fango dal fondo del laghetto
  • Sostituisci il vecchio terreno del laghetto con un nuovo substrato a basso contenuto di nutrienti
  • Uso di sabbia povera di nutrienti (il meno possibile)
  • Potare le piante vigorosamente e dividere se necessario
  • posizionare in un nuovo terreno povero di nutrienti per laghetti e speciali cesti per piante o stuoie di terrapieno
  • acqua di rubinetto appositamente testata adatta per il riempimento
  • a volte l'acqua del rubinetto è arricchita con fino a 5 milligrammi di fosfato per litro (protegge le linee dalla corrosione)
  • se contengono molto fosfato, utilizzare un legante del fosfato
  • acque sotterranee più adatte, è a basso contenuto di fosfati
  • l'acqua piovana sarebbe l'ideale

Consiglio: Gli stagni più piccoli possono essere coperti con piccole reti in autunno. Di conseguenza, nessuna foglia entra nell'acqua.

leganti minerali

Questi rimedi offerti da rivenditori specializzati risolvono i sintomi, ma non la causa. I flocculanti per una rapida chiarificazione dell'acqua sono molto popolari qui
legante fosfato:

  • non viene assorbito da alghe o altre piante acquatiche
  • legato al fosfato mediante processi chimici
  • così private le alghe di base alimentare
  • diversi mezzi a disposizione
  • spruzzare l'agente direttamente nell'acqua dello stagno
  • inserirne altri direttamente nei filtri
  • innocuo per i pesci

Alghicidi - assassini di alghe

Anche qui sono disponibili diversi mezzi nei negozi specializzati. Sebbene l'uso di questi agenti pulisca rapidamente l'acqua, le cause non vengono eliminate. Tuttavia, con l'uso a lungo termine e il dosaggio sbagliato, questi agenti sono dannosi per i pesci e altri microrganismi.

  • l'aggregazione delle alghe avviene parzialmente
  • Quindi registra attraverso il filtro
  • altri rimedi contengono monolinron o solfato di rame
  • Utilizzare solo con l'esatta conoscenza del volume del laghetto grazie al dosaggio corretto
  • non utilizzare in modo permanente
  • se i valori dell'acqua non corrispondono ai valori raccomandati, il rimedio non ha effetto

Consiglio: Si consiglia di misurare la profondità visiva nello stagno. Ciò fornisce informazioni sul successo del controllo delle alghe. Per fare ciò, immergi un metro pieghevole nell'acqua finché non riesci più a vedere la punta.

prevenire la formazione di alghe

Si può già fare molto quando si crea un nuovo laghetto da giardino in modo che le alghe non abbiano l'opportunità di diffondersi in massa nello stagno. È necessario tenere conto di alcuni fattori:

  • scegli la posizione giusta
  • Stagno in una depressione inadatta
  • I fertilizzanti minerali e il terreno del giardino dell'area circostante possono entrare nello stagno
  • posto migliore su una leggera salita
  • non direttamente sotto gli alberi (caduta delle foglie - arricchimento di nutrienti)
  • un terzo dovrebbe essere all'ombra
  • Stagno circondato da un canale di scolo profondo 60 cm
  • riempilo con sabbia da costruzione a grana grossa
  • creare diversi livelli (zona paludosa, acque poco profonde, acque profonde)
  • utilizzare piante idonee nelle singole zone
  • Nota le dimensioni dello stagno
  • deve essere abbastanza grande che l'acqua non si riscaldi così rapidamente
  • più piccoli e piatti, più comuni sono i problemi delle alghe
  • Profondità minima un metro, preferibilmente anche più profonda
Ingresso dell'acqua di un laghetto da giardino

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!