Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

La Schöne von Boskoop, come era originariamente chiamata questa varietà di mele, si riferisce a una varietà di mele coltivate. Tuttavia, è spesso chiamato solo Boskop in breve. La varietà è popolare nei giardini e nelle cucine. Ma quando si taglia l'albero e quando è il momento del raccolto? Questo articolo fornisce risposte a queste e ad altre domande sulla varietà in base alle esperienze dei proprietari di Boskop.

Varietà di mele "Boskop"

La Boskop è una delle antiche varietà di mele. È noto dal 1850, quando fu scoperto a Boskoop, nei Paesi Bassi, da cui prende il nome. Ma cosa distingue questa varietà dai suoi frutti grandi e aspri? Scopri di più dal nostro rapporto sull'esperienza.

esperienze

Avviso: Per motivi di migliore leggibilità, sono stati corretti piccoli errori di ortografia (spazi, lettere trasposte, ecc.) nelle citazioni. Le fonti esatte sono collegate sotto l'indicazione del rispettivo forum.

Tagliare

I meli hanno bisogno di potature regolari per garantire che portino molti frutti. Sulla base delle seguenti esperienze, ti mostreremo tutto ciò che deve essere preso in considerazione e come altri amanti delle mele tagliano il Boskop.

“[… ] Un taglio regolare favorisce la crescita e garantisce una chioma stabile a lungo termine. […]"

Fonte: www.hausgarten.net, utente: fruitfarmer, 04.04.2014

“[…] mi è stato recentemente detto da un centro frutticolo che le forbici restano ferme da ottobre a marzo (il che significa che non tagliano) per il motivo che dovremmo ancora avere freddo (da -10 gradi e più freddo) per un periodo di tempo più lungo Tempo […], quindi le interfacce si strappano e viene creato un punto di ingresso per batteri e funghi. Poiché l'albero è dormiente, non può chiudere le ferite. Ho letto da qualche parte che la linfa degli alberi riprende lentamente a salire da metà gennaio. Se la potatura inizia a marzo, l'albero può probabilmente guarire le ferite più rapidamente perché è già molto più attivo e può affrontare meglio funghi e batteri, credo".

Fonte: www.tauschgartenforum.de, utente: glöckchen, 20.12.2015

“[… ] in generale tutto ciò che è verticale può essere rimosso, tutto ciò che attraversa e sfrega e tutto ciò che cresce verso l'interno. L'obiettivo dovrebbe essere germogli orizzontali con spiedini di frutta corti.
Durante il taglio, deviare sempre su altri rami e tagliare senza un tronchetto, che dà solo tiratori d'acqua e scope. Meglio avere un taglio più grande che tanti piccoli".

Fonte: www.tauschgartenforum.de, utente: erny2006, 29.01.2016

"Se l'albero viene potato pesantemente in inverno, tendono a formarsi queste lacrime d'acqua. Tutta l'energia dell'albero è nel terreno e in primavera spara troppo poco legno. In tal caso, l'albero dovrebbe essere potato in estate. E anche in estate puoi letteralmente "strappare" le lacrime d'acqua. Ciò riguarda anche alcuni "occhi" vicini e riduce il problema. [… ] Per lo più rimuoverei le lacrime d'acqua solo in tarda primavera per non dare loro ulteriore slancio. Ovviamente puoi rimuoverne alcuni ora. Ma a 0°C e meno piuttosto non strappare. In ogni caso, se c'è il rischio di gelate, non bisogna necessariamente tagliare».

Fonte: www.gartenforum.de, utente: pianta di belladonna, 4 febbraio 2022-2023

"[… ]" Accorciare o rimuovere i rami sottili?" => Se tagliato, quindi completamente. Tagliare i rami quando Boskoop è fatale, perché cresce come un matto. […]"

Fonte: www.gartenforum.de, utente: Krokus, 04.08.2013

frutta

I frutti del Boskop sono molto popolari. Si conserva bene, è ottimo nelle torte o come salsa di mele ed è delizioso anche da solo. Scopri perché altri amanti di Boskop preferiscono la frutta.

"[… ] Roter Boskop, ottima scelta, una delle migliori mele, almeno per me."

Fonte: www.hausgarten.net, utente: fruitfarmer, 03/02/2014

"[… ] Un boskop, ad esempio, è una mela da cucina che usi per fare la salsa di mele o cuocere le torte, per quanto tempo viene conservata non è importante. Puoi anche elaborarlo direttamente dall'albero. In generale, è una varietà di mela che si conserva a lungo e che matura tardi, è vero, ma in buone condizioni anche tutte le mele da dessert possono farlo".

Fonte: www.hausgarten.net, utente: Stupsi, 04/03/2015

"[… ] Quasi a tutti piace il Boskop, anche se qui il Boskop rosso è solitamente più popolare di quello giallo.[… ]"

Fonte: www.hausgarten.net, utente: thomash, 02.04.2015

"[… ] Un grande vantaggio è che si tratta di una delle vecchie varietà tollerate anche da persone con un'allergia alimentare alle mele - cosa che posso confermare, perché ho un'allergia alla mela da alcuni anni e posso tollerarla la mia "mela della casa" senza problemi - la mia fortuna, dato che mi piace così tanto mangiare le mele!

Fonte: www.krautundrueben.de, utente: Klein Fuchs, 14.08.2007

raccolto

La Boskop è una delle mele invernali perché matura da fine settembre a metà ottobre e può essere raccolta in questo periodo. Si conserva fino a febbraio/marzo. Durante questo periodo ottiene poi la sua maturità. Se non sei sicuro che le tue mele siano pronte per essere raccolte, puoi eseguire un test di maturazione. Ruota e inclina la mela avanti e indietro. Se può essere staccato dal ramo senza troppi sforzi, allora è maturo.

Fai attenzione al clima secco durante la raccolta, la frutta umida incoraggia muffe e funghi. Il pomeriggio è particolarmente adatto alla raccolta, perché poi i frutti sono i meno sensibili alla pressione. Prendi una scala e raccogli le mele mature dall'albero. Si consiglia di avere a portata di mano un secchio o un sacchetto per la raccolta delle mele in modo che le mele non cadano a terra e si ammazzino. Ciò riduce la durata di conservazione e favorisce la decomposizione.

Consiglio: In alternativa alla scala, le mele possono essere raccolte anche da terra con un raccoglimele.

Rendimento e stoccaggio

Una volta raccolte, le mele possono essere ispezionate e conservate. La conservazione è particolarmente importante per una mela invernale come la Boskop. Solo dopo alcune settimane di conservazione assume il suo sapore aromatico e può essere ulteriormente lavorato o gustato puro.

"Il mio grande Boskop è in realtà ancora un albero giovane e quest'anno ha già perso oltre 100 kg di mele […]"

Fonte: www.hausgarten.net, utente: thomash, 17/09/2018

“[… ] Uno svantaggio è che la Boskoop è una delle varietà di mele alternate, cioè produce molto in un anno (una volta ne avevamo più di 100 kg da questo albero!) e poi poco o niente per 2-3 anni, ehm per recuperare […]"

Fonte: www.krautundrueben.de, utente: Klein Fuchs, 14.08.2007

“Se possibile, solo uno strato in una scatola nel seminterrato. Quindi puoi facilmente conservare per qualche settimana in più se le mele stanno bene. Controlla le caselle settimanalmente a causa della già proverbiale mela marcia, che altrimenti rovina l'intera situazione. […]"

Fonte: www.chefkoch.de, utente: PuntaRasa, 06.12.2009

"Ci sono diversi tipi di Boskop, quelli verdi durano più a lungo di quelli rossi…

Li riporrei anche al buio in cantina… e tirar fuori sempre diligentemente quelli che si sono sporcati…
E preferibilmente una stanza in cui la temperatura sia costante e non troppo fredda, non intorno a 0-5 gradi".

Fonte: www.chefkoch.de, utente: diewilde13, 06.12.2009

"Il Boskoop… più carino di Boskoop… . deve essere conservato al fresco, al riparo dal gelo, al buio e alla stessa temperatura compresa tra 2°C e 6°C. Le mele molto grandi, spesso di peso superiore ai 200 grammi, maturano tra la fine di settembre e la metà di ottobre e hanno una scadenza fino a marzo".

Fonte: www.chefkoch.de, utente: katir, 06.12.2009

"Con kiwi e boskop, la conservazione è sempre necessaria per raggiungere la maturazione dei frutti".

Fonte: www.hausgarten.net, utente: thomash, 07/02/2018

"[… ] La varietà può essere conservata fino a febbraio, ma devi controllarla regolarmente, perché quando il Boskoop marcisce, è dall'interno verso l'esterno. Ma se vuoi mangiarne un po' subito dopo la raccolta, metti semplicemente un po' a maturare nel caldo soggiorno invece che nella fresca cantina fino a quando non diventano "guance rosse". Una bellissima decorazione autunnale insieme a foglie colorate, castagne e zucche! […]"

Fonte: www.krautundrueben.de, utente: Klein Fuchs, 14.08.2007

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: