Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Come suggerisce il nome, i bellissimi fiori rossastri del fiore di cioccolato emanano un profumo piacevolmente inebriante di cioccolato al latte. La graziosa pianta è originariamente originaria della California e quindi non tollera gli inverni spesso gelidi e rigidi qui. Pertanto, deve essere protetto in inverno se il giardiniere per hobby vuole godersi il dolce profumo per diversi anni. Tuttavia, svernare la pianta bulbosa è abbastanza semplice, non richiede molte cure in inverno.

origine

Fiore di cioccolato resistente

Originariamente, il fiore di cioccolato è originario delle regioni della California, che d'estate sono sempre calde.A causa delle temperature calde, qui rimangono in un letto anche in inverno e possono quindi essere coltivate per diversi anni. Alle latitudini locali, questo è purtroppo diverso. La graziosa pianta va protetta dal freddo e dal gelo e non deve rimanere all'aperto in inverno. Perché le temperature che spesso prevalgono qui in inverno non possono essere tollerate affatto e non possono sopravvivere a un inverno nella località estiva.

Periodo

È importante che il fiore di cioccolato venga portato in un luogo protetto dal gelo prima del primo gelo. Le gelate notturne possono verificarsi già all'inizio di novembre, quindi la pianta dovrebbe essere svernata per allora. Sembra simile in primavera, qui le gelate possono ancora verificarsi fino ai santi del ghiaccio a maggio, quindi il fiore di cioccolato non dovrebbe essere portato fuori troppo presto anche quando il sole splende in primavera e dovrebbe essere aspettato fino a dopo i santi del ghiaccio.

Tagliare

Potare prima di svernare

Poiché solo i tuberi del fiore di cioccolato svernano e la pianta germoglia da loro in primavera quando le temperature sono più calde, ha senso tagliare la pianta, sia coltivata nell'aiuola o in un secchio, per prepararsi all'inverno. Il momento giusto è quando i fiori sono appassiti e le foglie iniziano a ingiallire. Il periodo di fioritura di solito dura fino a ottobre, dopodiché viene reciso.

Questo dovrebbe essere fatto come segue:

  • usa un coltello affilato o delle forbici
  • disinfettarli prima del lavoro
  • altrimenti possono penetrare batteri o funghi
  • il tubero si ammala e non sopravvive all'inverno
  • Taglia l'intera pianta appena sopra il tubero
  • Gli avanzi possono essere messi nel compost
  • Fiori secchi per nuovi semi

ibernare

Svernare in vasca

Se il fiore di cioccolato è stato coltivato in un secchio sulla terrazza o sul balcone, può essere semplicemente svernato nel suo contenitore. In tal caso, i tuberi non devono essere rimossi dal terreno. Se la pianta è stata tagliata alla fine di ottobre, il vaso con i tuberi può spostarsi nel luogo invernale.

Questo può assomigliare a questo:

  • seminterrato asciutto, fresco e buio
  • garage al riparo dal gelo
  • casetta da giardino al riparo dal gelo
  • L'ideale è tra 8° e 10° Celsius

Spesso i pavimenti di un seminterrato o di un garage sono più freschi rispetto al resto della stanza. Per evitare che il freddo salga nella pentola dal basso e possa danneggiare i tuberi presenti, il contenitore dovrebbe essere posizionato su una tavola di legno o polistirolo riscaldante. La stanza in cui sverna la vasca con i tuberi del fiore di cioccolato dovrebbe avere una finestra o una porta sull'esterno. Nei giorni senza gelo, è consigliabile aerare la stanza in modo che l'umidità che potrebbe essersi formata possa fuoriuscire.

Manutenzione

Cura nel secchio

Prendersi cura dei tuberi nella vasca durante l'inverno è relativamente facile. Perché il fiore di cioccolato non ha bisogno di molto in inverno. Non è né annaffiato né fertilizzato. Il terreno nel secchio deve anche asciugarsi in modo che i tuberi non marciscano. Pertanto anche i tuberi dovrebbero essere controllati regolarmente: se compaiono piante marce, devono essere rimosse e i tuberi non possono più essere salvati. Il giardiniere per hobby può dire che i tuberi sono sopravvissuti all'inverno dal fatto che sono sodi e senza lividi.

assuefazione primaverile

Piante in vaso, assuefazione primaverile

Affinché il fiore di cioccolato possa prosperare di nuovo in tutto il suo splendore nel nuovo anno, è essenziale abituarsi alle temperature più calde e alla luminosità della primavera. Di norma, il fiore può rimanere nel secchio in cui è stato svernato. Ma ogni pochi anni e se in una pentola si sono formati troppi tuberi, dovrebbero essere rimossi dalla pentola, divisi e distribuiti su più secchi. Questo ha l'effetto collaterale di propagare la pianta aggraziata. Inoltre, in primavera, il processo di adattamento si svolge come segue.

  • Inizio fine febbraio, inizio marzo
  • Metti le pentole in un luogo più luminoso e più caldo
  • scala luminosa o luminosa zona d'ingresso
  • fuori nelle giornate calde
  • protetto dalla luce solare diretta
  • sul terrazzo o balcone
  • inizia a concimare
  • annaffiare di nuovo regolarmente
  • Evitare ristagni d'acqua
  • trascorri di nuovo dentro nelle notti gelide

Il fiore di cioccolato ora germoglierà di nuovo lentamente. Tuttavia, finché le notti possono essere ancora gelide, deve essere trascorsa al chiuso di notte. È consentito rimanere nella sua posizione estiva originale solo dopo gli Ice Saints a maggio.

tuberi

i tuberi svernano

Se il fiore di cioccolato è stato coltivato nell'aiuola, i tuberi devono essere rimossi completamente dall'aiuola dopo aver tagliato la pianta alla fine di ottobre. Questi vengono accuratamente rimossi dal terreno e completamente liberati dalla terra circostante. Se molti tuberi sono cresciuti insieme, possono anche essere divisi a mano o con un coltello affilato e disinfettato. In primavera, il giardiniere per hobby ha più tuberi, che vengono poi tutti piantati individualmente e da cui possono crescere ancora più fiori di cioccolato decorativi. Prima di scavare, la pianta non deve essere annaffiata ulteriormente per evitare troppa umidità. La pioggia naturale in autunno è generalmente sufficiente qui. La procedura per svernare i bulbi dissotterrati è la seguente.

  • Le temperature da 8° a 10° Celsius sono ideali
  • si consiglia un seminterrato buio e asciutto
  • con l'umidità, i tuberi possono marcire
  • smaltire immediatamente i tuberi in decomposizione
  • se il seminterrato è troppo asciutto, c'è una mancanza di umidità
  • i tuberi poi avvizziscono
  • mettere in una borsa permeabile all'aria e riagganciare
  • fatelo asciugare bene in anticipo
  • per questo è adatto anche un vecchio sacco di patate o una rete
  • Ventilare il seminterrato nei giorni senza gelo

Per proteggerli dall'evaporazione e dalla disidratazione in una cantina molto asciutta, si consiglia di svernare i tuberi in una miscela di torba e sabbia in una cassetta di legno ben ventilata. Un substrato fresco e non troppo umido può anche aiutare a prevenire l'essiccazione. Ad esempio, è adatto un terriccio fresco, che viene riempito direttamente dal sacchetto chiuso nella scatola, in cui vengono poi distribuiti i tuberi.

tuberi in primavera

I tuberi che hanno passato l'inverno senza terra non devono essere piantati nell'aiuola prima dei santi del ghiaccio a maggio. Tuttavia, in modo che possano già abituarsi al calore e alla luminosità e scacciare in anticipo, possono essere collocati nel terriccio in un secchio per la transizione. Questo viene poi collocato in un luogo luminoso e più caldo da febbraio. Non tutti i tuberi possono ancora essere utilizzati dopo l'inverno, quindi i tuberi marci, quelli con lividi e i tuberi raggrinziti dovrebbero essere eliminati perché non possono più essere utilizzati. Successivamente, in primavera con i tuberi, procedi come segue.

  • annaffiare regolarmente
  • concimare regolarmente
  • Preparare il letto da giardino con il compost
  • Metti i secchi fuori nelle giornate calde
  • al riparo dal sole e dalla pioggia sul balcone o sul terrazzo
  • torna dentro nelle notti fredde
  • altrimenti un posto luminoso all'interno
  • Tuttavia, evitare l'aria riscaldata
  • meglio in una bella tromba delle scale o in un ingresso

Il fiore di cioccolato sta già cominciando a germogliare. Se viene trasferito nell'aiuola a maggio dopo le ultime gelate notturne, è necessario prestare attenzione qui in modo che i giovani germogli non vengano danneggiati.

Svernare in un secchio fuori

Se non hai modo di portare una vasca grande e pesante in cui è stato coltivato il fiore di cioccolato in un luogo riparato all'interno, puoi anche provare a svernarlo all'esterno. Tuttavia, questa spesso non è la soluzione migliore, soprattutto nelle regioni invernali molto fredde. Tuttavia, può avere successo in aree che hanno solo un inverno moderato. Per lo svernamento nel secchio, il vaso deve essere protetto complessivamente.

Questo viene fatto come segue:

  • Taglia la pianta completamente dopo che ha terminato la fioritura
  • annaffiare solo moderatamente da settembre
  • cerca un angolo protetto sulla terrazza o sul balcone
  • posizionare il secchio su un blocco di legno o polistirolo
  • Coprire il tutto con stuoie di sottobosco
  • posizionare anche un tappetino di sterpaglia sopra il secchio
  • La plastica non è consigliata
  • Il terreno e i tuberi quindi non ricevono aria
  • potrebbe marcire o ammuffire

I tuberi nel secchio devono essere osservati regolarmente. Nelle giornate secche e senza gelo, il tappetino di sterpaglia sopra il terreno può anche essere rimosso per alcune ore in modo da poter aerare il terreno ed evitare la decomposizione dei tuberi o la formazione di muffe sul terreno. Il casting non è consentito. Dopo l'inverno in primavera, nelle giornate più calde e luminose, rimuovere regolarmente il materassino di sottobosco sopra il vaso durante il giorno, annaffiare nuovamente i tuberi e concimare. Durante la notte, le giovani piante che stanno germogliando vengono nuovamente protette con la stuoia o il vello per piante fino a quando non sono previste notti più gelide. Solo allora il secchio viene disimballato e portato dall'angolo protetto alla sua posizione estiva.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: