Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Miscanthus sinensis, noto anche con i nomi di canna cinese ed erba di elefante, è un'erba dolce comune che viene spesso tenuta come erba ornamentale e schermo per la privacy a causa della sua fitta crescita. Come altre graminacee, questa specie estremamente resistente può moltiplicarsi rapidamente e formare corridori. Molti giardinieri associano la parola stolon alla necessità di contenere le radici in modo da non scacciare altre piante o danneggiare le strutture. Ma è necessario con le canne?

Attenzione: rischio di confusione!

Si noti che è meno probabile che la canna cinese venga confusa con altre piante chiamate anche erba di elefante. Quello che hanno tutti in comune è che crescono rigogliosamente, alti e tentacolari, motivo per cui il termine erba dell'elefante si presta di conseguenza. Oltre al Miscanthus sinensis, questi sono:

  • Erba di napier (bot. Pennisetum purpureum: 450 - 750 cm di altezza
  • Canna cinese gigante (bot. Miscanthus giganteus): alta 300 - 400 cm
  • Erba di Ravenna (bot. Saccharum ravennae): 100 - 450 cm di altezza

Hanno tutti bisogno di un rizoma per mantenere il forte voglia di diffondersi sopprimere. Tuttavia, la grande differenza tra le piante è l'altezza. Nell'Europa centrale, il Miscanthus sinensis è solitamente alto solo due metri, in rari casi eccezionali fino a tre metri, mentre l'erba dell'elefante diventa spesso più grande e più espansiva. Dovresti quindi prestare attenzione al nome botanico al momento dell'acquisto, poiché le singole erbe richiedono cure significativamente diverse.

Canna cinese - erba zebrata - Miscanthus sinensis

Anche le erbe si diffondono rapidamente nel terreno e possono causare gravi danni. La canna cinese, chiamata anche Miscanthus condensatus (sinonimo), non è proprio candidata per una barriera contro le radici, tranne che in alcune situazioni.

Quando ha senso una barriera alla radice?

La classica canna cinese è l'unica specie di Miscanthus che non ha realmente bisogno di una barriera radicale. Tuttavia, in una posizione particolarmente favorevole, le radici possono diffondersi rapidamente e fino a cinque metri in tutte le direzioni. A lungo termine, ciò può causare gravi danni. In particolare, isolare i campioni in prossimità dei seguenti elementi con barriera radicolare:

  • Tubo
  • cavi
  • stagni da giardino
  • muri di casa
  • Pavimentazioni in pietra
  • Pavimentazioni in pietra
  • fondamenta della costruzione

Con questi elementi in particolare, ha senso imballare le canne e sopprimere il forte germoglio. Anche la plastica robusta può essere penetrata nel tempo quando i corridori della pianta sono più vecchi e più forti. Il grosso problema con la canna cinese è il tasso di crescita. Rispetto ad altri tipi di canna, gli stoloni si formano abbastanza lentamente, il che non è motivo di preoccupazione nei primi anni dopo la semina. Poi improvvisamente si registrano gravi danni alle strutture vicine. Il vantaggio: il forte germogliamento è segno di una posizione ideale, il che rende sensato porre una barriera.

Consiglio: La successiva installazione di una barriera a rizoma non presenta problemi con la canna cinese, ma richiede un po' di lavoro in più, poiché tutti i corridori che si sono già formati devono essere accorciati. I costi rimangono gli stessi, solo il tempo necessario per installare la barriera è notevolmente superiore.

dimensione e costo

L'acquisto di una barriera rizoma per la canna cinese per limitare la voglia di diffondersi non è poi così costoso. Tuttavia, ciò dipende dalle dimensioni e dalla precedente diffusione della canna cinese. Il retrofit è solitamente più costoso, poiché le piante sono spesso più grandi e quindi richiedono una barriera radicale più grande.

Si consigliano barriere radicali in polietilene ad alta densità (HDPE), come quelle utilizzate per il bambù. Questi dovrebbero essere selezionati con uno spessore di 2 mm e un'altezza di 70 cm, che costa in media dagli otto ai dieci euro al metro. La durata dell'ordine è calcolata come segue:

reimpianto

Se pianti la barriera del rizoma insieme alle canne, la lunghezza necessaria si calcola come segue:

Diametro del foro di impianto x 3 = lunghezza dell'ordine

In media è necessario un metro quadrato per copia, il che porta la lunghezza tipica dell'ordine a tre metri. Sarebbero costi di acquisto da 21 a 30 euro.

Successiva sospensione

La quantità dell'ordine di un blocco successivo viene calcolata nel modo seguente:

  • segnare i quattro punti d'angolo della canna
  • Disegna una linea di 2m - 3m da ciascun punto d'angolo
  • segna di nuovo
  • collegare le marcature più esterne con del nastro adesivo
  • misurare il diametro
  • Moltiplica il diametro per 3

Poiché una rete di radici si è già sviluppata prima del retrofit della barriera, è necessaria una quantità d'ordine maggiore per poterla posizionare e non danneggiare le radici. Di solito devi pagare dai 70 ai 150 euro per il retrofit.

Ne hai ancora bisogno binario di chiusura, che è meglio ottenere dallo stesso fornitore. Questi sono offerti in media per prezzi da 25 a 40 euro per un'altezza di 70 cm. Altri fornitori dotano le loro serrature di una superficie adesiva che le chiude e non comporta alcun costo aggiuntivo. Quando si calcola la lunghezza dell'ordine, assicurarsi di annotare la dimensione finale desiderata dell'ancia cinese. Se vuoi che continui a crescere, assicurati di ordinarne di più per dargli abbastanza spazio per le sue radici. Questo è l'unico modo per assorbire i nutrienti e l'acqua dal terreno.

Consiglio: L'uso del vello da giardino o della lamina per tetti per un tetto piano come barriera antirizoma è teoricamente possibile anche, ma non è raccomandato a lungo termine. Questo perché le estremità devono essere unite tramite sutura o altri dispositivi di chiusura, consentendo alle radici di diffondersi in una direzione.

Possibili problemi dopo l'installazione

Se decidi di impostare un divieto, è importante comprendere i potenziali rischi. Questi influiscono principalmente su altre piante e sulla vitalità della canna:

1. Crescita stentata delle piante vicine

Se la distanza di uno o due metri dalle altre piante non è possibile, possono soffrire di una crescita stentata a causa della barriera del rizoma. Poiché questi colpiscono la barriera con le loro radici, i nutrienti sufficienti non vengono più assorbiti, il che porta a una carenza. Quindi pianificare bene il posizionamento della barriera per non mettere sotto pressione altre piante da giardino.

2. Proporzioni irregolari

È anche problematico se non si posiziona l'ancia cinese nel mezzo della barriera delle radici. Un lato della canna soffre di una carenza di nutrienti perché i fili della radice non hanno abbastanza spazio. Pertanto, devi stare attento a posizionare l'ancia il più centralmente possibile.

Finché si osservano questi punti, non dovrebbero verificarsi problemi dopo l'installazione. Poiché la barriera riduce lo spazio per le canne e altre piante, deve essere posizionata in modo tale che lo spazio non manchi. A volte è consigliato il trapianto in una posizione.

Limitare l'ancia cinese: istruzioni

Se vuoi limitare la tua canna cinese con una barriera alla radice, devi installarla solo dopo l'acquisto. Per questo hai bisogno di:

  • vanga
  • Pala
  • guanti da giardino
  • Sega

Quindi procedere come segue:

1. buca per piantare

La prima cosa da fare è scavare la buca per piantare. Se si utilizza la canna con la diga, misurare la dimensione richiesta utilizzando un nastro. Se la barriera è alta 70 cm, scavare la buca per piantare tra 60 e 62 cm di profondità. Nel processo, rimuovi tutti i detriti di radice che incontri.

2. Scava la pianta

Se viene inserita successivamente, la pianta viene prima accuratamente scavata nel terreno. Per fare ciò, segna la fossa richiesta e procedi dall'esterno verso l'interno. Controlla qui se si sono formati dei corridori, che puoi rimuovere con la sega in modo che il Miscanthus sinensis non possa diffondersi ulteriormente. Nel caso di esemplari particolarmente grandi, non si consiglia di scavare completamente la pianta da terra, ma solo scavare il terreno lungo la linea di demarcazione cordonata e rimuovere la pedemontana.

3. Usa la barriera contro le radici

Ora posiziona la barriera radicolare nel foro, falla scorrere lungo il bordo e chiudila con la stecca o il dispositivo adesivo. Se hai deciso di utilizzare una barriera adesiva, è indispensabile attendere i tempi di asciugatura del produttore. Se la superficie adesiva non viene lasciata asciugare completamente, pezzi di terra penetreranno nell'interfaccia, il che significa che le radici potrebbero penetrare attraverso la barriera. Per questo motivo, dovresti assolutamente aspettare che sia trascorso il tempo di asciugatura consigliato.

La barriera radicolare deve sporgere da 3 a 5 cm da terra. Questo è l'unico modo per evitare che si diffonda direttamente sotto la superficie della terra.

4. Inserisci la pianta

La pianta viene quindi posizionata al centro della fossa. L'aiuto di una seconda persona è una buona idea qui, in modo che l'ancia sia davvero posizionata nel mezzo. Riempire la fossa con la terra di scavo e riempire gli eventuali spazi vuoti all'esterno della barriera con terra o sabbia. Procedere allo stesso modo con i campioni aggiornati.

5. Terreno compatto

Infine compattate il terreno con i piedi. Calciali con fermezza e non perdere un centimetro. Ora il blocco è a posto ed efficace.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: