Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Le patate sono una delle verdure più popolari e versatili. Molti giardinieri per hobby li coltivano anno dopo anno perché hanno semplicemente il sapore migliore dal proprio giardino. La coltivazione delle patate è relativamente poco problematica e fattibile anche con poco spazio. Sebbene le patate siano in realtà relativamente robuste, sono suscettibili a un'ampia varietà di malattie. Alcuni infestano le patate e si manifestano in macchie scure, alcune delle quali possono essere pericolose per la salute. Le patate con macchie scure sono ancora commestibili?

Macchie scure sulle patate

La patata non è solo un raccolto di facile manutenzione, ma anche un ortaggio tradizionale e molto salutare. Puoi scegliere tra numerose varietà, che a loro volta si differenziano per gusto, forza di cottura, conservabilità e tempo di stagionatura. Indipendentemente dalla varietà, i tuberi possono diventare macchiati. Funghi, virus e batteri possono esserne responsabili. Ma puoi ancora mangiare patate con macchie scure?

punto nero

Ci sono malattie che possono danneggiare anche i tuberi di patata dall'interno. I tuberi danneggiati possono mostrare uno scolorimento grigio, marrone, bluastro o nero a seconda di quando viene rilevata l'infestazione e di quanto sia grave. Oltre a virus, batteri o funghi, anche questi sono causati da impatto o pressione e possono variare in gravità a seconda della temperatura, del suolo e dell'approvvigionamento idrico. Anche se queste discromie sembrano un po' poco appetitose, possono essere generosamente tagliate e i tuberi in questione mangiato senza esitazione diventano, sono completamente innocui per la salute.

ruggine bruna o tuberosa

  • Aree irregolari, grigio-marroni, indice del temuto marciume bruno
  • Di solito leggermente incavato, poi indurito
  • Appaiono per la prima volta su foglie e steli
  • Può diffondersi anche ai tuberi in caso di infestazione avanzata
  • Dorate poi anche le zone all'interno delle patate
  • Difficilmente differenziato dal tessuto sano
  • Il responsabile è un fungo chiamato Phytophtora infestans
  • Il fungo danneggia i tuberi dall'esterno verso l'interno
  • Si stende molto velocemente
  • È un precursore di altri agenti patogeni fungini
  • Ciò significa che è possibile un'ulteriore infestazione con agenti patogeni della putrefazione umida e secca

Alcuni tipi di macchie possono essere tagliati liberamente e i bulbi possono essere mangiati senza alcun problema. Questo non è il caso qui, anzi. Già al primo segno dovresti rimuovere i tuberi il prima possibile da smaltireper prevenire la diffusione. Siete immangiabile, il consumo potrebbe anche rappresentare un pericolo per la salute.

macchia di ferro

Se le patate mostrano aree marrone ruggine di dimensioni diverse nella polpa del tubero, di solito sono colpite da quella che è nota come macchia di ferro. È causato da un virus, il virus del sonaglio. Le aree scolorite non sono visibili dall'esterno. Possono anche aumentare durante la conservazione.

Consiglio: Anche se i tuberi colpiti sono sostanzialmente ancora commestibili, in realtà non sono più adatti al consumo umano in termini di gusto.

crosta di patate

La crosta di patate causata dai batteri lascia anche macchie scure nelle patate. Poiché l'erba non è infestata, difficilmente è possibile rilevare un'infestazione precoce. Di solito sono interessati solo i tuberi. Inizialmente, mostrano aree marroni con crepe che crescono, si fondono e si tappano con il progredire dell'infestazione. Ad un certo punto si fanno strada all'interno del tubero. La crosta di patate non rende i tuberi immangiabili. Macchie scolorite essere in grado tagliare generosamente e le verdure da mangiare, purché non siano troppi.

Consiglio: Per prevenire questa malattia, per nulla grave, si consiglia di dare la preferenza a varietà resistenti durante la coltivazione.

Malattia del killer delle radici / Malattia della rizoctonia

La malattia killer delle radici può anche causare sintomi come lo scolorimento scuro. Questi cosiddetti vaiolo della patata formano macchie incavate da marrone scuro a nero sulla pelle. Sono nessun rischio per la salute e inoltre non hanno alcuna influenza sul gusto. Anche se i tuberi infetti non possono più vincere un concorso di bellezza, questi vaiolo di solito possono essere facilmente raschiati o rimossi dalla pelle. Dopodiché, le patate possono essere mangiate senza esitazione.

Macchie scure dopo la cottura

Nel caso delle macchie scure che si formano nelle patate dopo la cottura, si tratta probabilmente di un danno fisiologico, il cosiddetto oscuramento della cottura. È il risultato di una reazione tra ferro e acido clorogenico e si verifica durante la cottura. Se le patate con le macchie scure non vengono mangiate subito dopo la cottura, il danno può essere ancora più pronunciato. La formazione di tali aree scure e in che misura dipende da un lato dalla fornitura della pianta, in particolare di potassio, e dalla rispettiva varietà.

Anche le lesioni ai tuberi, ad esempio durante il trasporto o lo stoccaggio, possono contribuire a questo. Tali patate macchiate potrebbero non sembrare così gustose, ma non sono un pericolo per la salute. Se tagli le macchie, lo sono i tuberi commestibile, a condizione che non percorrano l'intero tubero.

Macchie verde scuro

  • Le aree verde scuro contengono la solanina velenosa
  • Il veleno si trova anche nei germogli di patate
  • Più lunghi sono i germogli, più velenosa è la patata
  • Macchie su e nei tuberi si formano sotto l'influenza della luce
  • Ad esempio, se conservato in modo troppo luminoso e caldo
  • Più sono pronunciati, più solanina è contenuta
  • Se sono ancora piccoli, ritagliateli generosamente
  • Le patate sono generalmente ancora commestibili
  • Se sono già più grandi, è meglio smaltirli
  • Il consumo di grandi quantità di questo veleno è pericoloso per la salute
  • Sintomi di intossicazione, malessere, diarrea, mal di stomaco e crampi

Consiglio: Poiché la solanina è presente anche nei germogli di patata, dovresti evitare di mangiare tuberi con germogli più lunghi di un centimetro.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: