Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Le piante in ufficio migliorano in modo sostenibile il clima della stanza e filtrano inquinanti nocivi dall'aria. Inoltre, consumano anidride carbonica e forniscono in cambio ossigeno fresco, in modo che ci sia abbastanza aria per respirare. Inoltre, le piante verdi riducono lo stress a lungo termine e hanno dimostrato di aumentare la produttività dei dipendenti. Quando si scelgono le varietà vegetali giuste, è necessario tenere conto delle condizioni del sito e dell'intensità delle cure. Più le piante da interno sono facili da curare e adattabili, meglio prospereranno in ufficio.

clima interno

clima della stanza in ufficio

Le persone trascorrono gran parte della loro vita al lavoro, che spesso è al chiuso. Lì, l'aria condizionata e la ventilazione inadeguata garantiscono un clima interno povero, che ha un impatto negativo a lungo termine sulla salute. L'aria secca di riscaldamento in inverno, in particolare, indebolisce il sistema immunitario e provoca irritazioni alle vie respiratorie. Per questo motivo, un ambiente di lavoro sano è estremamente importante. Le piante da interno possono essere utilizzate per migliorare in modo sostenibile la qualità dell'aria interna in ufficio. Questi sono un metodo semplice e veloce che è relativamente poco costoso. Le piante molto alte sono ideali per gli uffici open space, che fungono da schermo e creano un po' di privacy.

  • Le piante aumentano l'umidità negli uffici
  • consumano anidride carbonica e producono ossigeno
  • Le piante filtrano gli inquinanti dall'aria interna
  • legano la polvere dell'aria sulle loro foglie
  • Le piante verdi favoriscono la concentrazione e riducono lo stress
  • prevenire l'affaticamento, l'irritazione della pelle e il mal di testa
  • ridurre il livello di rumore negli uffici open space
  • ridurre gli sbalzi di temperatura
  • Le piante sembrano decorative

Suggerimenti

Quando si tratta di impianti negli uffici, sorge rapidamente il problema di chi se ne prende cura. Normalmente nessuno è nell'edificio nel fine settimana e durante le vacanze aziendali. Pertanto, sono da preferire piante d'appartamento di facile manutenzione che hanno proprietà robuste. Se riescono a cavarsela con un po' d'acqua e sostanze nutritive minori, possono sopravvivere a periodi di siccità più lunghi. Inoltre, anche le condizioni del sito svolgono un ruolo decisivo, che deve essere rispettato. Il sole estremamente forte è tollerato dalla maggior parte delle piante tanto quanto la poca luce in luoghi ombreggiati. Tuttavia, per queste condizioni estreme si possono trovare anche varietà vegetali adatte.

  • Prestare attenzione alle varietà vegetali di facile manutenzione e adattabili
  • scegli la pianta giusta per la rispettiva posizione
  • Le finestre est o ovest con molte ore di sole sono l'ideale
  • Evitare il sole diretto e il forte caldo di mezzogiorno sulla finestra esposta a sud
  • spesso non abbastanza luce solare sulla finestra nord
  • Non dimenticare di annaffiare le piante, soprattutto nelle giornate calde e secche
  • Organizzare sostituzioni del cast durante i periodi di vacanza

piante da ufficio

Palma Areca

La palma areca è anche conosciuta come la palma da frutto d'oro e ha il nome botanico Dypsis lutescens. La pianta proviene dal Madagascar e migliora la qualità del clima interno per un lungo periodo di tempo poiché rilascia molta umidità nell'ambiente circostante. Inoltre, la palma pulisce l'aria inquinata della stanza e garantisce aria fresca respirabile. La palma areca cresce molto più velocemente di altre varietà di palma ed è quindi adatta come divisorio negli uffici più grandi. Inoltre, la palma forma numerosi tronchi ad anello, così che anche pochi esemplari formano una piccola foresta di palme tropicale. Se l'incidenza della luce nell'ufficio non è uniforme, la pianta deve essere ruotata regolarmente e posizionata nella direzione del sole.

Dypsis lutescens, palma da frutto dorato

cura e posizione

  • preferisce posizioni luminose, ma non in pieno sole
  • necessita di temperature di almeno 15° Celsius
  • dipende dall'umidità elevata
  • Innaffia abbondantemente con acqua priva di calcare da aprile a ottobre
  • somministrare fertilizzante liquido ogni 2 settimane
  • Ridurre le unità di irrigazione e non concimare durante il periodo invernale
  • Spruzzare regolarmente con acqua priva di calcare
  • il substrato ideale per le piante è uno speciale terreno di palma
  • i fiocchi di respirazione integrati prevengono i ristagni d'acqua e aerano il terreno

arco di canapa

Il nome botanico Sansevieria trifasciata è una pianta del deserto originaria dell'Africa. Per la sua origine, la canapa ad arco è molto amante del calore e quindi si adatta perfettamente agli spazi interni. Il colore delle foglie è verde con una sfumatura di grigio, ma ora ci sono anche foglie dai colori vivaci con macchie e strisce. I bordi delle foglie sono gialli. Il portamento si esprime in lingue fogliari distintive, forti e appuntite. Queste foglie allungate sembrano sporgere dal terreno e possono crescere fino a un metro di altezza. La Sansevieria trifasciata è una pianta adattabile e poco impegnativa che sopporta bene anche l'abbandono.

Sansevieria trifasciata, Fiocco Canapa

cura e posizione

  • preferisce luoghi luminosi, può anche far fronte a luoghi parzialmente ombreggiati
  • cresce più lentamente con meno luce
  • basso fabbisogno di acqua e nutrienti
  • Le foglie hanno proprietà succulente, immagazzinano acqua
  • Il terreno per cactus è ideale come substrato vegetale
  • La stagione di crescita va da maggio a ottobre
  • durante questo periodo concimare le piante una volta al mese
  • Usa del fertilizzante per cactus
  • può rimanere nella stessa fioriera per diversi anni
  • produce molto ossigeno di notte

albero del drago

L'albero del drago ha il nome botanico Dracaena ed è una pianta di agave originaria delle Isole Canarie. Ma si verifica anche in Madagascar e in Asia. Il colore delle foglie è verde scuro, accentuato da un bordo rosso. Le foglie crescono strette ea forma di spada lungo un tronco snello. La forma di crescita ricorda le palme e presenta aree ramificate. Come pianta d'appartamento, la Dracaena raggiunge un'altezza massima di 1 m. Più marcati sono i segni delle foglie, più luce può tollerare il rispettivo albero del drago. La pianta è estremamente resistente e facile da curare, ma ha bisogno di più cure nei mesi estivi.

Dracaena marginata, albero del drago emarginato

cura e posizione

  • preferisce posizioni luminose
  • si abitua al sole diretto dopo esservi abituato
  • Si abitua anche a luoghi parzialmente e completamente ombreggiati
  • Innaffia con moderazione, circa 1-2 volte a settimana
  • mantenere leggermente più umido in estate e più asciutto nella stagione invernale
  • applicare fertilizzante liquido ogni 2 settimane da aprile a ottobre
  • relativamente poco impegnativo quando si tratta di substrato vegetale
  • è importante una buona permeabilità all'acqua
  • Allentare il terreno con granuli di sabbia o argilla
  • necessita di valori di temperatura compresi tra 19° e 25° Celsius
  • non tollera temperature inferiori a 10°C

pianta ragno

La pianta ragno ha il nome botanico Chlorophytum comosum ed è una pianta di agave originaria del Sud Africa. Il colore delle foglie è verde nella forma selvatica, poiché nelle forme coltivate sono presenti anche strisce bianche o gialle. La pianta erbacea forma cespi e ha foglie strette che possono crescere fino a 45 cm di lunghezza. Il Chlorophytum comosum si esprime in un cesto pensile, in cui il cespo di foglie strapiombante può estendersi all'infinito. Vive sui davanzali e sui mobili intorno alle finestre. La pianta è molto frugale in termini di condizioni e cura del sito.

Chlorophytum comosum, pianta ragno

cura e posizione

  • tollera sia posizioni soleggiate che parzialmente ombreggiate e ombrose
  • non ama il sole di mezzogiorno estremamente forte
  • annaffiare abbondantemente durante la stagione di crescita principale
  • immagazzina l'acqua nelle radici, tollera quindi periodi più lunghi di siccità
  • annaffiare con più parsimonia in inverno
  • concimare ogni 2-3 settimane, il fertilizzante liquido è l'ideale per le piante in vaso
  • necessita di normali temperature ambiente, tollera anche il forte calore
  • non mantenere sotto i 10 gradi
  • L'ideale è il normale terriccio a base di compost ricco di sostanze nutritive
  • rinvasare quando la zolla è fortemente penetrata

Dieffenbachia

La Diefenbachia è un'attraente pianta ornamentale dal fogliame che forma steli spessi che non si ramificano. Le foglie morbide hanno steli inguainati e sono di colore verde adornati con macchie gialle o bianche. Le forme coltivate sono ora disponibili in diversi colori e decorazioni. La pianta può crescere fino a un metro di altezza, le forme coltivate sono ancora più grandi. Proviene dalle fitte foreste pluviali del Sud e Centro America e può quindi cavarsela anche con poca luce. Grazie alle grandi superfici fogliari, la Diefenbachia garantisce una buona purificazione dell'aria.

Dieffenbachia camilla, Dieffenbachie

cura e posizione

  • Funziona bene in luoghi da chiari a parzialmente ombreggiati
  • Evitare il sole diretto di mezzogiorno
  • Innaffia regolarmente durante la stagione di crescita
  • non tollera né la siccità estrema né il ristagno idrico
  • applicare fertilizzante liquido da aprile ad agosto, una volta alla settimana
  • Fertilizzare meno spesso e annaffiare meno in inverno
  • utilizzare il normale terriccio come substrato vegetale
  • rinvasare circa ogni tre o quattro anni
  • necessita di valori di temperatura intorno ai 20° Celsius
  • non tollera a lungo temperature inferiori a 15°C

cactus

I cactus portano il nome scientifico Cactaceae e originariamente si trovano nelle aree desertiche di questa terra. Per questo motivo, le piante robuste prosperano meglio alla luce solare intensa e diretta. Una posizione ideale è quindi una finestra dell'ufficio esposta a sud dove il sole splende tutto il giorno. Poiché i cactus crescono molto lentamente, non hanno bisogno di molto spazio. Inoltre, le piante del deserto sono estremamente frugali e vanno d'accordo con substrati poveri di nutrienti. Anche la scarsa circolazione dell'aria e l'essiccamento non sono un grosso problema per la pianta, poiché immagazzina l'acqua per i momenti di bisogno. Le specie popolari includono il cactus pilastro, il cactus roccioso e il cactus palla.

Cereo

cura e posizione

  • preferire il sole diretto a condizioni del sito parzialmente ombreggiate
  • annaffiare regolarmente ma con parsimonia in estate
  • Lasciare asciugare completamente le balle tra un'annaffiatura e l'altra
  • interrompere completamente le unità di colata da novembre
  • utilizzare uno speciale fertilizzante per cactus mensilmente durante il periodo di crescita principale
  • Il terreno per cactus è adatto come substrato vegetale
  • Mescola il terriccio con la sabbia
  • necessita di una normale temperatura ambiente
  • I valori di temperatura non devono scendere sotto i 15° Celsius

Zamie, Zamioculca

La Zamioculcas zamiifolia proviene dall'Africa orientale e ha quindi familiarità con le regioni calde. Nel suo paese di origine, la pianta è abituata a cavarsela con una piccola scorta d'acqua. Inoltre, lo Zamioculcas non ha grandi esigenze in termini di condizioni di illuminazione e prospera anche negli angoli ombrosi della stanza. Lo Zamie forma forti rizomi, da cui crescono le graziose foglie piumate. La robusta pianta d'appartamento perdona anche i grossolani errori di cura ed è quindi ideale da tenere negli uffici. Tuttavia, lo Zamie è suscettibile ai parassiti nell'aria di riscaldamento secca e dovrebbe quindi essere controllato regolarmente. Inoltre, tutte le parti della pianta sono velenose, quindi è necessario indossare guanti e, se necessario, occhiali protettivi durante la cura.

Zamioculcas zamiifolia, Lucky Feather, Zamie

cura e posizione

  • prospera in quasi tutte le condizioni di illuminazione
  • posizioni luminose aumentano il tasso di crescita
  • i luoghi più scuri garantiscono colori fogliari di un verde intenso
  • Tuttavia, non tollera la luce solare diretta
  • Le temperature dovrebbero essere di almeno 16°C
  • permesso di muoversi all'aperto in estate
  • il substrato ideale della pianta è il suolo delle palme
  • in alternativa possibile terriccio a base di compost
  • Mescolare in granuli di argilla per una migliore permeabilità
  • annaffia regolarmente, mantieni sempre leggermente umido
  • concimare ogni mese durante la stagione di crescita

castagna fortunata

Il fortunato castagno porta il nome botanico Pachira aquatica e non è molto esigente in fatto di cure. Pertanto, la robusta pianta d'appartamento è l'ideale per l'ufficio. Grazie alla sua crescita accattivante e alle grandi foglie, il Lucky Castagno si adatta perfettamente ai davanzali e come divisorio negli uffici open space. La pianta perdona i piccoli errori di cura, ma attribuisce importanza a una posizione adatta e a un buon substrato vegetale. L'albero deciduo sempreverde ha un tronco leggermente ispessito che funge da riserva d'acqua in modo che i periodi di siccità siano ben tollerati. Tuttavia, la Pachira aquatica ha bisogno di un'elevata umidità, in cambio non è suscettibile alla maggior parte delle malattie e dei parassiti.

Pachira aquatica, castagna fortunata

cura e posizione

  • necessita di condizioni del sito luminose e calde
  • I valori di temperatura non devono scendere sotto i 12° Celsius
  • permesso di muoversi all'aperto in estate
  • Necessita di un luogo riparato, non in pieno sole
  • substrato vegetale permeabile e sciolto, povero di nutrienti
  • poche unità di irrigazione, ma annaffia ampiamente
  • Evitare assolutamente i ristagni d'acqua
  • Spruzzare con acqua priva di calcare il più spesso possibile
  • Fertilizzare ogni 2 settimane durante la stagione di crescita
  • Applicare fertilizzante a dose ridotta

orchidee

Le orchidee appartengono alla famiglia delle piante delle Orchidaceae e provengono principalmente da paesi tropicali. Grazie agli ibridi da riproduzione robusti e di facile manutenzione, le orchidee sono ora adatte anche come piante da ufficio. Le piante da fiore perenni ed erbacee costituiscono una bella decorazione per la finestra dell'ufficio, così come per la reception e la reception. Ai tropici, le piante crescono all'ombra degli alberi, principalmente come epifite, in modo che possano far fronte anche a condizioni più buie del sito. Ora ci sono più di 1.000 generi in tutto il mondo con una varietà di forme e colori di fiori impressionanti.

orchidea

cura e posizione

  • condizioni del sito da luminoso a parzialmente ombreggiato
  • non tollerare il sole cocente
  • non collocare nelle immediate vicinanze di termosifoni
  • Substrato vegetale con pezzi di corteccia, componenti organici e inorganici
  • Innaffia due volte a settimana in estate e una volta a settimana in inverno
  • La necessità di annaffiare è segnalata da un vaso luminoso
  • annaffia sempre abbondantemente
  • utilizzare solo acqua priva di calcare
  • concimare ogni 2 settimane durante la stagione di crescita e il periodo di fioritura
  • Il fertilizzante speciale per orchidee è l'ideale
  • necessita di umidità superiore al 60 percento
  • spruzzare in mezzo
  • richiede valori di temperatura di 19-25° Celsius

Una foglia

La singola foglia porta il nome botanico Spathiphyllum e convince come pianta robusta. Prospera anche negli uffici che ricevono solo poche ore di sole al giorno. Tuttavia, la pianta non tollera l'aria condizionata e l'aria secca che ne deriva. La singola foglia perdona i brevi periodi di siccità, ma preferisce una zolla leggermente umida. Se la posizione è giusta, la pianta è molto facile da curare e forma fiori decorativi quasi tutto l'anno. Ci sono molte varietà tra cui scegliere, che differiscono per altezza di crescita e fiori.

Spathiphyllum, foglia singola

cura e posizione

  • preferisce condizioni del sito parzialmente ombreggiate
  • la luce solare diretta dovrebbe essere evitata
  • necessita di elevata umidità
  • idealmente spruzzare con acqua priva di calcare in mezzo
  • Innaffia moderatamente due volte a settimana
  • Il ristagno idrico è temporaneamente tollerato
  • Utilizzare fertilizzante liquido a basso dosaggio mensilmente
  • produce fiori decorativi anche in inverno
  • Il normale terriccio con granuli di argilla è adatto come substrato vegetale
  • le temperature ambiente sono ideali
  • I valori di temperatura non devono scendere sotto i 13° Celsius

idroponica

Quando si tengono le piante da ufficio, ci sono sempre fasi in cui nessuno può prendersi cura delle piante. Ciò include in particolare i fine settimana e i periodi di vacanza, ma anche la responsabilità generale può rappresentare un problema. Ecco perché l'idroponica è una buona idea, tradotto letteralmente questo termine significa cultura con l'acqua. Il sistema è più facile da curare rispetto alla coltivazione convenzionale e rappresenta un deposito sicuro a lungo termine per molte piante.Il terreno è completamente sostituito da uno speciale substrato di coltura, costituito principalmente da una potente argilla espansa. Questo rende molto più facile mantenere le piante d'appartamento, poiché non devono essere annaffiate così spesso. In questo modo sono possibili anche soggiorni di vacanza più lunghi, durante i quali nessuno può prendersi cura degli impianti dell'ufficio.

  • Coltivazione di piante in acqua
  • quasi tutte le varietà vegetali sono adatte alla coltura idroponica
  • frequenza significativamente più bassa dei processi di colata
  • ha solo bisogno di essere annaffiato circa ogni 2 settimane
  • pratico indicatore del livello dell'acqua
  • mostra il dosaggio e la frequenza dell'acqua di irrigazione
  • La Terra è sostituita da materiali inorganici
  • substrati di coltura alternativi sono basalto, argilla espansa, ghiaia e lana minerale
  • La pianta sostituisce le radici normali con le radici d'acqua
  • La soluzione nutritiva fornisce idratazione e sostanze nutritive

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: