Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

I lamponi appena raccolti dal tuo giardino sono una vera delizia. Se possiedi una varietà particolarmente buona, puoi aumentare notevolmente i suoi raccolti propagando la pianta. Questo può essere fatto tramite talee, ramificazioni, piombini, ramificazioni o talee di radice, nonché seminando. Il metodo più semplice e promettente è la propagazione ai piedi. La semina è molto più complessa e problematica, richiede molto tempo e non sempre è coronata da successo.

talee

In linea di principio, è vietata anche la propagazione per uso personale di varietà da riproduzione protette con protezione delle varietà vegetali. Da tutti gli altri, le talee possono essere tagliate da giovani germogli leggermente legnosi all'inizio dell'estate. Dovresti avere almeno due fogli.

Immediatamente dopo il taglio, vengono posti in un terreno di coltura povero di nutrienti. Quindi coprire il recipiente di coltura con una pellicola traslucida e posizionarlo in un luogo luminoso e caldo. Le radici di solito si formano dopo 2 - 3 settimane in modo che le talee possano essere piantate nel loro posto finale nel giardino.

Quando pianti, fai attenzione a non piantare dove sono già stati i lamponi. I lamponi appartengono alla famiglia delle rose e sono incompatibili con se stessi. Al contrario, una piantagione con tanaceto, aglio, varietà di piselli di bassa qualità, cipolle o fagiolini può essere utile per i lamponi.

bastoni

In generale, l'autunno, quando il lampone ha perso le foglie, è il momento migliore per propagarle utilizzando dei bastoncini. Ora sono in letargo. Per prima cosa selezioni germogli legnosi maturi, di un anno, o parti di germogli che sono il più forti possibile e li tagli vicino al suolo.

  • tagliare il germoglio in talee parziali lunghe 10 - 20 cm, idealmente appena sotto i nodi inferiori
  • I nodi sono le aree di un germoglio in cui si formano una o più foglie
  • dopodiché, la parte superiore del piolo del bastone dovrebbe essere più lunga e quella inferiore più corta
  • questo ha vantaggi quando si pianta in seguito
  • Conservare le talee così ottenute in luogo fresco fino alla prossima primavera
  • Sigillare i tagli con cera d'albero e posizionare i bastoncini nella sabbia umida
  • non appena il terreno è al riparo dal gelo, taglia e pianta le talee fresche
  • rimanere sempre nel terreno nella corretta direzione di crescita
  • solo la parte superiore del bastone dovrebbe sporgere dal suolo
  • premere la terra e annaffiare il tutto
  • non è richiesta la protezione contro l'evaporazione, poiché le talee non hanno foglie

Anche se i bastoncini si sviluppano un po' più lentamente, la propagazione tramite bastoncini e talee è particolarmente produttiva. Perché diverse giovani piante possono essere ottenute da un germoglio.

talee di radice

La propagazione per talea di radice è particolarmente adatta per le moderne varietà di lamponi, perché di solito formano un numero significativamente inferiore o nessun corridore. Anche in questo caso, un buon periodo va da ottobre a dicembre, purché il terreno non sia ghiacciato. In primo luogo, la radice è parzialmente esposta e una o più parti giovani e forti della radice vengono tagliate.

Questi dovrebbero avere radici laterali ma senza germogli ed essere lunghi circa 10 cm. Quindi posiziona queste talee a circa 5 cm di profondità in piccoli vasi in un terreno sabbioso e umido e posizionali in un luogo fresco e al riparo dal gelo. L'esperienza ha dimostrato che il tasso di crescita è maggiore, più spessa è la radice giovane. Di norma, entro la primavera scaccia in più punti e può essere piantato all'aperto.

C'è anche la possibilità di piantare le talee di radice a circa 10 cm di profondità nel terreno direttamente in giardino dopo il taglio. Ma poi devono essere protetti dal gelo per non subire danni. Questo può essere fatto coprendo l'area con paglia, foglie secche, pacciame di corteccia o torba. Per ritrovare facilmente il luogo di impianto in primavera, è consigliabile segnarlo con un bastoncino o qualcosa di simile. Da circa marzo, la copertura può essere rimossa per consentire al sole di riscaldare il terreno.

propaggine

L'inverno e la primavera sono periodi adatti per ottenere propaggini. Per prima cosa selezioni uno o più germogli vicino al suolo. Questi germogli vengono posti ciascuno in una piccola mangiatoia nel terreno e fissati lì senza coprirli di terra.

Non appena i nuovi germogli sporgono sopra la superficie del terreno, il canale inferiore viene riempito di terreno. A seconda del tempo di propagazione, le giovani piante possono sviluppare germogli forti con radici sufficienti entro l'autunno o la primavera. Infine, i germogli possono essere separati dalla pianta madre e tra loro e trapiantati.

abbassamento

La propagazione tramite piombini è un po' più noiosa che tramite propaggini. Si può fare sia a marzo che nel tardo autunno, a condizione che le canne siano sufficientemente lunghe e il terreno sia al riparo dal gelo. A differenza delle propaggini, le platine di solito sviluppano solo una giovane pianta. In entrambi i metodi, uno o più germogli vengono posti nel terreno mentre sono attaccati alla pianta madre.

  • sono accuratamente piegati a terra
  • quindi posto in un piccolo abbeveratoio oblungo e coperto di terra
  • fissare con piccoli fili, forchette o picchetti per una migliore presa
  • Gli abbassatori possono anche essere fissati al pavimento senza tale trogolo
  • quindi c'è il rischio che troppo terreno venga lavato via durante l'irrigazione
  • La punta del germoglio dovrebbe sporgere da terra
  • attaccare a un bastoncino se necessario
  • dopo un po' si sono formate delle radici sui germogli
  • Le fioriere possono essere separate dalla pianta madre e trapiantate

pedemontana

La formazione di corridori è essenziale per la sopravvivenza dei lamponi selvatici in natura. In giardino, la propagazione indipendente tramite i corridori spesso non è desiderata, sebbene le razze moderne con frutti particolarmente grandi abbiano in gran parte perso la capacità di formare corridori. Se il lampone in questione forma ai piedi, questi possono essere utilizzati per la propagazione.

Idealmente, dovresti cercare corridori frondosi ben sviluppati e fuori terra in autunno, che poi tagli la pianta madre con una vanga affilata e scavi. È importante che i rami in questione abbiano radici sufficienti. Possono essere piantati direttamente nella loro nuova posizione. Se vuoi evitare che queste piante si diffondano troppo, puoi piantare un'adeguata barriera per le radici nel terreno, idealmente già durante la semina.

Il lampone nero è un caso speciale. È ancora relativamente raro trovarlo negli orti domestici e produce frutti molto uniformi e resistenti. A differenza di altre varietà, non forma corridori, quindi questo tipo di propagazione non è necessario. Tuttavia, la propagazione per mezzo di piombi o talee è possibile senza problemi.

seme

La più difficile e dispendiosa in termini di tempo è la propagazione dei lamponi dai semi. I frutti delle piante così ottenute sono più simili a quelli delle varietà selvatiche più piccole. Se hai già una pianta, puoi usare i suoi frutti per ottenere dei semi. I frutti utilizzati per questo dovrebbero essere completamente maturi.

Vengono raccolte e sottoposte ad un trattamento freddo-umido mediante macerazione e fermentazione in acqua per circa 5 mesi. Al termine di questo processo, la polpa si è ammorbidita e rilascia i semi dopo vigorosa agitazione o battitura. I semi di lampone sono semi inibiti dalla luce, il che significa che germinano meglio al buio e al freddo.

  • li semini in un terriccio povero di nutrienti
  • dovrebbe essere il più possibile privo di germi
  • Copri i semi con un sottile strato di terra
  • Inumidire bene il substrato e mantenerlo uniformemente umido fino alla germinazione
  • coprire la fioriera o il seme con una pellicola traslucida
  • mettere il tutto in un luogo buio e fresco, ad esempio in una cantina
  • possono essere necessarie da 4-6 settimane a 1-2 anni per germogliare
  • compaiono le prime piantine, devono trasferirsi in un luogo più caldo
  • questo può essere ad esempio in una serra o a temperatura ambiente
  • mantenere il substrato costantemente umido

Dopo altre 4 settimane, le piantine possono essere accuratamente separate e trapiantate in piccoli vasi. Una volta raggiunta una dimensione di circa 20 cm, possono spostarsi in giardino. Ci vorrà almeno un anno prima che queste piante producano frutti per la prima volta.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: