Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Quando la raccolta della salvia si avvicina da maggio a fine agosto, ci sono grandi quantità di foglie di salvia che devono essere essiccate e conservate. Per non perdere un po' del prezioso aroma, ci sono diversi modi di essiccare, che rendono il tè o la spezia finita ancora più digeribile. I metodi sono efficaci per preservare la salvia e quindi rendere le foglie durevoli fino a due anni.

preparazione

Naturalmente, prima di poter iniziare ad essiccare, hai bisogno delle foglie di salvia, che puoi raccogliere ancora e ancora durante il periodo sopra menzionato. Se vuoi una salvia più saporita, dovresti raccogliere appena prima della fioritura a giugno, quando la maggior parte degli oli essenziali si trova nelle foglie. L'intensità dell'aroma diminuisce già durante la fioritura, anche se le foglie sono ancora ampiamente espulse. Dopo aver raccolto le piante di salvia, prepararle come segue:

  • controlla le foglie per le macchie bianche
  • scartali in quanto si tratta di un'infezione da oidio
  • scuotere bene le foglie
  • per rimuovere polvere, sporco e altri corpi estranei
  • non lavare la salvia, il lavaggio influirà sull'asciugatura

Assicurati di elaborare e non lavare le foglie subito dopo la raccolta. Più a lungo aspetti che si asciughi, più sapore perderanno le foglie e questo influirà negativamente sul risultato finale. Il tuo tè alla salvia, in particolare, avrebbe un debole sapore dell'erba solo se hai aspettato troppo a lungo, il che è indesiderabile. Hai quattro opzioni per preservare le foglie:

  • nell'aria
  • nel forno
  • nel disidratatore
  • nel microonde

Consiglio: Se vuoi aumentare la resa del raccolto, dovresti rimuovere le cime prima della fioritura a giugno. Ciò consente alla pianta di concentrarsi interamente sulla formazione di germogli erbacei freschi.

asciugatura all'aria

Uno dei metodi migliori per fornirti le foglie essiccate per il tuo tè alla salvia è l'essiccazione all'aria.Come suggerisce il nome, le foglie di salvia vengono essiccate all'aria per stuzzicare il pieno potenziale aromatico delle foglie. Insieme al ghiaccio, l'aria è uno dei conservanti più antichi ed è quindi estremamente adatta per la salvia. A seconda della quantità, dello spazio e se si utilizzano germogli interi o solo foglie, ci sono due diversi approcci alla lavorazione delle foglie fresche, che si svolgono come segue:

1. Se hai germogli interi, legali insieme con filo o rafia nella zona più bassa. Questo ti dà diversi mazzi o piccoli mazzi che puoi appendere facilmente a testa in giù. Conservare i fasci in un luogo buio e protetto da pioggia e umidità, come la casetta da giardino. Continua a stringere la cravatta nel tempo poiché la salvia essiccata perde sostanza.

2. Le foglie di salvia sciolte, d'altra parte, vengono disposte ad asciugare. Per questo sono adatti giornali o una cornice di garza, su cui stendi i fogli. Questi sono anche conservati in un luogo buio e asciutto. Fai ancora più attenzione qui che raffiche di vento accidentali non spingano via le foglie.

L'essiccazione all'aria richiede dagli otto ai 14 giorni affinché le erbe si asciughino. La salvia essiccata si riconosce dal fatto che si sbriciola facilmente non appena viene toccata. Inoltre, non appena i cespi vengono trasportati, si sente sempre un fruscio. Durante la lavorazione delle singole foglie essiccate, assicurarsi di non sbriciolarle tra le mani. Per fare ciò, trasferisci semplicemente le foglie nei contenitori per la conservazione.

Usa il forno

Il forno è abbastanza buono per asciugare la salvia in modo rapido ed efficace. Rispetto all'essiccazione all'aria, il forno ha il vantaggio che nelle foglie viene trattenuto più aroma e la salvia viene completamente essiccata dopo un periodo da sei a otto ore. Quindi non devi aspettare due settimane prima di poter goderti la tua salvia come tè. Procedi come segue:

  • preparare una o più teglie con carta da forno
  • stendere le foglie e i germogli su di esse per la conservazione
  • assicurati che le singole foglie e i germogli non si tocchino
  • Preriscaldare il forno a 40°C forno ventilato
  • mettere le teglie in forno
  • non chiudere completamente la porta, utilizzare un cucchiaio di legno, un sughero o un pezzo di legno per evitare che la porta si chiuda
  • girare le foglie e i germogli ogni 30 minuti
  • Dopo sei/otto ore spegnere il forno e lasciarlo raffreddare
  • non chiudere la porta, altrimenti si formerà della condensa
  • non decantare mai le foglie quando sono ancora calde, perché anche qui si formerà della condensa nel bicchiere che le farà marcire

Avviso: Nonostante l'efficienza del forno, questo processo consuma molta energia. Pertanto, questa variante non è necessariamente rispettosa dell'ambiente.

Usa il disidratatore per aiutare

In alternativa al forno potete utilizzare un disidratatore. Questo è appositamente progettato per tali progetti e facile da usare. A seconda delle dimensioni dell'essiccatore, sono disponibili da cinque a 20 vassoi setaccio su cui distribuire la salvia. Riempi ogni vassoio fino al 90 percento per evitare il riempimento eccessivo durante l'asciugatura. Impostare il disidratatore a un livello adeguato (manuale di istruzioni) e lasciare asciugare le foglie per otto-dieci ore. Trascorso questo tempo, le foglie essiccate dovrebbero avere ancora una tonalità verde ed essere alquanto flessibili, poiché il liquido viene delicatamente estratto dalle foglie con questa variante.

Avviso: Non asciugare mai altre erbe mentre hai la salvia nel disidratatore. Ciò porterebbe a uno sgradevole mix di sapori diversi.

Per chi ha fretta: il microonde

L'essiccazione nel microonde è un'opzione particolarmente rapida. Per fare ciò, metti semplicemente una quantità adeguata di foglie in un contenitore adatto al microonde e mettila nell'apparecchio. Assicurati che i singoli fogli non siano impilati uno sopra l'altro, altrimenti dovrai girarli ogni 15 secondi. L'elettrodomestico da cucina è impostato su una potenza di 200 watt e lasciato nel microonde per dieci secondi. Quindi controlla quanto sono secche le foglie. A seconda della quantità, questo processo può richiedere più tempo.

Avviso: Uno svantaggio di questo metodo è la perdita di preziosi oli essenziali, che vengono distrutti durante l'essiccazione nel microonde. Questo si nota molto rapidamente nel tuo tè, poiché il tè alla salvia ha solo pochi aromi e le erbe essiccate sono più adatte per l'incenso o per la decorazione in composizioni secche.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: