Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Quando molti giardinieri menzionano un rullo da prato, pensano immediatamente a grandi strumenti che vengono utilizzati per guidare e livellare il prato. La rullatura era una tipica fase di cura dell'area erbosa domestica, che oggigiorno viene solitamente utilizzata solo dopo la semina. Per questo motivo i proprietari di prato si chiedono se questo metodo abbia un senso e se possa essere utilizzato in seguito se è stato dimenticato dopo la semina.

rotolare il prato

Il rotolamento del prato ha senso o no? Questa domanda è spesso discussa tra giardinieri e proprietari di prati. Poiché il rullo da prato lascia un notevole effetto sul terreno, non è consigliabile utilizzarlo in ogni caso. L'uso significativo dipende dalla rispettiva situazione. Non è sempre consigliabile utilizzare il rullo, in quanto deteriora la struttura di alcuni terreni. I seguenti punti affrontano ogni situazione che è un buon punto di partenza per livellare il terreno:

Dopo la semina

È sempre consigliabile arrotolare il prato dopo che il seme è stato distribuito, poiché questo lo lavora più in profondità nel terreno e non viene facilmente spazzato via o trovato cibo per gli uccelli. Inoltre, ci sono meno ruscellamenti, che in genere possono essere causati dall'irrigazione dopo la semina. Per questo motivo i rulli sono indispensabili quando si stende un nuovo prato.

uniformare le irregolarità

Se il tuo terreno è abbastanza sciolto e questo crea protuberanze, questo può portare a numerose cavità. In questo caso, dovresti usare il rullo per ritoccarlo. Le irregolarità possono essere riparate molto facilmente con il rullo, poiché il peso distribuisce il terreno in eccesso e riempie così i buchi. Se è necessario livellare le irregolarità, è necessario utilizzare il rullo prima della semina, ad esempio durante la preparazione del terreno, o subito dopo la falciatura. Dopo la falciatura, puoi spesso vedere come alcune aree del prato siano irregolari a causa di una struttura del terreno sciolta.

parassiti

Allo stesso modo, il rotolamento è un mezzo eccellente per migliorare il terreno infestato dai parassiti. In particolare vanno menzionate le arvicole e i classici visitatori del prato, le talpe. Questi sono noti per il loro ardente scavo del terreno, che si riflette in numerosi dossi e argini. Grazie alla forza costante, questi vengono riparati e gli animali vengono disturbati nel loro lavoro senza ferirli. Questo metodo viene utilizzato solo quando necessario. Non appena compaiono di nuovo i primi segni di attività di rooting, dovresti prendere il rullo, perché quello è il momento migliore per questo.

Diventa un problema quando hai un terreno umido o pesante che si compatta rapidamente. In questo caso sarebbe inutile arrotolare, altrimenti il terreno risulterà ancora più compatto. A lungo termine, questo porta a un'estrema compattazione del prato, il che significa che non può formarsi un prato denso. Pertanto, non ha senso arrotolare prati già compattati. Inoltre, non è raccomandato se il tuo prato soffre di una malattia o di un'infezione. I funghi in particolare sono problematici qui. Quindi assicurati di controllare le condizioni del tuo prato prima di usarlo.

Consiglio: Se non si desidera utilizzare un rullo, è possibile rastrellare l'intera area dopo la semina e ottenere così lo stesso effetto. I singoli denti lavorano bene i semi nel terreno mentre il terreno si diffonde facilmente, creando una superficie naturalmente piana.

Rotolare dopo

La questione se sia possibile lavorare il prato con il rullo in seguito è spesso più importante. Ad esempio, se hai dimenticato di eseguire questa fase di lavoro dopo la semina, vorrai sicuramente prendere il rullo. Ma dovresti stare attento qui, perché anche allora il tempismo deve essere giusto. Come descritto sopra, puoi rotolare solo subito dopo la semina o la falciatura. Per questo motivo si consiglia di attendere il primo sfalcio dopo la semina, che dipende dall'altezza degli steli:

  • Prato decorativo: da 8 a 8,5 centimetri
  • Erba sportiva: da 7 a 7,5 centimetri
  • Prato all'ombra: circa 10 centimetri

In questo modo è possibile determinare esattamente quando è possibile il successivo utilizzo del rullo da prato. Il problema con il successivo utilizzo del rullo è il seguente:

  • Il terreno può compattarsi
  • Il seme viene rimosso
  • il terreno si asciuga

È l'ideale se si tratta l'area con il rullo entro un giorno dalla semina. Non dovresti più aspettare. Dopodiché, dovrai aspettare alcune settimane prima che sia il momento di falciare. Successivamente puoi applicare il rullo. Non dovresti camminare troppo sul prato mentre aspetti fino a questo appuntamento, poiché ciò può causare abrasioni. I semi seminati possono essere rimossi con molti movimenti, creando spazi vuoti nel prato. Non dimenticare di innaffiare abbondantemente il prato durante il tempo di attesa. Per evitare ulteriori irregolarità durante il rotolamento, tenere presente quanto segue:

  • non guidare negli angoli stretti
  • consigliate lunghe corsie
  • trasversalmente e longitudinalmente

Dovresti prestare attenzione a questi punti, specialmente con terreni sciolti, poiché possono essere abbastanza sensibili al peso e alla forma del rullo.

Consiglio: Se non hai il tuo rullo da prato, puoi in alternativa usare una tavola e appoggiarla direttamente a terra. Ora stai sulla tavola e calpesta delicatamente avanti e indietro per appiattire il terreno e incorporare i semi dell'erba nel terreno.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!