Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

All'improvviso, piccoli buchi nel prato trasformano l'area verde vellutata in un paesaggio di crateri. Rendono più difficile la falciatura del prato e creano pericolosi rischi di inciampo. La loro apparizione improvvisa è un'indicazione di colpevoli di animali. La domanda sorge spontanea: quale animale era? Una volta individuato il colpevole, si possono adottare contromisure efficaci. Qui puoi scoprire come rintracciare il colpevole, porre fine alle sue attività e riparare professionalmente il prato.

caratteristiche identificative

Le caratteristiche identificative indicano la specie animale

Un gran numero di abitanti di giardini di animali rivendicano il prato come fonte di cibo. Il fenomeno delle buche nel prato si verifica principalmente durante il periodo vegetativo, perché dalla primavera all'autunno la preda si avventura appena sotto il tappeto erboso. Quando le temperature scendono in ottobre e novembre, lo spazio verde diventa poco interessante come terreno di caccia o i criminali si ritirano in letargo.

Cogliere i criminali sul fatto è una rara coincidenza o richiede una sorveglianza priva di sonno. Fortunatamente, ci sono identificatori univoci che puoi usare per identificare le specie in modo da poter prendere contromisure efficaci. La seguente panoramica fornisce gli indizi rilevanti.

procione

  • tappeto erboso superficialmente graffiato

Riccio

  • fori a forma di imbuto profondi da 2 a 3 cm

i topi

  • Fori con un diametro da 5 a 8 cm si aprono in un passaggio, con e senza cumulo di terra

topi

  • fori fino a 20 cm di larghezza come ingresso a un sistema di tunnel, per lo più senza riempimento di terra

Mentre le indicazioni citate portano a precauzioni adeguate, i numerosi e minuscoli fori di collegamento e i cumuli di terra alti da 2 a 3 mm rendono soddisfatto il giardiniere domestico esperto. I lombrichi lasciano queste tracce principalmente dopo un acquazzone, che indica una vita del suolo vivace e un terreno fertile, sciolto e sano. Laddove gli organismi del suolo indaffarati evitano un prato e non lo arieggiano, la compattazione, il ristagno e il muschio sono inevitabili.

contromisure

Consigli per contromisure efficaci

La specie animale individuata definisce l'entità delle contromisure, perché nessuno deve tollerare le buche nel prato. Tuttavia, difendersi dai ricci protetti e dai procioni innocui è diverso dal combattere i topi dannosi e i temuti ratti.

procione

I procioni non sono ospiti permanenti sul prato

Poiché i procioni non fanno buchi nel prato, non ci sono complesse misure di difesa e controllo, almeno in quest'area. Inoltre, l'esperienza ha dimostrato che una visita una tantum di solito rimane nello spazio verde. Tuttavia, c'è da temere che il talentuoso artista dell'arrampicata cercherà un modo per entrare nella tua casa perché qui sente l'odore di tante prelibatezze. Dovreste quindi prendere un prato graffiato come occasione per proteggere la casa dall'intruso vorace e mascherato.

Riccio

Tieni i ricci lontani dal prato

Di notte, la famiglia dei ricci si trasferisce per cercare nel prato scarafaggi, ragni, larve e altri insetti. I tipi spinosi non sono schizzinosi e si lasciano dietro un prato perforato. Poiché questi insetti benefici sono un popolare antiparassitario negli orti e allo stesso tempo sono sotto la protezione della natura, l'attenzione si concentra su metodi di difesa delicati.

Le seguenti misure mirano a reindirizzare l'interesse dei ricci ad altre aree:

  • recintare il prato con filo di coniglio a maglia fitta
  • Impila mucchi di foglie o frutti caduti in luoghi remoti
  • Combatti i parassiti ricercati dai ricci, come lumache e larve nel prato
  • Installa luci di rilevamento del movimento intorno al prato

Nella maggior parte dei casi, la famiglia dei ricci emigra di notte dalle proprietà vicine. Se non riesci a venire a patti con la presenza di ricci in giardino, agli ospiti notturni dovrebbe generalmente essere negato l'accesso. Andate dunque alla ricerca del passaggio nel vostro recinto per barricarlo. Dal momento che i ricci non possono arrampicarsi o saltare, il tuo prato diventa poco interessante come terreno di caccia.

arvicole

Inseguendo le arvicole all'inferno

Nel giardino a gestione ecologica, ogni vita è rispettata. Questo vale anche per i parassiti, come arvicole e conspecifici, purché il danno sia limitato. Pertanto, i topi non vengono immediatamente puniti con la morte se fanno buchi nel prato. Per scacciare i parassiti dal giardino, viene lanciato un attacco al loro sensibile senso dell'olfatto.

Questo può essere fatto con vari liquidi maleodoranti come acido butirrico, trementina o essenza di aceto. Immergi i vecchi stracci e mettili in tutti i buchi del prato. I costosi metodi di deterrenza, come i dispositivi a ultrasuoni, si sono invece rivelati inefficaci.

topi

Combattere i topi è obbligatorio

Se i topi sono responsabili dei buchi nel prato, hai a che fare con una dimensione completamente diversa dell'infestazione da parassiti. Poiché i roditori possono trasmettere malattie potenzialmente letali, un'infestazione di ratti è soggetta a segnalazione ufficiale. In qualità di proprietario di un immobile, sei obbligato a combattere le infezioni in conformità con la legge sulla protezione delle infezioni e la legge locale. In qualità di inquilino, dovresti informare il proprietario dell'infestazione il prima possibile. Idealmente, viene assunto un esperto disinfestazione. Nelle prime fasi dell'infestazione con i singoli animali, c'è la possibilità di allestire trappole per topi.

L'uso del veleno per topi è altamente problematico, ma può rivelarsi inevitabile sotto un'elevata pressione di infestazione. La priorità assoluta è mettere esche velenose nelle scatole delle esche per proteggere i bambini e gli animali domestici. Le scatole delle esche vengono controllate e riempite quotidianamente per garantire un controllo efficace.

Poiché i membri di un branco infestano sempre il tuo prato, questo è l'unico modo per distruggere tutti gli animali. Posiziona l'esca solo dove ci sono veri e propri buchi nel prato. Inoltre, tutte le carcasse dovrebbero essere prontamente smaltite in modo che cani e gatti non si avvelenano anche attraverso la porta sul retro.

Riparare le buche del prato

Come riparare un prato bucato

Affinché il tuo prato devastato risplenda nel suo antico splendore, le lacune vengono chiuse con la semina eccessiva o un appezzamento di prato. Qualunque sia il metodo scelto, un'attenta preparazione del terreno garantirà il risultato desiderato.

Come procedere correttamente:

  • falciare il prato in una giornata asciutta
  • scarificare manualmente o meccanicamente l'intera area verde o le singole lacune
  • spazzare il prato

Cospargere sottilmente le aree pettinate con un mix di compost setacciato, sabbia e farina di corno. Quindi solidificare la superficie con il rullo da prato. Premi leggermente sulle aree più piccole con una tavola. Questa sottostruttura garantisce che i semi di prato o le finitrici per prato attecchiscano in modo affidabile.

Riparare con semi di prato

Quando hai piantato il tuo nuovo prato, ti sei ricordato di tenere una scorta di semi? Allora questa è la soluzione ideale per riparare i buchi del prato in modo tale da preservare l'aspetto armonioso del tappeto verde. In caso contrario, utilizzare sementi speciali di negozi specializzati che si adattano allo spazio verde esistente.

Come chiudere i buchi nel prato sovraseminando:

  • Distribuire il seme del prato a mano o con una spatola
  • rastrella i semi che germinano leggermente nel terreno
  • arrotolare il letto di semina o premere con una vanga piatta

Nell'ultimo passaggio, annaffia l'area verde riparata con uno spray fine. Una marcatura ben visibile impedisce a chiunque di entrare nel prato sovraseminato.

Riparazione con pavimentazione per prato

È necessaria un po' di pazienza fino a quando gli spazi vuoti nel prato non si chiudono dopo la semina. È più veloce con la pavimentazione del prato in erba arrotolata.

Ecco come funziona:

  • Posare il tappeto erboso arrotolato il giorno della consegna
  • allinea il primo pezzo di zolla lungo un bordo dritto
  • tagliare l'intonaco verde a misura con un coltello extra affilato

Si prega di non calpestare il tappeto erboso arrotolato che è già stato posato prima di aver posizionato una tavola piatta su di esso. Quando tutti gli spazi sono chiusi, rotola e annaffia il nuovo green. Per garantire che il prato cresca bene, annaffiare a intervalli di 2 giorni per le prime 2 settimane.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!