Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Se un albero perde la corteccia su una vasta area, ciò non deve necessariamente comportare una catastrofe. Ma può essere un chiaro segnale di avvertimento che qualcosa non va. Mentre ci sono alberi, come i platani, in cui la caduta della corteccia fa parte del processo di crescita naturale, non è assolutamente normale per gli alberi da frutto nel giardino. Le ragioni di ciò dovrebbero assolutamente essere indagate. E fortunatamente, di solito possono essere combattuti bene.

cause naturali

crescita

La corteccia degli alberi che cade è più comune di quanto si possa pensare. Con betulle e platani è addirittura un processo del tutto naturale che si ripete a intervalli regolari. La ragione di ciò è la crescita degli alberi. Il diametro del tronco e dei rami aumenta e la corteccia che non cresce con esso viene spazzata via. È come se gli alberi si liberassero da un corsetto. Spesso l'intero tronco e almeno i rami più spessi sono decisamente spogli.

uccelli

Capita sempre di nuovo che i cittadini, soprattutto nelle città, si preoccupino per la popolazione degli alberi. In tal caso, tuttavia, non c'è motivo di preoccuparsi. Un albero colpito non solo perde la corteccia, ma ricresce anche in tempi relativamente brevi. Per inciso, questo vale anche se la crescita non è la ragione della perdita della corteccia nelle betulle e nei platani, ma negli uccelli. Soprattutto picchi assicurarsi sempre che i pezzi di corteccia più grandi si stacchino dal tronco. Gli animali danneggiano il guscio protettivo in cerca di cibo. Naturalmente, il danno di solito non è mai così grande da mettere in pericolo l'albero.

Picchio, Picidae

alberi da frutta

La situazione è un po' diversa, tuttavia, quando gli alberi da frutto nel giardino arrivano all'improvviso desquamazione della corteccia o uno completo perdita di corteccia devono combattere. Di solito qui vengono colpiti i meli un po' più vecchi. Naturalmente, può anche avere cause completamente naturali. Se, ad esempio, la corteccia si perde solo sul lato soleggiato, il motivo è semplicemente l'eccessiva radiazione solare o il relativo accumulo di calore tra il tronco e la corteccia. Tuttavia, il problema può essere facilmente risolto con una mano di calce. Alternative alla calce sono miscele di polpa composte da:

  • argilla morbida, quasi liquida
  • sterco di vacca fresco e molto liquido
  • erbe aromatiche, come l'equiseto, schiacciate e ammollate in acqua
Pittura a calce sulla corteccia dell'albero

Fondamentalmente: La perdita della corteccia sugli alberi da frutto di solito non rappresenta una minaccia per l'albero, purché non lo sia ancora altri cambiamenti come una colorazione marrone delle foglie.

scandagliare la causa

Se questo è il caso, tuttavia, è giunto il momento di andare a fondo delle cause. Nel caso dei frutti e soprattutto dei meli, questi possono essere estremamente diversi. La gamma si estende da quelli più approfonditi lesioni Sopra Malattie ad uno acuto fungo. I primi segnali di pericolo dovrebbero quindi essere presi sul serio. I segnali di allarme possono essere, ad esempio:

  • crepe nella corteccia
  • chip minori
  • imbrunimento delle foglie
  • sviluppo del frutto scarso o nullo

Determinare la causa esatta purtroppo non è esattamente facile. In tal caso, è meglio consultare uno specialista esperto. In particolare, occorre determinare se si tratta di un'infestazione fungina.

fungo

Il fungo Diploida Mutila in particolare può causare la caduta della corteccia dei meli. Di solito inizia con piccole crepe e scheggiature. Il problema è che il fungo può quindi diffondersi ancora più facilmente sull'intero albero attraverso queste aree aperte. Apre anche la porta per l'ingresso di vari insetti. Nel caso di un'infestazione da Diploida Mutila, non viene colpita solo la corteccia dell'albero, ma anche lo strato conduttore d'acqua nel tronco. Ad un certo punto, l'albero perderà inevitabilmente l'approvvigionamento idrico e morirà. Il controllo acuto di tale infestazione fungina può essere effettuato solo da personale autorizzato professionisti rispettivamente. Naturalmente, sono possibili misure preventive.

prevenzione

Affinché un albero da frutto non perda la corteccia, sono consigliabili alcune misure preventive. Questo può ridurre significativamente il rischio, se non prevenirlo completamente. La più importante di queste misure è a taglio regolare, che rafforza l'intero albero. Ma un adeguato apporto di nutrienti rafforza anche l'albero e lo protegge dalle infestazioni di funghi, parassiti o malattie in genere.

Un taglio regolare rafforza l'albero

Consiglio: Le foglie cadute giacciono semplicemente sotto l'albero in autunno e lasciano che marciscano lì.

misure immediate

Se un albero da frutto perde piccoli pezzi di corteccia o appaiono delle crepe, ha senso chiudere immediatamente queste aree aperte. Per dirla chiaramente: queste ferite, in particolare alla corteccia degli alberi, sono vie d'accesso per i parassiti. Per poterli chiudere, i cosiddetti agente di chiusura della ferita da rivenditori specializzati, che possono essere applicati facilmente e forniscono una protezione affidabile.

In caso contrario, vale quanto segue: in particolare i meli più vecchi devono essere controllati regolarmente per individuare eventuali crepe, scheggiature o altri danni alla corteccia.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: