Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Le vespe sono tra gli ospiti tipici di fine estate. Sono attratti dal cibo di ogni tipo e si avvicinano molto alle persone. La paura di una puntura è sempre presente e spesso unita al desiderio di uccidere gli insetti e liberare il loro nido. Molte persone si imbattono nella lavanda quando cercano un rimedio casalingo adatto per gli animali alati. Ma la pianta popolare con l'olio essenziale di lavanda aiuta?

ingredienti

La questione se la lavanda o il suo olio essenziale possano scacciare le vespe deve essere chiarita sulla base degli ingredienti. In questa sede vanno citate soprattutto le cinque specie più comunemente coltivate e offerte.

  • vera lavanda (bot. Lavandula angustifolia)
  • lavanda lanosa (bot. Lavandula lanata)
  • Grande picco (bot. Lavandula latifolia)
  • lavanda francese (bot. Lavandula dentata)
  • lavanda crestata (bot. Lavandula stoechas)
piante di lavanda

Solo Lavandula angustifolia e Lavandula latifoglia hanno la più alta concentrazione di ingredienti, che si nota nel profumo intenso delle piante. Per questo motivo vengono spesso proposti come erba profumata, perfetta sul balcone o in giardino.

Gli ingredienti in sintesi:

1. Acetato di linaile

Questa sostanza è un estere monoterpenoide, più precisamente una sostanza aromatizzante, che è uno dei componenti principali per la caratteristica profumo della lavanda è responsabile. Il liquido non ha colore ma un odore distinto che è dolce e fresco. Ricorda subito la lavanda, anche se non completamente in quanto è solo una parte dell'aroma. Si trova in molti altri oli essenziali, come l'olio di bergamotto, ed è un ingrediente importante nell'industria dei profumi. Non è tossico, quindi è ottimo per scoraggiare le vespe.

2. Linaloolo

Il linalolo è prodotto dalla lavanda sotto forma di alcoli, più specificamente monoterpeni aciclici, che sono anche responsabili di un aspetto specifico dell'aroma. In contrasto con la freschezza del linalil acetato, il linalolo fornisce un profumo estremamente floreale, che si riflette anche nella Aroma di lavanda. Come il linalil acetato, si trova in altre piante, ma lì si trova più spesso in erbe come il coriandolo, il pepe nero e piante dal sapore aspro come la noce moscata o il luppolo. Quando si presenta come estere, è un componente importante dei vini e in particolare del vitigno Muscatel. Tuttavia, la sostanza è responsabile di una possibile reazione allergica.

3. Canfora

La canfora è un chetone monoterpenico che viene utilizzato nel farmaco ma è psichedelico e persino tossico a dosi più elevate. La pianta più conosciuta che produce canfora è la albero di canfora (bot. Cinnamomum camphora). La concentrazione di canfora nella lavanda non è abbastanza alta da produrre alcun effetto, ma il forte odore scoraggia le vespe dall'avvicinarsi alla pianta.

4. Cineola

Questo aromi spesso si verificano in connessione con la canfora e hanno un aroma simile. Garantiscono inoltre la possibilità di utilizzare la lavandula come pianta medicinale, poiché ha un effetto positivo sulle vie respiratorie e sul naso. Anche l'asma e il raffreddore da fieno possono essere curati con il cineolo.

5. Altre sostanze

Ci sono anche altre sostanze che sono considerate importanti componenti di oli essenziali si applicano. Poiché l'olio essenziale di lavanda è ciò che dovrebbe agire contro gli insetti, la pianta dipende da queste sostanze. Costituiscono circa il 65 per cento della composizione degli ingredienti e sono la base per l'effetto della pianta e veicolante per le sostanze sopra menzionate.

Lavanda in giardino

Le sostanze importanti includono:

  • terpeni: composti chimici sotto forma di fitofarmaci
  • ossidi: Composti dell'ossigeno sotto forma di acidi
  • esteri: composti chimici che funzionano come agenti aromatizzanti
  • chetoni: composti chimici, funzionano anche come agenti aromatizzanti

Queste sostanze lo sono non velenoso per l'uomo e gli insetti, il che lo rende particolarmente facile da usare. Non infastidiscono gli animali con l'odore, si limitano a mantenere le distanze dalla pianta. Maggiore è la concentrazione dei vettori, più intenso può essere l'aroma, che ovviamente ha un buon effetto sull'effetto necessario per estinguere.

senso dell'olfatto animale

Sulla base di questi ingredienti, si può determinare che le vespe evitano la pianta perché l'odore ha un effetto sgradevole sul senso dell'olfatto sensibile degli animali. Tuttavia, questo dipende fortemente dalle singole specie Lavandula angustifolia ha una concentrazione quasi doppia rispetto a Lavanda dentata. Puoi usarlo a tuo vantaggio e principalmente quello vera lavanda e Grande Speik utilizzare per avere a disposizione un rimedio efficace contro le vespe. Tuttavia, la pianta da sola non è sempre sufficiente per scacciare gli insetti. Ma ci sono molti modi per usare Lavandula taxa in modo tale che gli insetti volanti stiano lontani.

Colonia di vespe su un nido

combinazioni di erbe

Lavandula e altre erbe aromatiche

Uno dei modi più comuni per tenere lontane le vespe è questo combinazione di varie erbe e piante insieme alle piante di lavanda. Come le api, le vespe evitano piante speciali di cui odiano assolutamente l'odore e che puoi usare per migliorare l'effetto della lavanda. Soprattutto: non sono piante esotiche, ma piante che possono essere facilmente conservate in Germania durante l'estate.

  • Rosmarino (bot. Rosmarinus officinalis)
  • Basilico (bot. Ocimum)
  • Tanaceto (bot. Tanacetum vulgare)
  • Timo (bot. Timo)
  • Menta piperita (bot. Mentha piperita)
  • Erba gatta (bot. Nepeta cataria)
  • Anice (bot. Pimpinella anisum)
  • Verbena (bot. Verbena officinalis)

piante di lavanda

Il trucco è applicare le piante di lavanda in numero elevato insieme alle altre piante. Di conseguenza, c'è una sensazione particolarmente piacevole e stimolante per le persone profumo nell'aria mentre le vespe ne stanno lontane. Il vantaggio di questo è che puoi amplificare l'effetto con ogni esemplare, rendendo difficile per gli insetti avventurarsi vicino a te. Inoltre, le piante aiutano a tenere lontani altri fastidiosi insetti come zecche o anche zanzare, cosa particolarmente piacevole in estate. UN giardino mediterraneo ti fa bene se vuoi vivere la tua estate senza insetti volanti.

Timo in giardino

Consiglio: Il tanaceto era già un repellente contro le vespe nel Medioevo. In quel momento i germogli venivano tagliati dalla pianta e messi nel nido, cosa che scacciava gli animali dalle proprie case in modo permanente.

Applicare l'olio di lavanda

Invece della pianta, puoi facilmente usare l'olio di lavanda per tenere gli insetti fuori dal tuo giardino o dalle tue quattro mura. L'olio di lavanda è il concentrato, Olio essenziale delle piante di lavanda e dei fiori di Lavandula angustifolia Usato. Quando si sceglie un olio bisogna assolutamente prestare attenzione alla qualità, perché maggiore è la qualità dell'olio di lavanda, più intenso sarà l'aroma e quindi l'effetto deterrente sugli insetti.

olio di lavanda

Puoi usare l'olio di lavanda in due modi:

1. Lampada profumata

È possibile installare lampade profumate nella posizione desiderata, riempirle di olio e accenderle. Il aroma di lavanda si diffonde ancora più velocemente con questa variante e poiché le vespe non possono tollerare il fumo in nessuna forma, mantengono una distanza particolarmente ampia. L'aroma si intensifica anche sopra la lampada della fragranza, che funziona particolarmente bene come deterrente. L'unico aspetto negativo di questo metodo è la necessità di continuare a riempire l'olio profumato. È quindi particolarmente adatto per grigliate o un caffè con torta in giardino o in terrazza.

2. Spruzzare

Con uno spray alla lavanda puoi pulire facilmente gli angoli giardino e la tua `s alloggi sbarazzarsi delle vespe. Poiché può essere facilmente spruzzato, ha effetto in pochi istanti e può essere rinfrescato ancora e ancora.

Produci lo spray nel modo seguente:

  • riempire un misurino con acqua pulita
  • ora aggiungi l'olio di lavanda; bastano poche gocce
  • puoi anche aggiungere altri oli essenziali
  • Ora il composto viene mescolato in modo che gli oli possano essere ben distribuiti nell'acqua
  • infine viene riempito in un flacone spray
spruzzatore d'acqua

Puoi il miscela molto facile da ricaricare e può quindi essere utilizzato per tutta l'estate senza problemi. Lo spray non danneggerà in alcun modo le piante del tuo giardino o altri insetti se usi solo oli essenziali. Anche gli animali non vengono danneggiati dallo spray, che ne consente l'uso in qualsiasi momento. L'olio di lavanda è versatile e maggiore è il dosaggio, più efficace sarà l'effetto.

Consiglio: Se sei stato punto accidentalmente da una vespa, puoi persino applicare l'olio di lavanda sulla puntura e lasciarlo acceso. I principi attivi nell'olio si assorbono nella pelle, alleviando il dolore e il prurito della puntura.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: